News
Spezia-Pescara 1-3: gli abruzzesi non si fermano, decidono la rete di Mancuso e la doppietta di Monachello
venerdý 19 ottobre 2018 - 23:33
 


Spezia ko, il Pescara capolista continua a volare. Mancuso apre le danze, Monachello sigla una doppietta. Galabinov segna la rete della bandiera per i padroni di casa. L'anticipo dell'ottava giornata di Serie B registra l'importante successo del Pescara allo stadio "Picco" di La Spezia. Passano appena nove minuti e gli abruzzesi vanno a segno con un preciso colpo di testa di Mancuso su corner di Memushaj. Alla mezz'ora arriva il raddoppio del Pescara con Monachello che tira da posizione defilata di sinistro, sorprendendo Lamanna. I padroni di casa, non ci stanno e dopo soltanto un minuto, accorciano le distanze con Galabinov: al 36'. Nella ripresa gli abruzzesi in contropiede, al 57' ancora Monachello sigla la personale doppietta su assist di Marras. La squadra di Pillon resta così imbattuta e in vetta alla classifica di Serie B, momentaneamente a +5 dall'Hellas Verona.



Il tabellino di Spezia – Pescara 1-3



SPEZIA (4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi, Giani, Augello; Bartolomei, Ricci (dal 24′ st Maggiore), Crimi; Gyasi (dal 21′ st Pierini), Galabinov, Bidaoui (dal 38′ st Gudjohnsen). A disposizione: Manfredini, Barone, Crivello, Capradossi, Vignali, Bachini, Mora, De Francesco, Bastoni. Allenatore: Pasquale Marino.



PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Gravillon, Campagnaro, Del Grosso; Memushaj, Brugman, Machin (dal 23′ st Kanoutè); Marras (dal 42′ st Perrotta), Monachello, Mancuso (dal 36′ st Crecco). A disposizione: Kastrati, Farelli, Ciofani, Elizalde, Fornasier, Melegoni, Palazzi, Cocco, Del Sole, Faggioli. Allenatore: Giuseppe Pillon.



Reti: al 9′ pt Mancuso, al 35′ pt Monachello, al 37′ pt Galabinov, all’11’ st Monachello



Ammonizioni: Campagnaro, Giani, Marras, Mancuso



Recupero: nessuno nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa




commenta
Il museo del Livorno nella palestra del Picchi
venerdý 19 ottobre 2018 - 20:05
 


Il museo del Livorno si farà all’interno dell’ex palestra dello stadio Armando Picchi. Lo ha deciso la giunta comunale. La palestra interna allo stadio, infatti, utilizzata negli anni scorsi anche dallo stesso Livorno Calcio, negli ultimi tempi era stata assegnata ad alcune società di atletica e poi di boxe. Ora il Comune, proprietario dell’impianto, ha deciso di non mettere a gara la palestra, anche perché questi spazi non sarebbero più all’altezza delle necessità delle società sportive. Così, tenuto conto dell’importanza di sviluppare il ‘turismo sportivo’ e della richiesta del Livorno Calcio di realizzare un museo dedicato alla storia dell’Unione Sportiva Livorno, la giunta ha deciso di inserire nel documento disciplinare per l’utilizzo dello stadio comunale Picchi i locali oggetto di concessione, “senza ulteriori addebiti al Livorno Calcio”, e “limitatamente allo sviluppo del percorso museale”.




commenta
Livorno vittorioso una volta al Vigorito: i precedenti in campionato. Bruno e Pedrelli gli ex
martedý 16 ottobre 2018 - 21:44
 


Benevento e Livorno si affrontano lunedì 22 ottobre 2018 per l'ottava volta in gare di campionato al Vigorito. Ritorna una classica gara del campionato di Lega Pro, disputata per sette anni di fila dal 1978 al 1987. Il bilancio vede i giallorossi avanti con 4 vittorie, 2 sono i pareggi e un solo successo degli amaranto. Il bilancio delle reti vede il Benevento comandare per 6 a 3. Sfida inedita per la serie B, con le due squadre hanno intrecciato il loro cammino esclusivamente in serie C1, attuale serie C. Il primo Benevento-Livorno si è giocato nel campionato di serie C1 1978/79. Finì 2-0 con le reti di Piccinetti e Zica. L'ultimo pareggio in occasione dell'1-1 del 22 settembre 1985, a segno Brandolini su rigore e Pecchi sempre su penalty. Il Livorno ha vinto a Benevento una sola volta nel 1979/80, in serie C1, per 2-0 con reti di Venturini e Vitulano su rigore. L'ultimo Benevento-Livorno risale al 21 dicembre 1986. Il Benevento vinse per 1-0 con una rete di Crialesi al 75' su rigore. Hanno vestito la maglia giallorossa il difensore Ivan Pedrelli e il centrocampista Alessandro Bruno. Il calciatore emiliano approda nel 2009 alla squadra sannita, diventando un beniamino della curva giallorossa. Lascia il club campano dopo quattro anni, dopo aver collezionato 82 presenze e una rete. Con i sanniti ha sfiorato per ben due volte la serie B: 2009/10 eliminato in semifinale dal Varese e 2010/11 eliminato in semifinale dalla Juve Stabia. Bruno è giunto in Campania all'inizio della sua carriera di calciatore. Per lui sono state 34 presenze in tre campionati dal 2001 al 2003. La sfida tra Benevento e Livorno vedrà la presenza di due ex: Bruno e Pedrelli. Ha vestito la maglia giallorossa il centrocampista Alessandro Bruno, giunto in Campania all'inizio della sua carriera di calciatore. Per lui sono state 34 presenze in tre campionati dal 2001 al 2003. Altro ex è il difensore Ivan Pedrelli. Nel 2009 approda alla squadra sannita, diventando un beniamino della curva giallorossa. Lascia il club campano dopo quattro anni, dopo aver collezionato 82 presenze e una rete. Con i sanniti sfiora per ben due volte la serie B: 2009/10 eliminato in semifinale dal Varese e 2010/11 eliminato in semifinale dalla Juve Stabia.




commenta
Anticipi e posticipi dalla tredicesima alla sedicesima giornata. Livorno due volte in posticipo
lunedý 15 ottobre 2018 - 22:13
 


La Lega di serie B ha reso note le date degli anticipi e dei posticipi dalla 13.a alla 16.a giornata di andata. Per la 13.a giornata di andata sono in programma tre posticipi: Spezia-Foggia, Pescara-Ascoli e Lecce-Cremonese. Il Livorno di Cristiano Lucarelli scenderà in campo per due volte alle 15,00, sempre in posticipo. Gli amaranto saranno impegnati domenica 2 dicembre a Brescia e domenica 9 dicembre al Picchi contro il Foggia. Il programma: 13a giornata di andata venerdì 23 novembre 2018 ore 21 Verona-Palermo, sabato 24 novembre 2018 ore 18 Benevento-Perugia, domenica 25 novembre 2018 ore 15 Spezia-Foggia e Pescara-Ascoli, domenica 25 novembre 2018 ore 21 Lecce-Cremonese, lunedì 26 novembre 2018 ore 21 Crotone-Cosenza; 14a Giornata di andata venerdì 30 novembre 2018 ore 21 Palermo-Benevento, sabato 1 dicembre 2018 ore 18 Ascoli-Spezia, domenica 2 dicembre 2018 ore 15 Brescia-Livorno e Carpi-Lecce, domenica 2 dicembre 2018 ore 21 Perugia-Pescara, lunedì 3 dicembre 2018 ore 21 Foggia-Venezia; 15a giornata di andata venerdì 7 dicembre 2018 ore 21 Pescara-Carpi, sabato 8 dicembre 2018 ore 12.30 Padova-Palermo, domenica 9 dicembre 2018 ore 15 Livorno-Foggia e Cremonese-Cittadella, domenica 9 dicembre 2018 ore 21 Benevento-Verona, lunedì 10 dicembre 2018 ore 21 Salernitana-Brescia; 16a giornata di andata venerdì 14 dicembre 2018 ore 21 Foggia-Cremonese, sabato 15 dicembre 2018 ore 18 Cosenza-Benevento, domenica 16 dicembre 2018 ore 15.00 Crotone-Venezia e ore 15.00 Carpi-Salernitana, domenica 16 dicembre 2018 ore 21.00 Brescia-Lecce, lunedì 17 dicembre 2018 ore 21 Verona-Pescara.




commenta
Ecco il prossimo avversario del Livorno: il Benevento di mister Bucchi
lunedý 15 ottobre 2018 - 14:42
 


Dopo la retrocessione e la rivoluzione dello scorso anno, il Benevento ha nuovamente rivisto completamente la rosa. Dall'ultimo calciomercato sono arrivati ben 17 nuovi calciatori mentre sono cambiati almeno i sette undicesimi rispetto alla formazione della passata stagione. L'obiettivo è quello di una immediata risalita nella massima serie. Quest'anno la dirigenza giallorossa ha puntato sul nuovo tecnico Cristian Bucchi ex Sassuolo. Chi è arrivato: sono rientrati dal prestito il portiere Corticelli e il difensore Di Chiara mentre sono arrivati in prestito il portiere Montipò dal Novara, il difensore Volta dal Perugia, il centrocampista Bandinelli dal Sassuolo, gli attaccanti Insigne dal Napoli, Ricci dal Sassuolo, Asencio dal Genoa e Buonaiuto dal Perugia. Il club sannita ha scelto di puntare sull'esperienza in serie B. Infatti sono stati acquistati: Gori portiere dal Venezia, Maggio difensore dal Napoli e Nocerino centrocampista ex Milan. Inoltre vanno aggiunti Tuia difensore dalla Salernitana, Tello centrocampista dal Bari e Improta attaccante dal Bari. Infine due scommesse come lo slovacco Martin Bukata e il cinese Cy Goddard. Dopo aver chiuso la settima giornata del campionato di serie B con la sconfitta per 2-1 fuori casa contro il Pescara, i sanniti ospitano il Livorno. La squadra campana occupa la settima posizione in classifica con 10 punti in 7 partite. I giallorossi hanno ottenuto 3 vittorie, 1 pareggi e 2 sconfitte. La squadra di mister Bucchi, arriva da due risultati negativi consecutivi. Tra le mura amiche, il bottino del sodalizio del presidente Oreste Vigorito, è di 4 punti, frutto di 1 successo, 1 pareggi ed altrettante sconfitte. La compagine sannita ha realizzato finora 13 reti, mentre la difesa è stata battuta in 10 occasioni. Il tecnico Bucchi punta tutto sul 4-3-3 con un centravanti forte fisicamente (Coda) e due esterni di tecnica e corsa come Improta e Insigne. Tra i pali l'ex Sampdoria Puggioni. Compongono il quartetto difensivo Maggio, Volta, Costa e Di Chiara. A centrocampo fari puntati su Viola, Nocerino e Tello. Il club campano sarà costretto nuovamente a rinunciare ai difensori Costa, Tuia, il centrocampista Bukata e l'attaccante Filogamo.




commenta
Livorno, il giudice sportivo multa la societÓ e Lucarelli: squalificato Murilo
martedý 9 ottobre 2018 - 22:24
 


Il Giudice Sportivo ha multato il Livorno Calcio, il tecnico Cristiano Lucarelli e squalificato l'attaccante brasiliano Murilo. Il Livorno dovrà pagare la multa di euro 3.000 “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nel recito di gioco quattro petardi.” L’allenatore degli amaranto dovrà pagare un ammenda di 5.000 euro “per avere, al 25° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale e al termine della gara rivolgeva all'Arbitro un'espressione irrispettosa.” Per il giocatore brasilaino due giornate di squalifica “ per condotta antisportiva, in reazione di un fallo, colpiva un calciatore avversario con una manata al volto”. Questa la situazione disciplinare dei cartellini gialli: due gialli Dainelli, Diamanti, Di Gennaro; un giallo Agazzi, Albertazzi, Gonnelli, Luci, Maicon, Porcino.




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Lucarelli va esonerato?
Si
No
Non so'
Risultati

Classifica aggiornata al 20/10/2018

Pescara 18
Hellas Verona 13
Spezia 12
Brescia 12
Lecce 12
Cittadella 11
Palermo 11
Cremonese 11
Benevento 10
Crotone 10
Salernitana 10
Ascoli 9
Perugia 8
Cosenza 7
Padova 6
Carpi 5
Foggia 4
Venezia 4
Livorno 2

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro