Il Commento
Riecco Nasca, l'arbitro degli incubi amaranto
giovedý 18 ottobre 2018 - 23:15
 


Sarà Luigi Nasca di Bari l'arbitro designato per dirigere la sfida tra Benevento e Livorno, valida per la 8.a giornata del campionato di serie B. Con lui gli assistenti Pagliardini e Marchi, quarto ufficiale De Santis. Nato il 15 novembre 1977 e di professione agente di commercio, è al suo decimo anno nella Can B. Nelle 183 gare dirette nel torneo cadetto, il suo score parla di 76 vittorie casalinghe, 65 pareggi e 42 vittorie esterne. Sono 83 i cartellini rossi mentre ha assegnato 77 calci di rigore. Dalla stagione 2009/10 fa parte della Can B. Il fischietto pugliese ha diretto inoltre dal 2009 ad oggi anche sei match della massima serie. Il suo debutto in serie A il 16 maggio 2010, Cagliari-Bologna terminata 1-1 mentre il suo esordio in serie B è datato 21 agosto 2009, Empoli-Piacenza 2-0. Dodici gli incroci con il Livorno, tutti in serie B. Cinque sconfitte, un successo amaranto e sei pareggi. Nasca non porta bene agli amaranto, infatti, il Livorno con lui ha ottenuto una sola vittoria (l'8 settembre 2012, Pro Vercelli-Livorno 1-2). Ecco gli episodi incriminati. Tra i tanti errori arbitrali del fischietto pugliese con il Livorno, va particolarmente ricordato il ko in Livorno-Verona siamo all'85', i veneti conducono per 1-0, Dionisi smarca Paulinho che di destro infila in rete. Sarebbe il gol dell'1-1 ma Nasca annulla per un fuorigioco inesistente. Poi Frosinone-Livorno del 17 novembre 2014 finita 5-1 per i laziali: sullo 0-0 non ha fischiato un rigore su Vantaggiato, travolto da Crivello. Sull'azione che ha portato i ciociari al 2-1 c'era un netto fallo di Ciofani su Bernardini. A inizio ripresa espulsione di Lambrughi per doppio giallo. L'azione continua poi ferma il gioco, torna indietro e sventola il cartellino rosso a Lambrughi. Infine la partita drammatica tra Livorno e Virtus Lanciano che sancì la retrocessione degli amaranto in Lega Pro, dopo 14 anni tra serie A e B. Decisivi gli errori dell'arbitro e del portiere Pinsoglio. Non basta la doppietta di Aramu. Dopo 67' minuti, Nasca decide di compromettere il corso della gara, concedendo un inesistente rigore dopo un contatto tra Ricci e Ferrari che non c'è, ignorando anche la posizione di fuorigioco dell'attaccante rossonero. Calcio di rigore ed espulsione per il portiere amaranto. I precedenti con i giallorossi sono 4 (1 in Lega Pro, 1 nei playoff di Lega Pro e 2 in serie B: stagione 2008/09 in Lega Pro Benevento-Arezzo 2-1 e Crotone-Benevento 1-1 mentre in B, stagione 2016/17 Benevento-Salernitana 1-1 e Cesena-Benevento 4-1.



Precedenti del Livorno in campionato con Nasca di Bari



2010-11 serie B 18/09/2010 Livorno-Portogruaro 0-0



2011-12 serie B 05/10/2011 Livorno-Empoli 0-0



2011-12 serie B 21/01/2012 Sampdoria-Livorno 1-1 (55' Pozzi S, 81' Paulinho L)



2011-12 serie B 03/03/2012 Empoli-Livorno 1-1 (4' Belingheri L, 87' Dumitru E)



2012-13 serie B 08/09/2012 Pro Vercelli-Livorno 1-2 (42' Paulinho rig. L, 53' Siligardi L, 67' De Silvestro PV)



2012-13 serie B 20/10/2012 Livorno-Verona 0-2 (71' Cacia, 90' Martinho)



2014-15 serie B 27/09/2014 Avellino-Livorno 2-1 (15' Bittante aut. L, 60' Castaldo A, 89' Comi A)



2014-15 serie B 17/11/2014 Frosinone-Livorno 5-1 (16' Siligardi L, 18' Blanchard F, 38' Dionisi F, 68' D. Ciofani rig. F, 87' Paganini F, 93' Curiale F)



2015-16 serie B 31/10/2015 Virtus Entella-Livorno 0-0 2015-16 serie B 06/03/2016 Modena-Livorno 1-0 (22' Luppi)



2015-16 serie B 06/03/2016 Modena-Livorno 1-0 (22' Luppi)



2015-16 serie B 16/04/2016 Novara-Livorno 2-1 (11' Faragò N, 65' Comi L, 93' Faragò N)



2015-16 serie B 20/05/2016 Livorno-Virtus Lanciano 2-2 (25' Aramu L, 45' Livorno L, 69' Ferrari VL, 84' Turchi VL)



Partite giocate 12: vittorie 1, pareggi 6, sconfitte 5. Reti fatte Livorno 9, subite 17.




commenta
A cena per beneficenza, il ricavato in favore dell'Associazione You4Er, con Diamanti, Luci e Mazzoni
lunedý 15 ottobre 2018 - 14:13
 


Mercoledì 17 ottobre presso il Circolo Arci Arena Astra Cena di Beneficenza. La serata verrà organizzata dall'Associazione You4Er ovvero "Tu per il Pronto Soccorso", con l'obiettivo di destinare i fondi ricavati dall'evento per sostenere e potenziare il Pronto Soccorso di Livorno. L'associazione è nata nel 2016 esclusivamente per finalità di solidarietà sociale rivolta al potenziamento e miglioramento dell'attività del Pronto Soccorso di Livorno, grazie a un gruppo di cittadini livornesi, convinto che il Pronto Soccorso debba essere considerato un bene prezioso a sostegno del quale tutti debbano collaborare. Anche questa serata si inserisce nello spirito, che ha animato tutte le iniziative di You4Er che è quello di un Pronto Soccorso a disposizione di tutti circondato da un ambiente più adatto e consono alle loro esigenze. Sarà presente anche una folta rappresentanza del Livorno Calcio con i calciatori Alessandro Diamanti, Andrea Luci (capitano della squadra amaranto) e Luca Mazzoni, insieme ai dirigenti Maurizio Laudicino (Responsabile Marketing), Massimiliano Casali (Responsabile Biglietteria) e Fulvio Pea (Responsabile Settore Giovanile). Infine il Comune di Livorno sarà presente con l'Assessore allo Sport Andrea Morini. Programma della serata: ore 20.30 inizio cena curata dai volontari dell'Associazione You4Er. Durante la cena, intrattenimento con la partecipazione musicale di Azzurra e Daniele Music Live. Sperando che l'iniziativa sia gradita, Vi aspettiamo numerosi. Menù adulti 15 euro: antipastone, bittico di primi, dolce acqua e vino. Menù bambini 10 euro: pasta al pomodoro, cotoletta, patatine e dolce. N.B.: ogni tre persone una bottiglia di vino e una di acqua. Per informazioni o prenotazioni per la cena chiamare Claudio (331-6754631) o Valerio (339-4691805).




commenta
Livorno, fine della storia, Dell'Agnello rescinde e va al Como
giovedý 11 ottobre 2018 - 23:25
 


Da oggi le strade del Livorno e Simone Dell'Agnello si dividono. Ora è ufficiale, l'attaccante livornese non vestirà più la maglia amaranto. Una storia importante, quella fra il giocatore e il Livorno ma la separazione nasce da una sintonia tecnica mai sbocciata. Ha deciso di rescindere il proprio contratto e di approdare alla corte del tecnico Marco Banchini, per sposare la causa del Como, in serie D. Saluta il popolo amaranto tramite la propria pagina di Instagram. Dopo aver giocato tre anni, in periodi diversi (2011/12, 2012/13 e 2016/17), l'avventura si chiude dopo 35 partite complessive tra campionato e Coppa, più 2 gol. Da settimane il Como aveva proposto un'offerta al giocatore livornese. In Lombardia troverà ben tre giocatori che hanno vestito la maglia amaranto: il difensore centrale Martino Borghese (2015/16, 2016/17 e 2017/18), il terzino destro Dario Toninelli (2016/17) e il giovane Giulio Camerlighi (in prestito).




commenta
Oggi saranno valutate le condizioni di Porcino
martedý 9 ottobre 2018 - 15:17
 


Antonio Porcino è uscito nel finale per infortunio nel match contro lo Spezia e oggi alla ripresa degli allenamenti saranno valutate le condizioni del difensore. La sensazione è che la situazione dell'ex Catania preoccupante perché domenica non riusciva neanche a camminare. La squadra di Lucarelli è alle prese con diversi infortuni e dopo la sosta quasi sicuramente recupererà il difensore Dainelli. Situazione simile per Fazzi e Luci, i quali, dovrebbero rientrare in gruppo. Per quanto concerne i lungodegenti Marie Sainte e Pestelli, la loro presenza in campo lunedì prossimo, al momento sembra da escludere.




commenta
Livorno-Spezia 1-3: primo colpo esterno dei liguri, inutile la rete di Giannetti, espulso Murilo
domenica 7 ottobre 2018 - 22:18
 


Amaranto in crisi ancora alla ricerca del primo successo in campionato. Partenza fortissima dei liguri, al 5' Crimi sblocca la gara: lavoro perfetto di Gyasi che entra in area e serve il compagno che di sinistro insacca sotto la traversa. Gli aquilotti non si frenano e raddoppiamo al 10' con Okereke: il nigeriano prima centra la traversa (su assist di Crimi), poi Gyasi prende la respinta con la testa e ancora Okereke colpisce con la testa e con il piede, portando la palla dentro. Gli amaranto non ci stanno e con Giannetti accorciano le distanze sfruttando l’assist di Valiani. Ma sei minuti più tardi lo Spezia segna ancora con Bartolomei. Il tecnico Lucarelli protesta per un evidente fallo su Valiani ma l'arbitro lo espelle. Nel secondo tempo la musica non cambia, il Livorno raccoglie la terza sconfitta consecutiva dopo Crotone e Lecce. Al 91' viene espulso Murilo per una manata sul volto di Crimi. Il Livorno manca ancora l’appuntamento con i tre punti e i ragazzi di Lucarelli scendono all’ultimo posto in classifica dopo il successo del Foggia. Lo Spezia con 12 punti, invece, raggiunge il Lecce al terzo posto.



Il tabellino di Livorno-Spezia 1-3 (1-2)



Livorno: Mazzoni, Gonnelli, Bogdan, Di Gennaro, Iapichino (60′ Raicevic), Agazzi (65′ Soumaoro), Valiani, Porcino, Diamanti, Giannetti (79′ Kozak) Murilo. A disp: Zima, Romboli, Gasbarro, Albertazzi, Parisi, Maiorino, Bruno, Rocca, Maicon. All. Lucarelli



Spezia: Lamanna, Vignali, Terzi, Giani, Augello, Bartolomei, Ricci, Crimi, Gysaj (86′ Gudjohnsen), Okereke (53′ Maggiore), Bidaoui (72′ Mora). A disp: Manfredini, Barone, Crivello, Capradossi, Bachini, De Francesco, Bastoni, Acampora. All. Marino



Arbitro: Fourneau di Roma 1



Reti: 5′ Crimi, 10′ Okereke, 19′ Giannetti, 24′ Bartolomei



Note: angoli 5-0 per lo Spezia, ammoniti Agazzi, Diamanti, Gyasj, Giani, Crimi, espulso Murilo al 91′, recupero 1′ + 5, spettatori 6.500




commenta
Lucarelli dice noi e da' la colpa ai giocatori...Esonero scontato ?
domenica 7 ottobre 2018 - 22:08
 


E' discretamente al capolinea un allenatore che intervistato da Granducato tv, da' la colpa ai giocatori di un approccio incomprensibile alla partita di oggi,fino ad ipotizzare che qualcuno soffra il palcoscenico casalingo. Non esiste invece che Lucarelli non si faccia carico dei propri errori se cambia le formazioni alla velocità del suono e le schiera senza tenere di conto della qualità degli avversari.



E si che il mister  le conosce, le regole non scritte  del calcio: quando le cose vanno male, i tuoi ragazzi devi difenderli fino in fondo.Senno' sono loro che  trascinano a fondo Te...



Ci manca anche il Cristiano" guascone" delle prime conferenze di inizio stagione,quando  invitava certi giocatori a darci dentro, che altrimenti ci avrebbe pensato lui: con le buone o con le cattive. Oggi ti trovi di fronte ad un Lucarelli intristito, che parla al plurale maiestatis (noi) quasi a voler estendere sull' intero gruppo di lavoro,questa partenza flop.Eppure non le abbiamo avallate noi, certe discutibili scelte di mercato..



Poi per carità, il piatto piange e la squadra e' scarsa e con troppe incognite, per una serie B di un livello piu alto, di quanto, da profani, ci immaginassimo.Ma che non puo' essere una sorpresa per i ns addetti ai lavori. Loro si, che dovevano sapere e che sono chiamati con Spinelli a rimediare. Con o senza Lucarelli...




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Lucarelli va esonerato?
Si
No
Non so'
Risultati

Classifica aggiornata al 20/10/2018

Pescara 18
Hellas Verona 13
Spezia 12
Brescia 12
Lecce 12
Cittadella 11
Palermo 11
Cremonese 11
Benevento 10
Crotone 10
Salernitana 10
Ascoli 9
Perugia 8
Cosenza 7
Padova 6
Carpi 5
Foggia 4
Venezia 4
Livorno 2

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro