News
Cosenza-Livorno, i precedenti in campionato dicono rossoblu. L'ex l'uruguagio Baez
mercoledý 19 settembre 2018 - 17:30
 


Cosenza e Livorno si sono incontrate alla stadio San Vito 5 volte in campionato. Bilancio nettamente a favore dei silani con 3 vittorie, 1 sconfitta ed altrettanti pareggi. Tre le reti realizzate dai lupi contro le due degli amaranto. Il primo incontro risale alla stagione 1980/81: il 1° marzo, la squadra silana vinse grazie ad un calcio di rigore messo a segno da Prima. Dopo circa due anni ancora una vittoria dei lupi per 1-0: rete di Conte al 61'. Il primo pareggio tra le due squadre arriva il 6 ottobre 1985: 0-0. L'ultima vittoria dei rossoblu nel campionato 1986/87. Il Cosenza riesce a portar via i due punti grazie ad una rete di Giansanti al 90'. La prima e unica vittoria degli amaranto è arrivata proprio nell'ultimo confronto che si è disputato il 17 maggio 2003: le reti portano la firma di Bortolazzi e Igor Protti. Jaime Baez è l'unico ex della partita di sabato. L'attaccante uruguaiano classe 1995, a soli 20 anni arriva la chiamata dall'Europa. A tesserare il giovane attaccante è la Fiorentina. Quindi la società viola decide di mandarlo in prestito, nella stagione 2015/16, al Livorno in serie B. Scende in campo in 13 occasioni (689' minuti giocati) e un assist. Al termine del campionato gli amaranto retrocedono in Lega Pro e l'uruguagio ritorna alla Fiorentina.




commenta
Il Carpi ufficializza la risoluzione consensuale con il tecnico Marcello Chezzi. Castori torna sulla panchina emiliana
martedý 18 settembre 2018 - 22:13
 


Il Carpi comunica di avere risolto consensualmente il rapporto con il tecnico Marcello Chezzi, a seguito delle dimissioni presentate dall'allenatore emiliano. La decisione è giunta di comune accordo dalle parti, nel tentativo di arginare il trend negativo intrapreso dalla squadra nelle prime tre giornate, con altrettante sconfitte. Fabrizio Castori è ufficialmente il nuovo allenatore del Carpi. Per il tecnico marchigiano si tratta di un ritorno in biancorosso nel trienno 2014-17. Castori ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2019. Nella città emiliana arrivano anche l'allenatore in seconda Riccardo Bocchini e il video-analyst Marco Castori.




commenta
Salta la prima panchina in serie B, Ŕ quella del Brescia
martedý 18 settembre 2018 - 20:31
 


Salta la prima panchina in serie B: David Suazo non è più l'allenatore del Brescia. Anche il suo staff è stato esonerato. Fatale il pareggio interno, nell'ultimo turno di campionato, contro il Pescara (1-1). In questo inizio di stagione, il tecnico honduregno, a messo nella cascina lombarda soltanto 2 punti (15° posto). Il presidente delle Rondinelle, Massimo Cellino, ha chiamato Eugenio Corini. Il tecnico lombardo torna su una panchina dopo aver guidato il Novara nella stagione 2017/18.




commenta
Sconfitta immeritata ma servono muscoli a centrocampo..
martedý 18 settembre 2018 - 17:48
 


Se avessimo pareggiato non avremmo rubato nulla.Perche' al di la' delle percentuali elevate di possesso palla, il Crotone ci aveva fatto il solletico, fino all'84.Pero', loro in panchina hanno gente che gioca nelle nazionali del Paese di provenienza e noi invece,in considerazione dei molti indisponibili,abbiamo risposto con lo stagionato ma pur sempre validissimo Valiani e Giannetti, per forza di cose non al 100%, dopo il recente infortunio.



Sicché ci tocca masticare amaro all'esordio al Picchi,nonostante in molti dei ns ragazzi siano andati ben oltre la sufficienza. Pero' come collettivo possiamo e dobbiamo crescere.Troveremo altre squadre che ti costringono a rinculare per difenderti ma poi bisogna ripartire con piu' velocità e molti piu' giocatori.E per questo serve la gamba che due come Porcino e Fazzi ci avevano garantito a Pescara.Che ovviamente non significa rimpiangere gli assenti. Ma a proposito di gamba, e' chiaro che ci sono giocatori, che, per ovvie ragioni, anagrafiche e di ruolo, vanno preservati; perché poi ti possono ripagare sul piano della qualità.Diamanti,Luci, lo stesso Vaiani, dovranno essere gestiti e/o supportati nel corso della stagione, per avere sempre da loro un rendimento eccellente, ogni volta che verranno impiegati.Perche' Diamanti centrocampista di governo e comunque libero di muoversi a tutto campo  ci riempe gli occhi ma già dieci anni fa, qualche tecnico, dubitava sulla sua tenuta, per tutti i 90 minuti.E poi se solo lui ha il pallino del ns gioco,rischiamo di risultare prevedibili.Basta una marcatura ad personam e buonanotte suonatori.



Insomma se una cosa ci preoccupa in questo Livorno oltre all'aspetto realizzativo, sono le alternative a centrocampo, in un campionato equilibrato come quello della B.Come dire che mister "CR99" dovrà anche inventarsi qualcosa per aumentare i giri del motore,magari sperimentando soluzioni non propriamente "ortodosse", dal ventaglio di possibilita' offerte dalla rosa. Agazzi, per esempio, non e' andato malaccio nella ripresa da regista basso.Anche se la squadra non era piu' brillantissima.Mentre,il rilancio di Maicon,  non e'' andato benissimo ma diamo tempo al giocatore di rimettersi on carreggiata. Poi,oh,mica tutte le protagoniste della B hanno l'organico del Crotone e un portiere che è un lusso assoluto per la categoria..O almeno ce lo auguriamo..




commenta
Giudice Sportivo: prima ammonizione stagionale in campionato per Di Gennaro e Diamanti
martedý 18 settembre 2018 - 15:50
 


Il Giudice Sportivo, dopo la terza giornata del campionato di serie B, non ha squalificato nessun calciatore. In casa amaranto prima ammonizione stagionale per il difensore centrale Matteo Di Gennaro e per l'attaccante Alessandro Diamanti. I due calciatori amaranto si aggiungono a Dario Dainelli.




commenta
Ecco l'avversario del Livorno alla 4.a giornata: il Cosenza
martedý 18 settembre 2018 - 11:03
 


La recente promozione in Serie B ha "consigliato" alla dirigenza calabrese di puntare su elementi di esperienza e sullo zoccolo duro per raggiungere quanto prima l'obiettivo: la salvezza. Infatti rispetto all'anno scorso a livello di formazione è cambiato poco o nulla. Lo scorso anno Braglia ha conquistato la B con un 3-5-2 in grado di lavorare bene in fase di copertura e di ripartenza. Comunque dal mercato sono arrivati ben 15 calciatori. Gli unici due giocatori rientrati dal prestito sono il portiere Perina dalla Sambendettese e il difensore Bilotta dal Taranto. Invece sono diversi i prestiti: Cerofolini, Baez e Schetino dalla Fiorentina, Bearzotti dal Verona, Anastasio dal Napoli, Garritano dal Chievo, Verna dal Pisa e Maniero dal Novara. Infine sono stati acquistati i seguenti calciatori: Legittimo difensore e Di Piazza attaccante dal Lecce, Capela difensore dal Carpi, Tiritiello dalla Fidelis Andria e Varone dalla Ternana. Sono partiti solo sette giocatori. Sono rientrati ai lori club di appartenenza Ruffolo al Francavilla, Camigliano al Cittadella e Boniotti al Brescia. Il centrocampista Collocolo classe 1999 è stato mandato a farsi le ossa in prestito al Francavilla. Hanno lasciato definitivamente Cosenza: Mendicino al Monopoli e Zommers all'Imolese. Un punto conquistato in tre gare per il Cosenza guidato da Piero Braglia. I rossoblu silani hanno pareggiato ad Ascoli 1-1 e sono reduci dalla sconfitta per 2-0 subita in trasferta a Cittadella. In casa non hanno ancora giocato a causa delle condizioni del terreno di gioco e per non aver disputato Cosenza-Hellas Verona ha subito la sconfitta a tavolino per 0-3. Braglia dovrebbe puntare nuovamente sul 3-5-2. Tra i pali ci sarà il 24enne Umberto Saracco. Difesa a tre con Demarku a destra, il portoghese Capela al centro e Corsi a sinistra. In mezzo al campo il centrale Verna, classe 1993, nella passata stagione a Pisa, Palmiero e il classe 1993 Mungo. Gli esterno d'attacco dovrebbero essere D'Orazio a destra e Legittimo a sinistra. In attacco il duo Tutino, 22enne ex Carrarese e Riccardo Maniero.




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Diamanti sempre dall'inizio?
In casa si,fuori al bisogno
Si
No
Non so'
Siamo troppo Alino-dipendenti
Giochiamo a due punte piu' Murillo
Va rilanciato Maiorino come alter ego
Risultati

Classifica aggiornata al 24/9/2018

Hellas Verona 10
Cittadella 9
Palermo 8
Pescara 8
Benevento 7
Cremonese 6
Crotone 6
Spezia 6
Padova 5
Lecce 5
Salernitana 5
Perugia 4
Ascoli 4
Venezia 3
Brescia 3
Cosenza 2
Carpi 1
Livorno 1
Foggia -5

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro