News
Maiorino, gli esami hanno evidenziato una lesione di primo grado
martedý 23 gennaio 2018 - 23:05
 


Nella giornata odierna, Pasquale Maiorino si è sottoposto a degli esami che hanno evidenziato una lesione di primo grado al muscolo semitendinoso destro, procurato durante una seduta di allenamento. Il giocatore ha già iniziato il percorso fisioterapico del caso. L'infortunio di Pasquale Maiorino è una brutta notizia per il Livorno. I tempi di recupero sono ancora da valutare. Gli amaranto probabilmente dovranno fare a meno di uno degli uomini più in forma per almeno tre partite più il riposo, il calciatore potrebbe riunirsi al gruppo tra 25/30 giorni a partire da oggi.




commenta
Calciomercato, il Livorno ufficializza il secondo innesto: Bresciani dal Seravezza
martedý 23 gennaio 2018 - 22:33
 


Arriva da Seravezza il secondo rinforzo del Livorno Calcio, dopo aver piazzato il colpo Kabashi a centrocampo, la società amaranto ha ufficializzato l'acquisto del difensore Nicolas Bresciani. Il difensore è nato il 12 maggio 1997 a Filattiera (Pontremoli) in Alta Lunigiana. Esterno mancino può giocare con una difesa a 4 o 5. Viene soprannominato il "Puma" per la sua rapidità e grinta. Ha tirato i primi calci a Pontremoli, dove ha fatto le giovanili. E' arrivato nel Seravezza all'inizio della stagione 2015/16, giocando nella squadra Juniores, dove ha vinto il campionato regionale, in Eccellenza e in serie D. Il giovane ha trascorso l'ultima stagione nelle fila del Seravezza (serie D, girone E) collezionando 19 presenze in campionato (1.704' minuti giocati), segnando una rete più due assist. Il classe 1997 ha firmato il nuovo contratto con la società amaranto e avrà la maglia numero 27.




commenta
Livorno-Alessandria: due gli ex di turno, Bunino e Cazzola
martedý 23 gennaio 2018 - 14:45
 


Livorno-Alessandria non sarà una partita come le altre, in particolare per due ex calciatori del Livorno: Riccardo Scazzola e Cristian Bunino. Il centrocampista ha collezionato 25 presenze e 2 reti in campionato con la maglia degli amaranto da luglio 2015 a giugno 2016. Un'esperienza non proprio positiva per il mediano alessandrino vista la retrocessione in Lega Pro del Livorno. L'attaccante piemontese, Bunino, fu girato in prestito dalla Juventus nella stagione 2015/16. Ha collezionando 14 presenze in campionato, segnando una rete in Virtus Lanciano-Livorno (2-1). Anche per lui l'esperienza in Toscana si concluse con la retrocessione degli amaranto in Lega Pro.




commenta
Il prossimo avversario del Livorno: l'Unione Sportiva Alessandria
martedý 23 gennaio 2018 - 14:37
 


L'Unione Sportiva Alessandria è stata fondata il 18 febbraio 1912. La squadra ha disputato 13 stagioni in serie A tra il 1929 e il 1960. Venti i campionati in serie B, l'ultimo nel 1975. Sono in tutto 46 i campionati disputati in serie C. Conta nel suo palmares una Coppa Coni conquistata nel 1927 e una Coppa Italia di serie C vinta nel 1973. Tra i giocatori che hanno vestito la maglia grigia spicca sicuramente il nome di Gianni Rivera, alessandrino di nascita, che esordì in serie A non ancora sedicenne il 2 giugno 1959, nella partita Alessandria-Inter terminata 1-1. Nel 1969 vinse il Pallone d'Oro. Da non dimenticare i calciatori che hanno vestito la maglia della Nazionale come i Campioni del Mondo Bertolini, Borel, Ferrari e Rava. Negli ultimi decenni ha vissuto periodi assai turbolenti dovuti a problemi di natura economica che nel 2003 l'hanno portata al fallimento. Il presidente del sodalizio piemontese è Luca Di Masi, 38 anni, sposato, con due figli, titolare della boutique torinesi Olympic (abbigliamento per adulti e bambini), amministra anche gli affitti di palazzi, appartamenti e villette. Nel febbraio 2013 è diventato l'azionista unico dell'Alessandria. Attualmente la classifica dice undicesimo posto con 27 punti, frutto di 7 vittorie, 6 pareggi e 7 sconfitte. Sono 29 i gol segnati (8 da Gonzalez e Marconi) e 25 quelli subiti. Fuori casa 1 successo (contro il Cuneo), 6 pareggi (1-1 Pontedera, 1-1 Pro Piacenza, 0-0 Robur Siena, 1-1 Monza, 0-0 Arzachena, 2-2 Giana Erminio) e 3 partite perse (Carrarese, Lucchese e Piacenza). Domenica mancherà l'ex centrocampista del Livorno Cazzola, per infortunio. Mister Marcolini dovrebbe affidarsi al solito 4-4-2 che ha contraddistinto l'Alessandria negli ultimi quattro mesi. Tra i pali troverà posto l'esperto Agazzi, mentre la linea difensiva a quattro sarà composta dai centrali Gozzi e Piccoli e dagli esterni Celjak e Casasola. A centrocampo i centrali saranno Branca e Gazzi mentre nel ruolo di esterni troveranno probabilmente posto Nicco e Sestu. In avanti agiranno Gonzalez insieme a Marconi.




commenta
Il prossimo avversario del Livorno: l'Unione Sportiva Alessandria
martedý 23 gennaio 2018 - 14:27
 

L'Unione Sportiva Alessandria Ŕ stata fondata il 18 febbraio 1912. La squadra ha disputato 13 stagioni in serie A tra il 1929 e il 1960. Venti i campionati in serie B, l'ultimo nel 1975. Sono in tutto 46 i campionati disputati in serie C. Conta nel suo palmares una Coppa Coni conquistata nel 1927 e una Coppa Italia di serie C vinta nel 1973. Tra i giocatori che hanno vestito la maglia grigia spicca sicuramente il nome di Gianni Rivera, alessandrino di nascita, che esordý in serie A non ancora sedicenne il 2 giugno 1959, nella partita Alessandria-Inter terminata 1-1. Nel 1969 vinse il Pallone d'Oro. Da non dimenticare i calciatori che hanno vestito la maglia della Nazionale come i Campioni del Mondo Bertolini, Borel, Ferrari e Rava. Negli ultimi decenni ha vissuto periodi assai turbolenti dovuti a problemi di natura economica che nel 2003 l'hanno portata al fallimento. Il presidente del sodalizio piemontese Ŕ Luca Di Masi, 38 anni, sposato, con due figli, titolare della boutique torinesi Olympic (abbigliamento per adulti e bambini), amministra anche gli affitti di palazzi, appartamenti e villette. Nel febbraio 2013 Ŕ diventato l'azionista unico dell'Alessandria. Attualmente la classifica dice undicesimo posto con 27 punti, frutto di 7 vittorie, 6 pareggi e 7 sconfitte. Sono 29 i gol segnati (8 da Gonzalez e Marconi) e 25 quelli subiti. Fuori casa 1 successo (contro il Cuneo), 6 pareggi (1-1 Pontedera, 1-1 Pro Piacenza, 0-0 Robur Siena, 1-1 Monza, 0-0 Arzachena, 2-2 Giana Erminio) e 3 partite perse (Carrarese, Lucchese e Piacenza). Domenica mancherÓ l'ex centrocampista del Livorno Cazzola, per infortunio. Mister Marcolini dovrebbe affidarsi al solito 4-4-2 che ha contraddistinto l'Alessandria negli ultimi quattro mesi. Tra i pali troverÓ posto l'esperto Agazzi, mentre la linea difensiva a quattro sarÓ composta dai centrali Gozzi e Piccoli e dagli esterni Celjak e Casasola. A centrocampo i centrali saranno Branca e Gazzi mentre nel ruolo di esterni troveranno probabilmente posto Nicco e Sestu. In avanti agiranno l'ex amaranto Bunino insieme a Marconi.


commenta
Il prossimo avversario del Livorno: l'Unione Sportiva Alessandria
martedý 23 gennaio 2018 - 14:24
 

L'Unione Sportiva Alessandria Ŕ stata fondata il 18 febbraio 1912. La squadra ha disputato 13 stagioni in serie A tra il 1929 e il 1960. Venti i campionati in serie B, l'ultimo nel 1975. Sono in tutto 46 i campionati disputati in serie C. Conta nel suo palmares una Coppa Coni conquistata nel 1927 e una Coppa Italia di serie C vinta nel 1973. Tra i giocatori che hanno vestito la maglia grigia spicca sicuramente il nome di Gianni Rivera, alessandrino di nascita, che esordý in serie A non ancora sedicenne il 2 giugno 1959, nella partita Alessandria-Inter terminata 1-1. Nel 1969 vinse il Pallone d'Oro. Da non dimenticare i calciatori che hanno vestito la maglia della Nazionale come i Campioni del Mondo Bertolini, Borel, Ferrari e Rava. Negli ultimi decenni ha vissuto periodi assai turbolenti dovuti a problemi di natura economica che nel 2003 l'hanno portata al fallimento. Il presidente del sodalizio piemontese Ŕ Luca Di Masi, 38 anni, sposato, con due figli, titolare della boutique torinesi Olympic (abbigliamento per adulti e bambini), amministra anche gli affitti di palazzi, appartamenti e villette. Nel febbraio 2013 Ŕ diventato l'azionista unico dell'Alessandria. Attualmente la classifica dice undicesimo posto con 27 punti, frutto di 7 vittorie, 6 pareggi e 7 sconfitte. Sono 29 i gol segnati (8 da Gonzalez e Marconi) e 25 quelli subiti. Fuori casa 1 successo (contro il Cuneo), 6 pareggi (1-1 Pontedera, 1-1 Pro Piacenza, 0-0 Robur Siena, 1-1 Monza, 0-0 Arzachena, 2-2 Giana Erminio) e 3 partite perse (Carrarese, Lucchese e Piacenza). Domenica mancherÓ l'ex centrocampista del Livorno Cazzola, per infortunio. Mister Marcolini dovrebbe affidarsi al solito 4-4-2 che ha contraddistinto l'Alessandria negli ultimi quattro mesi. Tra i pali troverÓ posto l'esperto Agazzi, mentre la linea difensiva a quattro sarÓ composta dai centrali Gozzi e Piccoli e dagli esterni Celjak e Casasola. A centrocampo i centrali saranno Branca e Gazzi mentre nel ruolo di esterni troveranno probabilmente posto Nicco e Sestu. In avanti agiranno l'ex amaranto Bunino insieme a Marconi.


commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Diamanti a gennaio in amaranto ?
Si
No
Non so'
Risultati

Classifica aggiornata al 23/1/2018

Livorno 50
Viterbese 40
Robur Siena 40
Pisa 39
Giana Erminio 32
Olbia 30
Monza 30
Pistoiese 29
Carrarese 28
Alessandria 27
Arezzo 27
Piacenza 26
Lucchese 25
Pontedera 24
Arzachena 24
Pro Piacenza 21
Cuneo 20
Prato 14
Gavorrano 13

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro