News
Lecce-Livorno, secondo incrocio con l'arbitro Luca Massimi
giovedý 14 febbraio 2019 - 18:57
 


A distanza di quasi 15 mesi, domenica torneranno a incrociarsi le strade del Livorno e l'arbitro Massimi di Termoli. Per la 24.a giornata del campionato di serie B, sarà Luca Massimi di Termoli a dirigere Lecce-Livorno in programma domenica 17 febbraio, fischio d'inizio ore 15, presso lo stadio "Via del Mare" di Lecce. Gli assistenti saranno Vincenzo Soricaro (Barletta) e Vittorio Di Gioia (Foligno). Quarto uomo Di Martino. Luca Massimi è nato a Termoli il 23 novembre del 1988 e si trova al primo anno di militanza come direttore di gara in serie B. In questa stagione ha diretto 8 gare di campionato. Nel dettaglio di queste gare troviamo 6 vittorie casalinghe, 1 pareggio ed altrettante vittorie esterne. Tre le espulsioni comminate. Un solo rigore concesso dall'arbitro di Termoli. Il fischietto di Termoli ha diretto una sola volta il Livorno in gare di campionato mentre con il Lecce ha cinque precedenti in campionato. Massimi arbitrò l'ultimo derby tra Pisa e Livorno. Fu la prima sconfitta stagionale degli amaranto. L'arbitro molisano insieme ai due guardalinee, Rossi e Affatato di Novara, presero delle decisioni tutte contro la capolista ma andiamo con ordine. I nerazzurri passano in vantaggio al 30' con un contropiede di Masucci che serve Eusepi per l'1-0. La posizione dell'attaccante è in posizione molto dubbia. Nel secondo tempo ammonisce per due volte nel giro di 20' Maiorino. Nonostante l'inferiorità numerica gli amaranto all'85' raggiungono il pareggio con Doumbia, dopo un cross di Pedrelli, ma il guardalinee segnala un fuorigioco quasi inesistente. Il bilancio complessivo dei 5 precedenti del Lecce con l’arbitro Massimi parlano di 3 successi, 1 pareggio ed 1 sconfitta. Questi i match: il 16 ottobre 2016 Lecce-Virtus Francavilla 3-0, il 18 febbraio 2017 Reggina-Lecce 1-2, il 9 settembre 2017 Catania-Lecce 3-0, l'11 marzo 2018 Lecce-Matera 0-0 e il 5 ottobre 2018 Verona-Lecce 0-2.



Precedenti in campionato con Massimi di Termoli



2017-18 serie C/A 26/11/2017 Livorno-Pisa 1-0 (30' Eusepi)



Partite giocate 1: vittoria 0, pareggio 0, sconfitte 1. Gol fatti Livorno 0, subiti 1.




commenta
Lecce-Livorno: i precedenti parlano chiaro, il campo dei pugliesi Ŕ tab¨. L'ultima vittoria amaranto risale a ben 89 anni fa!!!
martedý 12 febbraio 2019 - 22:59
 


Sono 7 in totale i precedenti in campionato tra il Lecce e il Livorno nella storia dei due club. Nel complesso, il bilancio in Puglia tra le due società nei sette incontri è di 4 vittorie del Lecce, 2 pareggi e 1 sconfitta (datata 22 novembre 1931...89 anni fa!!!), con 11 gol fatti e 5 subiti. Giallorossi e amaranto torneranno a sfidarsi domenica pomeriggio al "Via del Mare" dopo un attesa di ben 13 anni. Era il 18 gennaio 2006 quando le due formazioni si incrociarono per l'ultima volta. Era il campionato di serie A ed il Livorno era guidato da Roberto Donadoni. Il match si chiuse 0-0. Prima di quella gara, Lecce e Livorno si erano incontrate ancora in serie A, nel campionato 2004/05, con i giallorossi che vincono in rimonta per 3-2. Rullo e Dalla Bona rispondono alle reti di Vigiani e Danilevicius, poi Giacomazzi firma il terzo gol. La storia dei precedenti tra le due squadre si è consumata anche in serie C, con qualche parentesi in serie B. Si prosegue con la gara del 2002/03 finita 1-0 per i padroni di casa con una rete di Vugriner e quella del 1954/55, terminata 4-1 con i gol di Asta, Bartolaccini (su rigore), Taccola III, Fonda e ancora Fonda. Tra le gare degli anni Cinquanta spicca il primo successo e il primo pareggio dei salentini: 1953/54 3-0 e 1952/53 0-0. Infine l'ultimo precedente risale al campionato di serie B 1931/32, terminato con l'unico successo dei labronici per 2-0: decidono le reti di Vignozzi e Corsetti.




commenta
Verso Lecce-Livorno: due squalificati per gli amaranto, una anche a Lucioni per i pugliesi
martedý 12 febbraio 2019 - 22:52
 


In seguito alle ammonizioni ricevute contro il Cosenza Agazzi e Di Gennaro, già diffidati, salteranno per squalifica la prossima gara tra Lecce e Livorno. Domenica sono stati ammoniti anche Diamanti, Giannetti e Luci. Per il centrocampista si tratta del settimo giallo stagionale. L'ex attaccante del Cagliari tocca quota tre ammonizioni in 23 giornate mentre il capitano amaranto ha rimediato il secondo giallo della sua annata. In casa Lecce (prossimo avversario del Livorno), uno stop per squalifica. Ieri sera, nella gara contro il Venezia, il difensore Lucioni è stato ammonito, era in diffida, quindi salterà la gara contro gli amaranto.




commenta
Livorno, si va verso la rottura della cessione delle quote societarie
martedý 12 febbraio 2019 - 17:12
 


Si va verso la rottura tra Aldo Spinelli e il gruppo Promo Livorno nella trattativa per l'acquisizione del 40% delle quote. Non ci sarebbe alcun ostruzionismo da parte della famiglia Spinelli alla base della rottura, non inaspettata, con il gruppo Peiani. L'incontro è andato in scena a Genova il 25 gennaio. Al tavolo erano presenti Aldo e Roberto Spinelli, Mirco Peiani, Roberto Piccini e Marco Susini ma dal quel giorno è passato circa un mese e sulla vicenda è calato un silenzio tombale. La rottura sembra ormai insanabile. E' finita così, quando sembrava che degli imprenditori livornesi scendessero in campo per il Livorno Calcio. Il pomo della discordia tra Spinelli e Peiani non sarebbe affatto l’indisponibilità della proprietà amaranto che ha fornito tutti i documenti utili per una reale valutazione del Livorno. Allora per quale motivo è saltato tutto? L'intesa prevedeva il versamento di una cifra di poco superiore a 1 milione di euro per rilevare il 40% delle quote del Livorno Calcio ma anche questo passaggio è rimasto nella stretta di mano tra Spinelli e il gruppo livornese. Ma allora cosa succederà adesso? Intanto il direttore generale Mirco Peiani dovrebbe saldare il 20% delle quote (valore intorno alle 500mila euro). La somma doveva essere regolarizzata entro novembre dell'anno scorso ma anche in questo caso il silenzio o meglio degli euro neanche l'ombra. Nei prossimi giorni non è da escludere un aumento del capitale. A quel punto Peiani dovrà saldare il 20% delle quote in suo possesso oppure farà la fine di un frutto maturo che cadrà dall'albero. Insomma il finale sembra già scritto a meno di clamorosi colpi di scena. Quindi sarà ancora la famiglia Spinelli a prendersi cura del Livorno Calcio in attesa di tempi migliori. Intanto, aldilà delle polemiche e contestazioni, stiamo vicino ai nostri ragazzi che vanno in campo. La categoria va difesa e salvata, al resto ci sarà ancora tempo per pensarci.




commenta
Livorno-Cosenza: arbitra Valerio Marini di Roma. Con lui amaranto mai vincenti
giovedý 7 febbraio 2019 - 18:00
 


Valerio Marini della sezione di Roma 1 è l'arbitro designato per Livorno-Cosenza, gara della 23.a giornata della serie B in programma domenica al Picchi. Il fischietto laziale sarà coadiuvato dagli assistenti Baccini di Conegliano e Bresmes di Bergamo mentre Marchetti sarà il quarto uomo. Ha iniziato ad arbitrare nel 2001 ed è stato promosso nella Can B nel 2015. Ha debuttato in serie A il 23 aprile 2017 (Udinese-Cagliari 2-1). Commercialista classe 1982 è alla quarta stagione in serie B. In questa stagione ha assistito a 4 vittorie interne, due pareggi e 3 successi corsari. L'arbitro romano ha deciso anche due espulsioni e decretato cinque calci di rigore. Gli amaranto vantano due precedenti in campionato. La prima il 23 dicembre 2015 quando l'Ascoli, sconfisse in trasferta il Livorno con i gol di Petagna, Cacia e Giorgi. Il secondo in questa stagione quando ha diretto gli amaranto in occasione del pareggio esterno per 1-1 (Moreo, Raicevic) contro il Palermo. I precedenti con il Cosenza sono quattro: in Lega Pro, stagione 2010/11 Juve Stabia-Cosenza 2-1, poi ancora in Lega Pro, stagione 2014/15 Cosenza-Catanzaro 0-0 mentre nella stagione in corso ha "fischiato" Cittadella-Cosenza 2-0 e Cosenza-Padova 2-1.



Precedenti in campionato con Marini di Roma



2015-16 serie B 23/12/2015 Livorno-Ascoli 1-3 (2' Petagna A, 6' Cacia A, 66' Nava aut. L, 82' Giorgi A)



2018-19 serie B 15/12/2018 Palermo-Livorno 1-1 (12' Moreo P, 24' Raicevic L)



Partite giocate 2: vittorie 0, pareggi 1, sconfitte 1. Reti fatte Livorno 2, subite 4.




commenta
Livorno-Cosenza, i precedenti in campionato. Nel 2002 l'ultima vittoria degli amaranto al Picchi
martedý 5 febbraio 2019 - 15:31
 


Livorno e Cosenza si incontreranno domenica al Picchi per la sesta volta in campionato. Nei precedenti cinque incontri, gli amaranto hanno ottenuto tre vittorie e due pareggi: nel 1985/86, in serie C1, 1-1 e nel campionato 1986/87 in serie C1, 0-0. Le tre vittorie risalgono al 1980/81 per 4-0, al 1982/83 per 2-1 e nel 2002/03 per 4-2. Il primo incontro risale a 38 anni fa: era il 26 ottobre 1980 e fu una vittoria netta senza patemi per il Livorno, che asfaltò il Cosenza con un poker. Gli amaranto trovano subito il gol con Scarpa. Nella ripresa i labronici dilagono con un'altra rete di Scarpa e una doppietta di Toscano. La squadra allenata da Gianni Corelli scese in campo con la seguente formazione: Bertolini, Cappelletti, Rapalini, Tormen, Petrangeli, Mondello, Scarpa, Martelli (57' Savoldi), Toscano (84' Grossi), Spigoni, Amendola. Dopo due anni arriva un'altra vittoria: il 26 settembre 1982, gli amaranto passano in vantaggio con Rossi all'8' e al 34' si ritorna in parità con la rete di Longobucco. Ad un minuto dal termine il Livorno beffa il Cosenza con il raddoppio di Rossi. Dopo tre anni e mezzo, il 9 febbraio 1986, il Cosenza pareggia per la prima volta al Picchi. Nel secondo tempo passano in vantaggio i silani al 59' con Russo ma dopo appena due minuti Gaudenzi segna la rete che riporta l'incontro in equilibrio. Nella successiva stagione, il 18 aprile 1987, finisce 0-0. Nel campionato 2002/03, il 15 dicembre 2002, arriva la terza sconfitta per i rossoblu. Al 25' il Livorno passa in vantaggio con Negri. Al 42' i silani non ci stanno e pareggiano con Alteri. Dopo appena un minuto nuovo vantaggio degli amaranto ancora con Negri. Al 70' arriva la terza rete del Livorno con Doga. Al 72' Perrone riaccende le speranze dei calabresi accorciando le distanze. Il risultato rimane in bilico fino al 90', quando Negri insacca la tripletta del definitivo 4-2.




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Siamo davvero ad un passo dal dopo Spinelli ?
Si
No
Non so'
Peiani e c. non mi danno sicurezze
Cambiare e' indispensabile
Prima pensiamo a salvare la categoria
Risultati

Classifica aggiornata al 22/2/2019

Brescia 43
Palermo 42
Hellas Verona 39
Benevento 39
Pescara 38
Lecce 38
Spezia 34
Perugia 32
Salernitana 31
Cittadella 30
Cosenza 27
Cremonese 27
Venezia 26
Ascoli 25
Foggia 21
Livorno 20
Crotone 19
Carpi 18
Padova 18

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro