News
Caro Lucky scusa ma in panca non riconosciamo il ns campione..
giovedý 1 novembre 2018 - 12:52
 


I quotidiani, anche nazionali. non risparmiano Lucarelli, stamattina.Persino Repubblica in un trafiletto sulla B, dice che e' a rischio.Diciamo noi, fino a domenica se non vince con il Perugia al Picchi.



Anche perché se fai il turn over e chi non gioca mai, ti tradisce o quasi, vuol dire che qualcosa non funziona, nella gestione del gruppo.Al di la' del valore degli avversari.Perche' anche ieri ci e' mancata un po' per tutta la gara, forza e cattiveria- come abbiamo giustamente letto in certi commenti sui social nel dopo gara.



Sul fatto poi di scegliere solo attaccanti nel finale,lo comprendiamo.Oltretutto Diamanti non ha fatto a tempo a mettere piede in campo, che abbiamo preso il secondo gol.Poi anche noi nel finale non avremmo tolto Rocca, che ha gamba e lasciato Bruno, che aveva già giocato tutta la gara di sabato ed era reduce da parecchia panchina.Ma sono dettagli.



Non e' un dettaglio che sulla panchina amaranto ci sia un Cristiano, che non conoscevamo. Lui e' un guascone di indole e avremmo scommesso in estate  di divertirci delle sue esternazioni,  immaginando i vecchi scontri dialettici con Spinelli.Invece no.Cristiano non sorride più in panca,ne'fuori.



E secondo noi, anche  la squadra ne risente, in campo.In fin dei conti e'solo calcio: ne'editoria,ne'porto. Invece Cristiano appare introverso e non trasmette ne' trascina i suoi ragazzi e il suo popolo.



E allora,forse, come era prevedibile, e' questa piazza che lo inibisce.Nemo propheta acceptus est in patria sua..Nessuno e' profeta in patria.Troppi "amici" intorno,troppa stampa che quasi si perita a sottolineare gli errori, solo perche'sei nato qui e sei una bandiera, insieme a Protti. E te che lo sai e non ti fidi di nessuno. Noi proviamo a sostenerti Cristiano,perche' comprendiamo il logorio del ruolo.Pero' se battiamo il Perugia, vogliamo rivederti sorridere e sparare a zero come a Te solo riesce..Prometti ?




commenta
Livorno-Perugia, ecco gli ex di turno Fazzi, Diamanti, Lucarelli e Moscati
giovedý 1 novembre 2018 - 10:22
 


Nel match di domenica (ore 21), allo stadio "Armando Picchi" tra Livorno e Perugia, valido per l'11.a giornata del campionato di serie B, saranno quattro gli ex di turno. Nel Livorno il centrocampista Nicolò Fazzi, la punta Alessandro Diamanti e l'allenatore degli amaranto Cristiano Lucarelli mentre nelle file del Perugia il centrocampista Marco Moscati. Tra i labronici il centrocampista Fazzi cresce nelle giovanili della Fiorentina e nel 2014 lo cede in prestito al Perugia in serie B. Nella sua prima stagione da professionista gioca 30 gare (1 gol e 1 assist) tra Coppa Italia, campionato e playoff, dove viene eliminato nel turno preliminare dal Pescara. Il 16 gennaio 2017 ritorna al Perugia. Quindi la società umbra lo passa a titolo definitivo all'Atalanta. Dopodichè i nerazzurri lo prestono al Perugia fino al termine della stagione 2017/18. Scende in campo 8 volte. Oltre a Fazzi, un'altro ex amaranto è Alessandro Diamanti. Dopo aver rescisso il contratto, nel 2017, con il Palermo, il 17 febbraio 2017, si lega al Perugia in serie B. Con la maglia degli umbri colleziona 14 presenze tra campionato e playoff, dove nel turno preliminare viene eliminato dal Venezia. Anche l'allenatore del Livorno Cristiano Lucarelli ha indossato la casacca biancorossa. Nel 1995 il Perugia lo acquista, impiegandolo nel campionato Primavera. Con la squadra umbra in due stagioni mette a segno ben 55 gol. Il tecnico Ilario Castagner lo impiega due volte nel campionato 1993/94 in serie C1 e dopo la promozione in serie B disputa altre 5 partite. Uno, invece, l'ex amaranto che in questa stagione veste la maglia del Perugia. Cresce nel settore giovanile del Livorno. Esordisce con la prima squadra, in serie B, il 29 maggio 2011: Livorno-Frosinone 2-1. Nella stagione 2014/15 ritorna al Livorno. Chiude il campionato con 36 presenze e cinque assist (più una presenza in Coppa Italia). L'anno dopo rimane al Livorno gioca 32 partite di campionato, realizzando 2 gol (più quattro assist). Tuttavia non riesce ad avitare la retrocessione degli amaranto in Lega Pro. Dopo la cessione in prestito all'Entella, ritorna nuovamente al Livorno. Il 30 luglio 2017 gioca la partita di Coppa Italia contro la Feralpisalò ma viene ceduto in prestito al Novara. Terminata l'esperienza in Piemonte, ritorna nuovamente al Livorno ma è proprio il Perugia ad acquistarlo definitivamente.




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Breda uomo giusto ?
Si
No
Non so'
Se viene vuol dire che ci rinforziamo
Purtroppo vuol dire che Spinelli resta
Pensiamo a sostenere la squadra e basta
Se viene ci salviamo di sicuro..
Risultati

Classifica aggiornata al 13/11/2018

Palermo 24
Pescara 22
Salernitana 20
Cittadella 19
Lecce 19
Hellas Verona 18
Brescia 18
Perugia 17
Benevento 17
Cremonese 15
Ascoli 15
Spezia 13
Venezia 12
Crotone 12
Padova 11
Cosenza 8
Foggia 7
Carpi 7
Livorno 5

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro