Speciale Amaranto
Conosciamo la Viterbese del tecnico Nofri
luned́ 6 novembre 2017 - 21:46
 

Associazione Sportiva Viterbese Castrense (1908)

La storia della Viterbese inizia nel 1908. I primi campionati disputati dalla Viterbese risalgono alla stagione 1926/27. Nel 1945/46 fu ammessa a partecipare al campionato di serie C. Nel 1948 giocò nelle fila gialloblù anche il famoso telecronista Sandro Ciotti. Nel 1970 la Viterbese ritorna in serie C. Nel 1993 Angelo Deodati acquistò la Viterbese. L'imprenditore laziale, nella stagione 1998/99, divenne anche partner del presidente del Livorno Claudio Achilli. Nel 1994/95, dopo 18 anni ritorna in serie C. Dopo quattro campionati di serie C2, viene raggiunta la serie C1. Nel 2008, dopo 13 anni, torna nei dilettanti. Nell'ultima stagione vince il campionato e viene promossa in Lega Pro.

Presidente onorario: Piero Camilli è un imprenditore nel settore dell'allevamento e della lavorazione delle carni ovine. Oggi è proprietario dell'azienda ILCO. Nel luglio 2000 Camilli ha acquistato il Grosseto. Nel giugno 2009, dopo l'eliminazione subita dal Grosseto da parte del Livorno nella doppia semifinale nei play off per la promozione in serie A, abbondona la presidenza. Entra anche nel Pisa con il 20% delle quote. Dopo due anni conclude la sua esperienza pisana. Nel giugno 2013, Piero Camilli diventa il nuovo patron della Viterbese, partendo dall'Eccellenza. In tre anni viene promosso in Lega Pro. Il 30 giugno 2015, Camilli non iscrive la squadra al campionato di Lega Pro, consegnando la formazione maremmana al sindaco Emilio Bonifazi.

Presidente: Vincenzo Camilli

Vice presidente: Luciano Camilli

Direttore generale: Diego Foresti

Team manager: Luciano Cafaro

Direttore sportivo: Nelso Ricci

Delegato alla sicurezza: Maurizio Lissi

Vice delegati alla sicurezza: Simone Fulchieri, Salvatore Valvano

Addetto stampa: Eleonora Celestini

Segretario generale: Italo Federici

Segretario sportivo/SLO: Alessandro Ursini

Allenatore: Federico Nofri Onofri 47 anni, perugino, da giocatore ha cominciato la brillante carriera ad Ellera in serie D dalla stagione 1989/90. Con la società fiorentina ha continuato fino al campionato 1993/94. Dal 1994 fino al 1996 ha giocato nel Gubbio. Il primo anno in serie D vince il campionato. Nella stagione 1996/97 passa all'Arezzo in serie C2. Quindi gioca due campionati in serie C1 con il Montevarchi. Nel 1999 approda al Livorno dove rimane fino ad ottobre del 2000. Poi si trasferisce al Castel di Sangro fino al 2002. Nella stagione 2002/03 il passaggio all'Aglianese in serie C2. L'anno successivo passa alla Valenzana ancora in serie C2. Conclude la carriera di calciatore nel Montevarchi in serie C2 nella stagione 2005/06. Da allenatore mister Nofri vanta esperienze sulle panchine di Arezzo, Castel Rigone, Todi, Foligno e Gavoranno. Nella stagione 2015/16 ha guidato la Viterbese, dove ha vinto il campionato di serie D e il titolo di Campione d'Italia di serie D. Lo scorso anno era alla guida del Teramo in Lega Pro, dove ha preso il posto di Lamberto Zauli. Il 10 ottobre scorso è tornato ad allenare i gialloblu al posto di Valerio Bertotto. Nel 2008/09 con gli umbri del Castel Rigone ha conquistato la promozione in serie D, dopo aver vinto la Coppa Umbra di Eccellenza

Collaboratore tecnico: Claudio Mele

Preparatore atletico: Matteo Pantaleoni

Preparatore dei portieri: Francesco Franzese

Responsabile sanitario: dott. Delio Andreani

Medici sportivi: dott. Alessandro Zucchi, dott. Mario Gobattoni

Fisioterapisti: Fracesco Filosomi, Leonardo Ercoli, Simone Di Serio

Responsabile Settore Giovanile: Alessandro Boccolini

Campo di gioco: lo stadio "Enrico Rocchi" è stato inaugurato nel 1930. Nel 1995 è stato intitolato a Enrico Rocchi, imprenditore romano e presidente della Viterbese dal 1967 al 1973. Nella stagione 1995/96 venne parzialmente ristrutturato. Nell'aprile 2007 venne completamente demolito e ricostruito. Oggi ha una capienza di 5.460 posti a sedere

Colori sociali: maglia giallo con righe verticali blu, calzoncini blu con righe gialle

Sponsor: Ilco

Sponsor tecnico: Erreà

Gli ex amaranto: Andrade Siqueira Jefferson è nato a Guarulhos (Brasile) il 6 gennaio 1988. E' cresciuto nel Paranà e il 6 luglio 2008 viene acquistato dalla Fiorentina. Il 5 agosto 2014 passa dal Latina a titolo definitivo al Livorno. Con la maglia amaranto gioca 15 partite in campionato (397' minuti giocati) e una in Coppa Italia (Livorno-Bassano 2-4), realizza anche due reti (Livorno-Pro Vercelli 3-1, Livorno-Catania 4-2). Dopo una sola stagione in amaranto viene ceduto a titolo definitivo al Latina. Federico Nofri Onofri, attualmente tecnico della Viterbese, classe 1970, ex centrocampista grintoso e abile negli inserimenti, ha giocato con gli amaranto nella stagione 1999/00 e in parte nel 2000/01. Arrivò nel primo anno della gestione Spinelli. Venne acquistato nel 1999 dal Montevarchi e nel primo anno disputa 26 partite. Nella successiva stagione, riesce a disputare solo 4 gare, fino al trasferimento al Castel di Sangro. Il nuovo direttore sportivo è un carrarino doc come Nelso Ricci. Arrivò al Livorno, per la prima volta, nella stagione 2005-06 e dopo un anno e mezzo il rapporto si chiuse. Poi è ritornato nella stagione 2009/10, con il Livorno che aveva appena conquistato la promozione in serie A ma alla fine della stagione i labronici retrocedono nuovamente in serie B e Nelso Ricci lascia, per la seconda volta, il sodalizio del patron genovese. Con il presidente Aldo Spinelli ha avuto un rapporto di amore e odio. Durante le sessioni di mercato fece affari d'oro per le casse amaranto con le cessioni di Diamanti e Amelia

Precedenti a Livorno in campionato: partite disputate 3 (2 in serie C, 1 in Prima Divisione); vittorie Livorno 2 (stagione 2016-17, 1-0), pareggi 1 (stagione 1976-77, 0-0)

Precedenti a Viterbo in campionato: partite disputate 3 (3 in serie C); pareggi 3 (ultimo stagione 2016-17, 1-1)

Classifica: 5° posto con 20 punti

Capocannoniere: Jefferson, classe 1988, ruolo attaccante con 5 reti

Viterbese fuori casa: 3 vittorie (1-3 Arzachena, 0-3 Gavorrano, 0-1 Piacenza), 1 pareggio (1-1 Arezzo), 1 sconfitta (2-1 Pisa). Reti fatte Viterbese 9, subite 4

Diffidati: Peverelli

Indisponibili: nessuno

Squalificati: nessuno

Probabile formazione (4-3-3): Iannarilli, Sini, Atanasov, Celiento, Pacciardi, Cenciarelli, Baldassin, Musacci, Ngissah, Tortorì, Razzitti.

Prima squadra

Portieri: Iannarilli 1990, Micheli 1997, Pini 1997.

Difensori: Atanasov 1991, Celiento 1994, Mbaye 1997, Pacciardi 1995, Pandolfi 1996, Sane 1996, Sorbo 1991, Sini 1992, Varutti 1990.

Centrocampisti: Baldassin 1994, Cenciarelli 1992, Kabashi 1994, Musacci 1987, Paolantonio 1992, Peverelli 1993, Vandeputte 1996, Zenuni 1997.

Attaccanti: Gallo 1997, Jefferson 1988, Mendez 1996, Ngissah 1998, Razzitti 1989, Sforzini 1984, Tortori 1988.

Movimenti di mercato

Arrivi: Sorbo 1991 difensore dal Lumezzane (definitivo), Mbaye 1997 difensore dal Crotone Primavera (prestito), Sane 1996 difensore dal ChievoVerona (prestito), Baldassin 1994 centrocampista dalla Lupa Roma (prestito/ChievoVerona), Musacci 1987 centrocampista dal Messina (definitivo), Zenuni 1997 centrocampista dal Tuttocuoio (prestito/Torino), Peverelli 1993 centrocampista dal Como (definitivo), Gallo 1997 attaccante dalla Grumellese (prestito/ChievoVerona), Tortori 1988 attaccante dal Venezia (prestito), Sini 1992 difensore dalla Virtus Entella (definitivo), Vandeputte 1996 attaccante dall'Eindhoven-Paesi Bassi (definitivo), Mendez 1996 attaccante dal Lausanne/Sport-Svizzera (prestito/Roma), Atanasov 1991 difensore dalla Juve Stabia (definitivo), Paolantonio 1992 centrocampista dal Teramo (prestito/Ternana), Kabashi 1994 centrocampista dal Pontedera (definitivo), Razzitti 1989 attaccante dal Piacenza (definitivo), Ngissah 1998 attaccante dal Chievo Primavera (prestito).

Partenze: Dierna 1987 difensore al Gubbio (definitivo), Miceli 1991 difensore alla Sambenedettese (definitivo), Scardala 1981 difensore al Rieti, Paolelli 1997 difensore al Gubbio (prestito/Roma), Doninelli 1991 centrocampista alla Fermana (prestito/Robur Siena), Cruciani 1986 centrocampista alla Robur Siena (definitivo), Cardore 1996 centrocampista alla Lucchese (definitivo), Cuffa 1981 centrocampista al Rieti, Belcastro 1991 centrocampista all'Imolese (definitivo), Sandomenico 1990 attaccante al Siracusa (prestito/Juve Stabia), Falcone 1992 attaccante al Catanzaro (definitivo), Battista 1997 attaccante al Matera (prestito/Ternana), Tortolano 1990 attaccante all'Atletico (definitivo), Neglia 1991 attaccante alla Robur Siena (definitivo), Jallow 1996 attaccante al Gubbio (prestito/Ascoli), Invernizzi 1981 attaccante al Grosseto (definitivo).

Precedenti in campionato dalla stagione 1972-73

1972-73 serie C/B 10/12/1972 Vit.-Liv. 0-0 Broglia di Milano / 06/05/1973 Liv.-Vit. 2-1 (3' Ulivieri L, 55' Petrolo V, 90' Cherubini rig. L) Vaccaro di Torino

1976-77 serie C/B 02/01/1977 Liv.-Vit. 0-0 Lombardo di Marsala / 22/05/1977 Vit.-Liv. 0-0 Magni di Bergamo

2016-17 serie C/A 30/10/2016 Vit.-Liv. 1-1 (23' Murilo L, 51' Neglia) Amoroso di Paola / 18/03/2017 Liv.-Vit. 1-0 (84' Murilo) Meleleo di Casarano

Partite disputate: 6. Vittorie Livorno 2, pareggi 4, vittorie Viterbese 0. Reti fatte Livorno 4, subite 2.

A Livorno: 3. Vittorie Livorno 2, pareggi 1, vittorie Viterbese 0. Reti fatte Livorno 3, subite 1.

A Viterbo: 3. Vittorie Viterbese 0, pareggi 3, vittorie Livorno 0. Reti fatte Viterbese 1, subite 1.

Marcatori del Livorno: 2 reti Murilo; 1 rete Ulivieri, Cherubini.

comments powered by Disqus

< lista completa
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Vi convince il nuovo Livorno ?
Si
No
Non so'
Aspetto rinforzi
Mi manca un Diamanti..
Mi manca un'alternativa a Vantaggiato..
Risultati

Classifica aggiornata al 21/11/2017

Livorno 36
Pisa 28
Robur Siena 27
Viterbese 24
Olbia 23
Lucchese 23
Monza 21
Arzachena 20
Carrarese 20
Arezzo 19
Pistoiese 19
Piacenza 18
Giana Erminio 17
Pontedera 16
Cuneo 13
Alessandria 12
Pro Piacenza 11
Gavorrano 10
Prato 8

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro