News
Cambio in corsa per la Cremonese Calcio, ufficiale l'esonero di Mandorlini. Rastelli Ŕ il nuovo allenatore
lunedý 5 novembre 2018 - 14:59
 


Cambio in corsa per la Cremonese Calcio. Costa caro il pareggio fuori casa con il Verona: la Cremonese ha esonerato Andrea Mandorlini. E' stato sollevato dall'incarico anche l'allenatore in seconda Alberto Maresi. Il nuovo allenatore è Massimo Rastelli: lo ha ufficializzato il club lombardo con una nota sul suo sito web. Il nuovo tecnico, 49 anni, ex attaccante che ha giocato nel Napoli, in serie B ha già guidato Avellino e Cagliari. Lo staff di Rastelli è composto da Dario Rossi come vice allenatore, David Dei come preparatore dei portieri e Fabio Esposito come preparatore atletico.




commenta
Livorno, gennaio e' lontano, serve una scossa..
lunedý 5 novembre 2018 - 07:21
 


I livornesi ci hanno provato a far quadrato come chiedevano Protti e Lucarelli sabato in conferenza al Coni ma quando perdi in casa a ripetizione e dopo piu' 50 anni col Perugia, difficile mettergli il bavaglio.Nessuno ce l'ha con la squadra,che ha dato il massimo (al di la' di alcuni evidenti errorri individuali) ne' con Lucarelli che pure avrà le proprie responsabilità, se non altro per le scelte che fa. Semplicemente questa squadra e questi giocatori sono di fronte ad una montagna più grande di loro e nel calcio non puoi pensare di scalarla, affidandoti alle qualita' superiori alla media di pochi e navigati interpreti. Non e' bastata neanche la serata di grazia di uno di loro se poi alle sue spalle l'inadeguatezza e' singola e collettiva. E se fosse tutta colpa di chi li manda in campo,sarebbe semplice risolvere la questione.Siccome invece abbiamo la forte sensazione che ci siano ragioni strutturali allora gennaio lo vediamo lontanissimo. Protti dice che Lucarelli merita rispetto per i suoi trascorsi in maglia amaranto.Tutti d'accordo ma una cosa e' il giocatore e un'altra l'allenatore.Qui serve la cosiddetta scossa per  non arrivare nel 2019 già con una retrocessione scritta.Chi deve intervenire e non e' immune da responsabilità lo faccia senza perdere altro tempo.Inventarsi altri e rivisti scenari (Spinelli dice di volersene andare) quelli davvero meriterebbero la censura, piu' delle linguacce dei livornesi..




commenta
Il Livorno punta l'ex amaranto Michele Franco ma c'Ŕ da battere la concorrenza del Carpi
venerdý 2 novembre 2018 - 16:22
 


Il Livorno ha messo gli occhi su Michele Franco. Uno dei pilastri del Livorno della passata stagione e tra gli artefici del ritorno in serie B. E' quanto sostiene la redazione di tuttomercatoweb.com. Il terzino sinistro attualmente è svincolato. Nell'intento di ricorrere subito ai ripari vista la situazione di classifica, la società amaranto ha messo nel mirino un elemento di esperienza come Franco, che vanta 74 presenze in serie B con Padova, Varese e Salernitana. Oltre all'interesse del club amaranto, c'è anche quello del Carpi, con gli emiliani che stanno spingendo per tentare di sbaragliare la concorrenza. Al momento l'unico intoppo è rappresentato dall'interesse del Carpi, anch'esso alla ricerca di profili di spessore per tentare la rimonta. Infatti attualmente le due squadre si trovano appaiate all'ultimo posto in classifica con appena 5 punti dopo 10 giornate di campionato.




commenta
L'avversario del Livorno ai raggi X: ecco il Perugia dell'ex Moscati
venerdý 2 novembre 2018 - 15:43
 


Dopo la sconfitta ad opera della Salernitana, capitan Diamanti e compagni, sono chiamati ad un pronto riscatto con la conquista dell'intera posta in palio. Certo mancano ancora tante partite alla fine del campionato, ma è necessario non perdere ulteriore terreno rispetto alla compagini della zona salvezza. Il Perugia occupa l'11° posto in classifica con 11 punti. La compagine umbra ha conquistato 3 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte, segnando 11 gol e subendone 13. Il bomber della squadra è Luca Vido con 4 gol. Nella stagione in corso il Perugia è ripartito da Alessandro Nesta. Nonostante l'eliminazione ai playoff, il presidente umbro ha deciso di affidare la squadra al giovane allenatore, al primo campionato in Italia. Chi è arrivato alla corte dell'ex difensore del Milan? In porta Leali è stato riscattato dalla Juventus, come vice è arrivato Perilli dal Pordenone ma il titolare è Gabriel acquistato dall'Empoli. In difesa è ritornato alla base il difensore Monaco dopo l'esperienza alla Salernitana. In prestito secco sono arrivati El Yamid dal Genoa, Felicioli dall'Hellas Verona e Cremonesi dalla Spal mentre sono stati acquistati definitivamente Gyomber dal Bari, Mazzocchi dal Parma, Falasco, Ngawa dall'Avellino e Sgarbi dal Sudtirol. In mezzo al campo è arrivato un giovane interessante come Verre classe 1994, due promesse Bordin della Roma e Michael del Bologna. Inoltre è ritornato in Umbria l'ex centrocampista del Livorno Moscati e la scommessa Dragomir scoperto in Inghilterra in serie B. In avanti oltre al ritorno di Bianchimano dalla Reggina, sono approdati in Umbria due giovani interessanti come Han del Cagliari e Vido dall'Atalanta. Infine è arrivato l'esperto attaccante Melchiorri dal Carpi. Le cessioni partendo dai portieri: il cecinese Nocchi è ritornato alla Juventus mentre Rosati è stato acquistato dal Torino. I difensori: Nura è tornato alla Roma mentre sono andati via Belmonte alla Robur Siena, Magnani al Sassuolo, Volta al Benevento, Del Prete alla Juventus, Germoni alla Virtus Entella e Gonzalez al Palestino in Cile. A centrocampo sono tornati alla società di appartenenza dopo il prestito Pajac, Colombatto, Gustafson e Bandinelli. In attacco dopo il prestito: Bonaiuto dal Benevento, Cerri al Cagliari e Di Carmine all'Hellas Verona. Infine Alino Diamanti ha scelto di ritornare al Livorno. Nesta nella sua breve carriera di tecnico ha utilizzato spesso il modulo 3-5-2. In questa stagione ha giocato anche diverse volte con il 4-3-1-2. Se dovesse decidere di affidarsi a quest'ultimo modulo in porta partirà Gabriel, a destra con Mazzocchi o Ngawa e a sinistra con Falasco mentre in mezzo potrebbe essere confermati Cremonesi, ed El Yamid. In mezzo al campo potrebbero agire a destra Verre e a sinistra l'ex Moscati o Michael e come centrale Bianco. Il trequartista Dragomir dovrebbe giocare dietro le due punte: Melchiorri, Vido




commenta
L'avversario del Livorno ai raggi X: ecco il Perugia dell'ex Moscati
venerdý 2 novembre 2018 - 15:36
 

Dopo la sconfitta ad opera della Salernitana, capitan Diamanti e compagni, sono chiamati ad un pronto riscatto con la conquista dell'intera posta in palio. Certo mancano ancora tante partite alla fine del campionato, ma Ŕ necessario non perdere ulteriore terreno rispetto alla compagini della zona salvezza. Il Perugia occupa l'11░ posto in classifica con 11 punti. La compagine umbra ha conquistato 3 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte, segnando 11 gol e subendone 13. Il bomber della squadra Ŕ Luca Vido con 4 gol. Nella stagione in corso il Perugia Ŕ ripartito da Alessandro Nesta. Nonostante l'eliminazione ai playoff, il presidente umbro ha deciso di affidare la squadra al giovane allenatore, al primo campionato in Italia. Chi Ŕ arrivato alla corte dell'ex difensore del Milan? In porta Leali Ŕ stato riscattato dalla Juventus, come vice Ŕ arrivato Perilli dal Pordenone ma il titolare Ŕ Gabriel acquistato dall'Empoli. In difesa Ŕ ritornato alla base il difensore Monaco dopo l'esperienza alla Salernitana. In prestito secco sono arrivati El Yamid dal Genoa, Felicioli dall'Hellas Verona e Cremonesi dalla Spal mentre sono stati acquistati definitivamente Gyomber dal Bari, Mazzocchi dal Parma, Falasco, Ngawa dall'Avellino e Sgarbi dal Sudtirol. In mezzo al campo Ŕ arrivato un giovane interessante come Verre classe 1994, due promesse Bordin della Roma e Michael del Bologna. Inoltre Ŕ ritornato in Umbria l'ex centrocampista del Livorno Moscati e la scommessa Dragomir scoperto in Inghilterra in serie B. In avanti oltre al ritorno di Bianchimano dalla Reggina, sono approdati in Umbria due giovani interessanti come Han del Cagliari e Vido dall'Atalanta. Infine Ŕ arrivato l'esperto attaccante Melchiorri dal Carpi. Le cessioni partendo dai portieri: il cecinese Nocchi Ŕ ritornato alla Juventus mentre Rosati Ŕ stato acquistato dal Torino. I difensori: Nura Ŕ tornato alla Roma mentre sono andati via Belmonte alla Robur Siena, Magnani al Sassuolo, Volta al Benevento, Del Prete alla Juventus, Germoni alla Virtus Entella e Gonzalez al Palestino in Cile. A centrocampo sono tornati alla societÓ di appartenenza dopo il prestito Pajac, Colombatto, Gustafson e Bandinelli. In attacco dopo il prestito: Bonaiuto dal Benevento, Cerri al Cagliari e Di Carmine all'Hellas Verona. Infine Alino Diamanti ha scelto di ritornare al Livorno. Nesta nella sua breve carriera di tecnico ha utilizzato spesso il modulo 3-5-2. In questa stagione ha giocato anche diverse volte con il 4-3-1-2. Se dovesse decidere di affidarsi a quest'ultimo modulo in porta partirÓ Gabriel, a destra con Mazzocchi o Ngawa e a sinistra con Falasco mentre in mezzo potrebbe essere confermati Cremonesi, ed El Yamid. In mezzo al campo potrebbero agire a destra Verre e a sinistra l'ex Moscati o Michael e come centrale Bianco. Il trequartista Dragomir dovrebbe giocare dietro le due punte: Melchiorri, Vido



commenta
Eugenio Abbattista domenica dirigerÓ Livorno-Perugia
giovedý 1 novembre 2018 - 22:25
 


Sarà Eugenio Abbattista a dirigere Livorno-Perugia, gara valida per l'11.a giornata di serie B, in programma domenica al Picchi. Assistenti del direttore di gara, Formato e Schirru. Quarto ufficiale Guccini. Eugenio Abbatista, classe '82, appartenente alla sezione di Molfetta è laureato in Giurisprudenza, lavora come Private Banker Advisory Italia c/o private Banking division di Trani. Il 16 ottobre 2000 debutta nel campionato Giovanissimi Provinciali. Nel 2007 esordisce nel campionato di serie D. Dopo due anni viene promosso in Lega Pro. Debutta in serie B il 1° settembre 2012 dirigendo Reggina-Pro Vercelli (1-0). Nella stessa stagione sportiva esordisce anche in serie A il 24 febbraio 2013 in Sampdoria-ChievoVerona (2-0). Abbattista ha diretto 108 partite (vittorie casa 43, pareggi 43, vittorie trasferta 22) nel campionato cadetto, dove ha estratto 43 rossi e decretato 23 tiri dal dischetto. L'arbitro pugliese ha incontrato il Livorno tre volte in carriera, per un bilancio di due sconfitte e un pareggio per gli amaranto. Il 28 febbraio 2015, il fischietto diresse in casa del Crotone e fu 1-0. Allo Scida gli amaranto di mister Gelain perdono contro i calabresi per un gol al 20' di Ciano. La seconda sfida degli amaranto sotta la gestione di Abbattista, avvenne il 7 novembre 2015, in casa della Pro Vercelli. Anche in questo caso il risultato fu di 1-0 per la Pro Vercelli. Al Piola bastò un'autorete di Maicon per regalare il successo ai piemontesi. L'ultima sfida risale al 20 febbraio 2016: Livorno-Cesena finì 1-1. Konè nel secondo tempo risponde a Ceccherini. Otto i precedenti con il Perugia (sette in campionato e uno nei preliminari playoff). Due nel 2014/15, uno nel 2015/16, due nel 2016/17 e tre nel 2017/18. Il fischietto pugliese diresse al "Renato Curi" contro il Pescara la gara finì 2-2. Quattro mesi dopo ancora un pareggio per 2-2 a Pescara. Quindi dopo circa un anno, in trasferta, finì ancora 2-2 contro il Brescia. Nel campionato di serie B 2016/17, il Perugia si impose 1-2 sul Frosinone. Poi 3-2 con la Salernitana il 18 maggio 2017 e nel campionato 2017/18 1-0 con il Frosinone. Datato aprile 2018 è un altro precedente con gli umbri che batterono al Sivio Piola la Pro Vercelli per 2-0. L'ultima è la sconfitta di Venezia (3-0) nei playoff.



Precedenti in campionato con Abbattista di Molfetta



2014-15 serie B 28/02/2015 Crotone-Livorno 1-0 (20' Ciano)



2015-16 serie B 07/11/2015 Pro Vercelli-Livorno 1-0 (35' Maicon aut.)



2015-16 serie B 20/02/2016 Livorno-Cesena 1-1 (21' Ceccherini L, 56' Konè C)



Partite giocate 3: vittorie 0, pareggi 1, sconfitte 2. Reti fatte Livorno 1, subite 3.




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Breda uomo giusto ?
Si
No
Non so'
Se viene vuol dire che ci rinforziamo
Purtroppo vuol dire che Spinelli resta
Pensiamo a sostenere la squadra e basta
Se viene ci salviamo di sicuro..
Risultati

Classifica aggiornata al 13/11/2018

Palermo 24
Pescara 22
Salernitana 20
Cittadella 19
Lecce 19
Hellas Verona 18
Brescia 18
Perugia 17
Benevento 17
Cremonese 15
Ascoli 15
Spezia 13
Venezia 12
Crotone 12
Padova 11
Cosenza 8
Foggia 7
Carpi 7
Livorno 5

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro