News
Livorno-Cittadella: storia, curiositÓ e precedenti in campionato al Picchi
domenica 18 novembre 2018 - 20:33
 


Livorno e Cittadella si affrontano in campionato, all'A. Picchi, per l'9.a volta nella loro storia. Nelle otto partite giocate al Picchi in campionato gli amaranto hanno perso due volte. La prima risale alla stagione 2011/12, del 24 aprile 2012 i veneti vinsero 2-1 grazie alle reti di Di Nardo (42') e Job (74') mentre la rete degli amaranto fu segnata da Dionisi al 59'. La seconda il 21 marzo 2015 il Cittadella espugna lo stadio Picchi con un penalty di Sgrigna nel primo tempo. Nella seconda frazione gli amaranto tentano subito il forcing, ma il difensore Bernardini già ammonito, al 57', dopo aver stoppato il pallone con la mano viene ammonito per la seconda volta e gli amaranto rimangono in dieci uomini. Nei restanti sei precedenti il Livorno ha vinto due volte e pareggiato in quattro occasioni. Il totale delle reti, sempre all'Ardenza, vede i labronici avanti con dodici marcature contro le otto venete. La prima sfida all'Armando Picchi terminò 3-0 (18' Schwoch, 35' Morabito, 52' Calandra) per gli amaranto il 7 maggio 1995. L'ultimo pareggio risale al 25 settembre 2012, campionato 2012/13 (serie B), la gara terminò 2-2 . Doppio vantaggio amaranto con Dionisi su rigore al 17' e Siligardi al 52', nella ripresa il pareggio dei veneti con Di Roberto su rigore (76') e Sosa (78'). L'ultima vittoria degli amaranto al Picchi il 10 ottobre 2010: i labronici vinsero ancora per 3-0 grazie alle reti di Perticone (44'), Tavano (55') e Iori (71').




commenta
Livorno Calcio: rescisso il contratto con Zhikov e Frick
domenica 18 novembre 2018 - 11:12
 


Vladislav Zhikov, centrocampista di 19 anni e la punta centrale Yanik Frick, 20 anni, non sono più giocatori del Livorno Calcio. La società amaranto ha annunciato la rescissione del contratto. Ora i due atleti potranno firmare un nuovo contratto. Vladislav Zhikov, un passato nella Primavera del Milan, ha collezionato una sola presenza in campionato giocando appena 6' minuti il 6 maggio 2018 in Piacenza-Livorno 2-2. Inoltre vanta nella stagione 2017/18 tre presenze nel Torneo di Viareggio (223' minuti giocati) e in questa stagione una presenza nella Coppa Primavera (90' minuti giocati) e una nel campionato Primavera (90' minuti giocati). La società amarano aveva acquistato il calciatore dal Milan il 10 luglio 2017. Il contratto del giocatore bulgaro sarebbe scaduto il 30 giugno 2020. Invece Yanik Frick non è mai sceso in campo con gli anaranto. Fu acquistato dal Perugia il 30 gennaio 2018. Il giorno dopo passò in prestito alla Pro Picenza in serie C. A fine giugno scorso è rientrato al Livorno. Il suo contratto scadeva il 30 giugno 2020.




commenta
Il sito web illivornese.it esprime sincero condoglianze per la scomparsa di Ennio Succi
venerdý 16 novembre 2018 - 16:58
 


La Redazione del illivornese.it piange la scomparsa di Ennio Succi, ex calciatore e allenatore delle giovanili amaranto, nonchè presidente onorario dell'Aiac provinciale. In tutti questi anni Ennio è sempre stato vicino alla sua squadra del cuore: il Livorno Calcio. Un amore per i colori amaranto che non hanno mai cessato di battere. Persona squisita e straordinaria. Tutta la Redazione esprime le più sentite condoglianze alla famiglia e a chi gli ha voluto bene.




commenta
Livorno, c'Ŕ la volontÓ di coinvolgere il sindaco per favorire nuovo acquirenti
martedý 13 novembre 2018 - 18:46
 


Il Livorno è ufficialmente in vendita. L'annuncio arriva direttamente da Spinelli Junior che è tornato a parlare in un intervista riportata dal quotidiano Il Tirreno. Il figlio del presidente ha specificato che il club sarà ceduto ad 1 euro, compresi qualche debito e il parco giocatori. Una decisione maturata non solo per la sconfitta in campionato ma anche per una posizione di classifica deficitaria (ultimo posto con appena 5 punti). Questa decisione ha scatenato l'ira della Curva Nord contro la dirigenza amaranto. È stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso, per una società che più volte aveva già manifestato in passato di passare la mano. Le ultime polemiche, anche in relazione al recente esonero di Lucarelli, hanno decretato una rottura definitiva tra la dirigenza e una parte di tifosi. Il passaggio chiave di questa situazione è duplice: da un lato c'è la conferma e la volontà di passare la mano al prezzo simbolico di 1 euro al sindaco di Livorno Filippo Nogarin, dall'altro la famiglia Spinelli è disposta a farsi carico di tutte le spese fino al 30 giugno 2019. Comunque resta da stabilire la cifra di vendita che per il momento non è stata stimata. Altro passaggio fondamentale dopo le dimissioni di Aldo e Roberto Spinelli, sarà la convocazione del Cda per individuare una persona che avrà l'incarico di portare avanti l'ordinaria amministrazione fino al 30 giugno. In attesa di capire le prossime mosse è auspicabile che la proprietà quantifichi la cifra nel caso di eventuali acquirenti. Ora bisogna quantificare i costi di gestione e il valore del parco giocatori é un motivo di chiarezza e serietà nei confronti di tutti a partire dal sindaco di Livorno Nogarin.




commenta
Cremonese-Livorno: arbitrerÓ Di Martino di Teramo
giovedý 8 novembre 2018 - 16:40
 


Antonio Di Martino di Giulianova, ma iscritto alla sezione di Teramo, è l'arbitro designato per Cremonese-Livorno di sabato 10 novembre. Avrà come assistenti Francesco Fiore di Barletta e Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore mentre il IV Ufficiale sarà Di Graci. Nato a Giulianova il 22 dicembre 1987, gestisce insieme alla famiglia un osteria proprio a Giulianova. E' un arbitro di carattere, capace di dialogare con i calciatori ma non è un mistero che sia considerato uno degli arbitri più promettenti e di maggiore talento nel panorama nazionale. Grafico pubblicitario, nel 2003 ha messo in bocca per la prima volta un fischietto, arbitrando una partita del campionato Giovanissimi. Sei anni fa ha esordito in Lega Pro: settembre 2012, Campobasso-Hinterreggio. Ha esordito in serie B il 4 settembre 2016 in Virtus Entella-Avellino 2-0. Il direttore di gara abruzzese è al terzo anno in Can B. Nel campionato cadetto ha diretto 35 gare: 16 vittorie interne, altrettanti pareggi e solo 3 successi esterni. Ha concesso sei rigori e ha espulso sette giocatori. Si tratta di un arbitro decisamente casalingo. Nelle 35 gare prima citate ecco le percentuali: 1/45,71%, X/45,71% e 2/8,57%. Di Martino ha già diretto la Cremonese in quattro occasioni (una vittoria, due pareggi ed una sconfitta) mentre è la prima volta che incrocia gli amaranto. Stagione 2013/14, gara del 5 gennaio 2014, Cremonese-Pro Patria. L'incontro finisce 1-0 per la squadra di casa con un gol di Casoli. Di Martino e la Cremonese si ritrovano il 17 gennaio 2016, 18.a giornata del campionato di serie C. Allo Zini arriva il Bassano, la gara finisce 1-1, grazie alle reti di Brighenti e Davì che rimonta lo svantaggio iniziale. Il terzo match arbitrato da Di Martino è datato 28 ottobre 2017, arbitra un rocambolesco Cremonese-Perugia finito 3-3. Gli umbri vanno subito sull'1-0 grazie alla rete di Dossena (22'). La Cremonese pareggia con Zanon al 30'. Nella ripresa nuovo vantaggio al 48' con Di Carmine, al 72' arriva il pari di Paulinho. Nel finale, 80', torna in vantaggio il Perugia ancora con Di Carmine e all'86' Paulinho fissa il pareggio. L'ultimo predente risale alla scorsa stagione del 3 marzo 2018, Ternana-Cremonese terminata 2-1 per gli umbri grazie ai gol di Montalto e Defendi. Per la formazione lombarda, a nulla servì la rete di Cavion.




commenta
Cremonese-Livorno: arbitrerÓ Di Martino di Teramo
giovedý 8 novembre 2018 - 16:34
 

Antonio Di Martino di Giulianova, ma iscritto alla sezione di Teramo, Ŕ l'arbitro designato per Cremonese-Livorno di sabato 10 novembre. AvrÓ come assistenti Francesco Fiore di Barletta e Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore mentre il IV Ufficiale sarÓ Di Graci. Nato a Giulianova il 22 dicembre 1987, gestisce insieme alla famiglia un osteria proprio a Giulianova. E' un arbitro di carattere, capace di dialogare con i calciatori ma non Ŕ un mistero che sia considerato uno degli arbitri pi¨ promettenti e di maggiore talento nel panorama nazionale. Grafico pubblicitario, nel 2003 ha messo in bocca per la prima volta un fischietto, arbitrando una partita del campionato Giovanissimi. Sei anni fa ha esordito in Lega Pro: settembre 2012, Campobasso-Hinterreggio. Ha esordito in serie B il 4 settembre 2016 in Virtus Entella-Avellino 2-0. Il direttore di gara abruzzese Ŕ al terzo anno in Can B. Nel campionato cadetto ha diretto 35 gare: 16 vittorie interne, altrettanti pareggi e solo 3 successi esterni. Ha concesso sei rigori e ha espulso sette giocatori. Si tratta di un arbitro decisamente casalingo. Nelle 35 gare prima citate ecco le percentuali: 1/45,71%, X/45,71% e 2/8,57%. Di Martino ha giÓ diretto la Cremonese in quattro occasioni (una vittoria, due pareggi ed una sconfitta) mentre Ŕ la prima volta che incrocia gli amaranto. Stagione 2013/14, gara del 5 gennaio 2014, Cremonese-Pro Patria. L'incontro finisce 1-0 per la squadra di casa con un gol di Casoli. Di Martino e la Cremonese si ritrovano il 17 gennaio 2016, 18.a giornata del campionato di serie C. Allo Zini arriva il Bassano, la gara finisce 1-1, grazie alle reti di Brighenti e Davý che rimonta lo svantaggio iniziale. Il terzo match arbitrato da Di Martino Ŕ datato 28 ottobre 2017, arbitra un rocambolesco Cremonese-Perugia finito 3-3. Gli umbri vanno subito sull'1-0 grazie alla rete di Dossena (22'). La Cremonese pareggia con Zanon al 30'. Nella ripresa nuovo vantaggio al 48' con Di Carmine, al 72' arriva il pari di Paulinho. Nel finale, 80', torna in vantaggio il Perugia ancora con Di Carmine e all'86' Paulinho fissa il pareggio. L'ultimo predente risale alla scorsa stagione del 3 marzo 2018, Ternana-Cremonese terminata 2-1 per gli umbri grazie ai gol di Montalto e Defendi. Per la formazione lombarda, a nulla servý la rete di Cavion.



commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Breda uomo giusto ?
Si
No
Non so'
Se viene vuol dire che ci rinforziamo
Purtroppo vuol dire che Spinelli resta
Pensiamo a sostenere la squadra e basta
Se viene ci salviamo di sicuro..
Risultati

Classifica aggiornata al 18/11/2018

Palermo 24
Pescara 22
Salernitana 20
Cittadella 19
Lecce 19
Brescia 18
Hellas Verona 18
Benevento 17
Perugia 17
Spezia 16
Cremonese 15
Ascoli 15
Venezia 12
Crotone 12
Padova 11
Cosenza 8
Foggia 7
Carpi 7
Livorno 5

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro