Speciale Amaranto
Di tutto...di pi¨...la Lucchese di mister Lopez
venerdý 19 gennaio 2018 - 14:20
 


A.S. Lucchese Libertas 1905 s.r.l. (1905)



Il 25 maggio 1905 nasce la prima formazione di calcio a Lucca. Si chiamava Lucca Football Club. Nel 1924 la Lucchese assunse la definizione di Unione Sportiva Lucchese Libertas. Nella stagione 1989/90 conquista la Coppa Italia di serie C, con un allenatore divenuto un simbolo per la città: Corrado Orrico, il maestro della zona. Nel 2010 vince la Supercoppa di Lega di Seconda Divisione. E' stata rifondata nel 2011 con il nome di F.C. Lucchese 1905, a seguito del fallimento dell'A.S. Lucchese Libertas 1905.



Presidente: Carlo Bini, 73 anni, da vent'anni responsabile della cooperativa "Città di Lucca". Gestisce anche i parcheggi per il comune di Camaiore. E' molto conosciuto nel mondo del calcio. Tra gli anni Sessanta e Settanta è stato un arbitro, arrivando fino alla serie D. Inoltre ha anche allenato formazioni dilettantistiche e amatoriali



Direttore sportivo: Antonio Obbedio



Responsabile comunicazione: Giacomo Berardi



Segretario generale: Marcella Ghilardi



SLO: Moreno Micheloni



Team manager: Vanni Pessotto



Allenatore: Giovanni Lopez è nato a Roma il 23 maggio 1967. Cresciuto nelle giovanili della Lodigiani, entra nel calcio professionistico nel 1985 a Varese (serie C1). Per quattro campionati diventa un punto fermo della squadra lombarda. Nel 1989 viene acquistato dalla Fidelis Andria, dove rimane per due anni. Nel 1991 approda al Vicenza. Con i veneti centra una promozione in serie B (1992/93), una promozione in serie A (1994/95) e una Coppa Italia (1996/97). Nel 1997 chiude la sua esperienza in biancorosso. Quindi passa alla Lazio dove conquista la Coppa Italia e la Supercoppa italiana. L'anno dopo passa al Napoli in serie B e nel secondo campionato è protagonista della promozione dei partenopei in serie A. Nel 2000 passa al Torino pur avendo giocato solo due gare in tre anni, conquista un'altra promozione nella massima serie. Conclude la sua esperienza da giocatore nel 2004 nella Lodigiani. La carriera di Lopez in panchina è iniziata nel 2006 con la Cisco Roma. In tre anni ha lavorato come tecnico delle giovanili e vice-allenatore della prima squadra. In seguito Lopez è stato vice-allenatore della Lazio (dal 2010 al 2012) a fianco di Edy Reja. Nel 2013/14, in Lega Pro, la sua esperienza al Vicenza, al posto di Dal Canto. Al termine del campionato raggiunge il quinto posto e i playoff. Perde i quarti di finale contro il Savona ma viene ripescato in serie B a seguito del fallimento del Siena. Riconfermato per la stagione successiva dopo 11 partite di campionato viene esonerato. Il 28 ottobre 2015 subentra sulla panchina della Lucchese al posto dell'esonerato Francesco Baldini. Dopo appena quattro mesi viene esonerato. Il 28 marzo 2017 viene nuovamente ingaggiato dalla Lucchese subentrando a Giuseppe Galderisi. Termina la stagione al 9° posto. Ai playoff viene eliminato ai quarti di finale dal Parma. Quindi la società rossonera conferma il tecnico romano, affidandogli la guida della squadra per altre due stagioni



Allenatore in seconda: Antonio Niccolai



Preparatore atletico: Riccardo Guidi



Allenatore portieri: Enzo Biato



Staff tecnico: Antonio Niccolai



Medico sociale: dott. Adolfo Tambellini



Massaggiatore: Alvaro Vannucchi



Campo di gioco: lo stadio "Porta Elisa" è stato inaugurato il 20 gennaio 1935. La Curva Ovest è stata costruita negli anni Settanta. Dopo la promozione in serie B del 1990 il "Porta Elisa" fu ristrutturato: venne ampliata la Gradinata e la Curva Ovest. La capienza è di 7.386 posti a sedere



Colori: 1^ divisa maglia a righe rosso-nera, pantaloncino nero, calzettoni neri; 2^ divisa maglia bianca con banda orizzontale rossonera, calzoncini e calzettoni bianchi



Sponsor: DiTv



Sponsor tecnico: Legea



Palmares: 1 Coppa Italia serie C (1989/90), 1 Supercoppa di Lega di Seconda Divisione (2010)



Precedenti a Livorno in campionato: partite giocate 26 (4 in serie A, 2 in B, 6 in C1, 1 in C2, 13 in C); vittorie Livorno 14 (ultima stagione 2017-18, 3-0), pareggi 8 (ultimo stagione 2016-17, 1-1), vittorie Lucchese 4 (stagione 1988-89, 1-2)



Precedenti a Lucca in campionato: partite giocate 25 (4 in serie A, 2 in B, 6 in C1, 1 in C2, 12 in C); vittorie Lucchese 8 (ultima stagione 2000-01, 1-0), pareggi 13 (ultimo stagione 2016-17, 0-0), vittorie Livorno 4 (ultima stagione 1976-77, 0-1)



Classifica: 11° posto con 24 punti a pari merito con Pistoiese, Alessandria e Pontedera



Cannoniere: Jacopo Fanucchi, classe 1981, ruolo centrocampista con 6 reti



Lucchese in casa: 3 vittorie (1-0 Pontedera, 3-2 Carrarese, 2-1 Alessandria), 3 pareggi (1-1 Monza, 1-1 Pisa, 0-0 Prato), 3 sconfitte (0-1 Piacenza, 0-3 Giana Erminio, 1-1 Robur Siena). Reti fatte Lucchese 9, subite 13



Diffidati: Arrigoni



Indisponibili: Mingazzini



Squalificati: Fanucchi



Probabile formazione (5-3-2): Albertoni, Tavanti, Espeche, Baroni, Capuano, Cecchini, Nolè, Merlonghi, Arrigoni, Del Sante, Bortolussi.



Prima squadra



Portieri: Albertoni 1995, Masi 1981, Pagnini 1997.



Difensori: Baroni 1998, Bertoncini 1991, Capuano 1981, Cecchini 1993, Espeche 1985, Magli 1991, Maini 1995, Razzanelli 1996, Russu 1995, Tavanti 1995.



Centrocampisti: Arrigoni 1994, Damiani 1998, D'Angelo 1999, Fanucchi 1981, Mingazzini 1980, Nolè 1985, Russo 1997, Strada 1997.



Attaccanti: Auferio 2000, Bortolussi 1996, Bragadin 1997, Del Sante 1987, Shekiladze 1992, De Vena 1992, Merlonghi 1988.



Movimenti di mercato



Arrivi: Shekiladze 1992 attaccante dallo Spezia (prestito)., Bertoncini 1991 difensore dal Piacenza (prestito), Russu 1995 difensore dall'Arzachena (prestito).

.

Partenze: Bragadin 1997 difensore allo Scandicci (prestito), Magli 1991 difensore al Fano (definitivo), De Vena 1992 attaccante alla Casertana (definitivo), Cardore 1996 centrocampista all'Arzachena (prestito).

 



Precedenti in campionato dalla stagione 1935/36



1935-36 serie B 27/10/1935 Luc.-Liv. 2-1 (24' Coppa LU, 46' Biagini LU, 88' Garraffa rig. LI) Mazzarini di Roma / 08/03/1936 Liv.-Luc. 4-1 (10' Montanari LI, 19' Coppa LU, 63' Bedendo LI, 79' Neri LI, 82' Montanari LI) Scotto di Savona



1937-38 serie A 03/10/1937 Luc.-Liv. 1-1 (28' Stua LI, 60' Gringa LU) Bertolio di Torino / 06/02/1938 Liv.-Luc. 2-1 (51' D'Alberto LU, 77' Zidarich I LI, 82' Arcari IV LI) Cianberlini di Genova



1938-39 serie A 11/12/1938 Luc.-Liv. 2-1 (14' Turchi LU, 22' Zidarich I LI, 83' Colli rig. LU) Scorzoni di Bologna / 09/04/1939 Liv.-Luc. 1-0 (53' Azimonti aut.) Bertolio di Torino



1939-40 serie B 15/10/1939 Liv.-Luc. 3-1 (51' Stua LI, 55' Stua LI, 63' Pennacchi rig. LU, 81' Viani II LI) Carminati di Milano / 10/03/1940 Luc.-Liv. 1-0 (66' Di Benedetti) Galeati di Bologna



1947-48 serie A 08/02/1948 Liv.-Luc. 2-0 (14' Dante, 66' Tieghi) Savio di Torino / 04/07/1948 Luc.-Liv. 2-2 (31' Michelini rig. LU, 34' Tre Re LI, 40' Catelli LU, 64' Piana rig. LI) Carpani di Milano



1948-49 serie A 04/11/1948 Liv.-Luc. 0-0 Tassini di Verona / 06/03/1949 Luc.-Liv. 0-1 (87' Stradella) Buratti di Milano 1953-54 serie C 20/09/1953 Liv.-Luc. 0-0 De Gregorio di Legnano / 07/02/1954 Luc.-Liv. 1-1 (2' Baccalini LU, 30' Cappa LI) Famulari di Messina



1958-59 serie C/A 25/01/1959 Luc.-Liv. 0-2 (10' Manenti, 59' Balleri) Orlandi di Torino / 31/05/1959 Liv.-Luc. 0-1 (14' Pierotti) Sbardella di Roma



1959-60 serie C/B 27/09/1959 Liv.-Luc. 1-1 (7' Bretti LI, 83' Mantovani LU) Revello di Imperia / 13/03/1960 Luc.-Liv. 1-2 (1' Bassetto LU, 39' Raffin rig. LI, 40' Raffin) Rancher di Roma



1960-61 serie C/B 16/10/1960 Luc.-Liv. 1-1 (6' Gori aut. LI, 80' Gori) Orlando di Bergamo / 26/02/1961 Liv.-Luc. 2-3 (27' Lodi LI, 36' Bassetto LU, 79' Mantovani LU, 84' Balloni aut. LU, 89' Gratton LI) Barolo di Noale



1963-64 serie C/B 24/11/1963 Luc.-Liv. 1-1 (73' Virgili LI, 80' Venturelli LU) Gonnella di Asti /29/03/1964 Liv.-Luc. 2-0 (70' Virgili, 82' Mascalaito) Piantoni di Terni



1972-73 serie C/B 17/12/1972 Liv.-Luc. 1-0 (52' Cherubini rig.) Benedetti di Roma / 13/05/1973 Luc.-Liv. 1-0 (42' Zanardello aut.) Scolari di Verona



1973-74 serie C/B 23/12/1973 Luc.-Liv. 0-0 Zanchetta di Treviso / 19/05/1974 Liv.-Luc. 0-1 (47' Ferrario) Grassi di Savona



1974-75 serie C/B 10/11/1974 Luc.-Liv. 1-1 (62' Cipelli LU, 75' Graziani rig. LI) Frasso di Capua / 06/04/1975 Liv.-Luc. 1-0 (40' Martelli rig.) Ponzano di Alessandria



1975-76 serie C/B Luc.-Liv. 1-1 (33' Mario Piga LU, 45' Mondello LI) Colasanti di Roma / 21/03/1976 Luc.-Liv. 1-1 (20' Marco Piga LU, 45' Graziani rig. LI) Andreoli di Padova



1976/77 serie C/B 31/10/1976 Luc.-Liv. 0-1 (69' Cisco aut.) Esposito di Torre Annunziata / Liv.-Luc. 1-1 (73' Martelli LI, 89' Nobile LU) Canesi di Luino



1977-78 serie C/B 13/11/1977 Luc.-Liv. 1-0 (79' Nobile) Paparesta di Bari / 09/04/1978 Liv.-Luc. 1-0 (81' Mondello) Lanzafame di Taranto



1978-79 serie C1/B 22/10/1978 Luc.-Liv. 1-1 (7' Ghetti LU, 13' Mondello LI) Castaldo di Vasto / 25/02/1979 Liv.-Luc. 0-0 Magni di Bergamo



1983-84 serie C2/A 23/10/1983 Liv.-Luc. 1-0 (33' Tognarelli) De Santis di Treviso / 04/03/1984 Luc.-Liv. 1-1 (29' Barducci rig. LU, 51' Palazzi LI) Pomentale di Bologna



1987-88 serie C1/A 01/11/1987 Luc.-Liv. 1-1 (65' Gabriele LU, 87' Perrotta LI) Monni di Sassari / 13/03/1988 Liv.-Luc. 0-0 Cardona di Milano



1988-89 serie C1/A 06/11/1988 P.Liv.-Luc. 1-2 (16' Paci LU, 30' Carpineti LI, 87' Torracchi LU) Cardona di Milano / 25/03/1989 Luc.-P.Liv. 3-0 (9' Di Stefano, 16' Salvi, 43' Donatelli) Masulli di Cremona



1999-00 serie C1/A 28/11/1999 Liv.-Luc. 3-1 (3' Geraldi LI, 30' Carruezzo LI, 50' I. Protti LI, 84' Paci LU) Palmieri di Cosenza / 09/04/2000 Luc.-Liv. 1-0 (45' Giraldi) Cruciani di Pesaro



2000/01 serie C1/A 10/12/2000 Liv.-Luc. 2-0 (54' I. Protti, 77' Lorenzini) Ardito di Bari / 22/04/2001 Luc.-Liv. 1-0 (1' Zhabov) Rizzoli di Bologna



2001-02 serie C1/A 04/11/2001 Liv.-Luc. 3-0 (52' I. Protti, 67' Piovani, 70' I. Protti rig.) Carlucci di Molfetta / 17/03/2002 Luc.-Liv. 0-0 De Marco di Chiavari



2016-17 serie C/A 18/09/2016 Liv.-Luc. 1-1 (15' Venitucci, 84' Mingazzini) Mancini di Fermo / 05/02/2017 Luc.-Liv. 0-0 Amabile di Vicenza



2017-18 serie C 20/09/2017 Liv.-Luc. 3-0 (25' Franco, 63' Doumbia, 71' Murilo) Maggioni di Lecco



Partite disputate: 51. Vittorie Livorno 18, pareggi 21, vittorie Lucchese 12. Reti fatte Livorno 55, subite 39.



A Livorno: 26. Vittorie Livorno 14, pareggi 8, vittorie Lucchese 4. Reti fatte Livorno 36, subite 15.



A Lucca: 25. Vittorie Lucchese 8, pareggi 13, vittorie Livorno 4. Reti fatte Lucchese 24, subite 19.



Marcatori del Livorno: 4 reti I. Protti; 3 reti Stua, Mondello; 2 reti Montanari, Zidarich I, Raffin, Virgili, Martelli; 1 rete Garraffa, Bedendo, Neri, Arcari IV, Viani II, Dante, Tieghi, Tre Re, Piana, Stradella, Cappa, Manenti, Balleri, Bretti, Lodi, Gratton, Mascalaito, Cherubini, Graziani, Graziani, Tognarelli, Palazzi, Perrotta, Carpineti, Geraldi, Carruezzo, Lorenzini, Piovani, Venitucci, Franco, Doumbia, Murilo. Più tre autoreti: Azimonti, Gori, Cisco.



Coppa Italia



1939-40 3° turno 12 novembre 1939 Lucchese-Livorno 0-1 (35' Viani II) Moretti di Genova (il Livorno passa ai sedicesimi di finale)



1979-80 serie C fase eliminatoria 15° girone 1.a giornata 26 agosto 1979 Livorno-Lucchese 1-0 (87' Venturini rig.) Lugli di Reggio Emilia / 4.a giornata 9 settembre 1979 Luc.-Liv. 0-0 Angelelli di Terni (il Livorno passa ai sedicesimi di finale)



1985-86 serie C girone K 3.a giornata 1° settembre 1985 Livorno-Lucchese 2-1 (40' D'Este LI, 51' Viviani LU, 58' Brandolini rig. LI) Mazzetti di Firenze / 6.a giornata 15 settembre 1985 Lucchese-Livorno 2-2 (4' De Poli LU, 14' Brandolini LI, 35' Gabriellini LU, 70' D'Este LI) Calabrettra di Catanzaro (il Livorno passa ai sedicesimi di finale)



2000-01 serie C girone H 5.a giornata 30 agosto 2000 Livorno-Lucchese 3-3 (37' Cribari LU, 40' Falco rig. LI, 50' I. Protti LI, 71' Borneo LU, 74' Buglio LU, 87' I. Protti LI) Vicinanza di Albenga (il Livorno passa ai sedicesimi di finale)  




commenta
Conosciamoli meglio: il Prato
mercoledý 27 dicembre 2017 - 19:10
 


Associazione Calcio Prato S.p.a. (1908)



Il Prato Calcio nasce nel 1908. Nel 1928/29 partecipa al campionato di Prima Divisione (serie A). I pratesi retrocedono in serie B e da allora non torneranno più nella massima serie. Poi 10 campionati in serie B, con giocatori, allenatori e dirigenti più o meno famosi: Roberto Boninsegna, Ferruccio Valcareggi, Enzo Bearzot, Romeo Anconetani, Romano Taccola, Mario Bertini e Armando Segato. Fino al 1964 per il Prato è un'alternanza fra serie B, C e D. Nel 2001 vince la Coppa Italia di serie C. Quindi è un'alternanzafra campionati di serie C2 e C1, per arrivare ai giorni nostri nella nuova serie C. L'era del presidente Andrea Toccafondi inizia nel 1979 e termina nella stagione 2014/15, quando cede la presidenza al figlio Paolo. Nella gestione del presidente Toccafondi hanno giocano Massimo Oddo, Massimo Maccarone, Christian Vieri e l'ex amaranto Alessandro Diamanti. Inoltre hanno vestito la maglia del Prato anche i portieri Cudicini e Ambrosio ex Chelsea.



Presidente: Donatella Toccafondi è la sorella dell'ex patron Paolo Toccafondi. In precedenza ha ricoperto il ruolo di Vice Presidente e Cosigliere Delegato



Vice presidente: Franco Tocci



Direttore sportivo: Paolo Toccafondi



Team manager: Massimo Indragoli



Comunicazione: Nicola Piccioni



Segreterio genarale: Alessio Vignoli



Responsabile marketing: Franco Tocci



Allenatore: Pasquale Catalano è nato a Bari il 29 novembre 1971. Vive a Giulianova e ha avuto una lunga esperienza alle spalle come giocatore in serie C e fra i Dilettanti. Ruolo centrocampista ha iniziato nel 1991 con il Trani, dove è rimasto per tre anni. Poi ha vestito le maglie di Canosa, Bisceglie, Trapani, Arezzo, Giulianova (tre stagioni), Messina, Spezia, Catanzaro, Foggia (quattro stagioni), Teramo, Cavese. Prima di cominciare la carriera di allenatore ha giocato in Eccellenza con Cologna Paese e Notaresco. Nel 2013 è stato vice allenatore al Bellaria Igea Marina (Seconda Divisione), dove per cinque gare ha anche guidato la prima squadra dopo l'esonero del primo allenatore. Poi ha allenato i dilettanti del Termoli, dove fu esonerato. L'anno scorso è entrato nello staff di mister De Zerbi con il Palermo



Vice allenatore: Simone Settesoldi



Preparatori atletici: Lorenzo Cavallaro, Francesco Chiatto



Allenatore portieri: Massimo Di Pasquale



Massaggiatore: Francesco Battaglia



Biologi nutrizionisti: Francesco Galante, Daniele Pietrucci



Responsabile area sanitaria: dott. Roberto Baldi



Responsabile area tecnica: Gianni Califano



Team manager: Giuseppe Simoni



Campo di gioco: lo stadio Comunale Lungobisenzio è stato costruito nel 1939 e due anni dopo è stato inaugurato. Nel 1980 e nel 2003 lo stadio fu ristrutturato. La capienza dello stadio è di 6.750 posti a sedere



Colori sociali: maglia azzurra, calzoncini bianchi, calzettoni azzurri



Palmares: 1 Coppa Italia di serie C (2001)



Sponsor: Chianti Banca, Estra Energia, Prato Feels



Sponsor tecnico: Kappa



Precedenti in campionato a Livorno: partite disputate 13 (1 in serie in B, 7 in C, 3 in C1, 1 PD, 1 in C2); vittorie Livorno 9 (ultima stagione 2016/17, 5-1), pareggi 1 (ultimo stagione 1987/88, 1-1), vittorie Prato 3 (stagione 1997/98, 1-3)



Precedenti in campionato a Prato: partite disputate 14 (1 in serie in B, 8 in C, 3 in C1, 1 PD, 1 in C2); vittorie Prato 6 (ultima stagione 1990/91, 1-0), pareggi 5 (ultimo stagione 2017/18, 1-1), vittorie Livorno 3 (ultima stagione 2016/17, 1-3)



Classifica: 19° posto con 11 punti



Capocannoniere: Ceccarelli Tommaso, classe 1992, attaccante con 6 rete



Prato fuori casa: 3 pareggi (1-1 Cuneo, 2-2 Pro Piacenza, 0-0 Lucchese), 7 sconfitte (3-1 Viterbese, 2-0 Prato, 1-0 Alessandria, 1-0 Pistoiese, Giana Erminio, 1-0 Arezzo, 1-0 Siena). Reti fatte Prato 4, subite 17.



Diffidati: nessuno



Indisponibili: Gargiulo



Squalificati: Marzorati, Orlando



Probabile formazione (5-4-1): Alastra, Marini, Ghidotti, Martinelli, Polo, Badan, Guglielmelli, Ceccarelli, Piscitella, Fantacci, Vangi.



Prima squadra



Portieri: Alastra 1997, Reggiani 1999, Sarr 1997.



Difensori: Badan 1998, Cecchi 2000, Dèmolèon 1997, Ghidotti 1985, Giannini 2000, Martinelli 1991, Marzorati 1986, Seminara 1998.



Centrocampisti: Bonetto 1997, Fantacci 1997, Gargiulo 1995, Guglielmelli 1997, Marini 1999, Polo 1998.



Attaccanti: Ceccarelli 1992, De Simone 2000, Di Nolfo 1998, Liurni 1994, Orlando 1990, Piscitella 1993, Rozzi 1999, Tchanturia 1996.



Movimenti di mercato



Arrivi: nessuno.



Partenze: nessuno.



Precedenti in campionato dalla stagione 1949-50



1949-50 serie B 22/12/1949 Pra.-Liv. 4-3 (23' Orlando L, 30' Nesti P, 34' Parvis P, 38' Parvis P, 47' Parvis P, 61' Orlando rig. L, 79' Bartolini L) Carpani di Pavia / 23/04/1950 Liv.-Pra. 3-1 (15' Bartolini L, 18' Ghezzani L, 46' Orlando L, 73' Cappellini P) Gemini di Roma



1954-55 serie C 12/12/1954 Pra.-Liv. 0-1 (53' Bronzoni) Guarnaschelli di Pavia / 24/04/1955 Liv.-Pra. 1-0 (81' Bernardis) Caputo di Napoli



1956-57 serie C 30/09/1956 Pra.-Liv. 4-1 (2' Colla P, 28' Bronzoni L, 34' Nattino P, 35' Colla P, 87' Loranzi P) De Marchi di Pordenone / 17/02/1957 Liv.-Pra. 2-0 (58' Loranzi, 83' Loranzi) Canepa di Genova



1959-60 serie C/B 20/09/1959 Pra.-Liv. 3-1 (38' Bozzato P, 48' Cervetto P, 61' Raffin rig. L, 83' Mencacci P) Cotugno di Civitavecchia / 07/02/1960 Liv.-Pra. 2-0 (65' Raffin, 75' Raffin) Baldassarre di Udine



1962-63 serie C/B 18/09/1962 Pra.-Liv. 1-1 (19' Colombo L, 84' Azzali I P) Marengo di Chiavari / 31/03/1963 Liv.-Pra. 1-0 (5' Colombo) De Angelis di Bussi



1972-73 serie C/B 05/11/1972 Pra.-Liv. 0-0 Celli di Trieste / 01/04/1973 Liv.-Pra. 2-1 (15' Ulivieri L, 24' Zanardello L, 60' Turella P) Iseppi di San Donà di Piave



1973-74 serie C/B Liv.-Pra. 1-0 (77' Bercellino) Busilacchi di Palermo / 12/05/1974 Pra.-Liv. 0-4 (8' Luteriani, 40' Bercellino, 78' Luteriani, 88' Martelli rig.) Bei di Roma



1977-78 serie C/B 27/11/1977 Pra.-Liv. 0-0 Facchin di Udine / 23/04/1978 Liv.-Pra. 1-0 (51' Ianniello) Faccenda di Salerno



1987-88 serie C1/A 04/10/1987 Liv.-Pra. 1-1 (47' Di Stefano P, 85' Falsettini rig. L) Manfredini di Modena / 07/02/1988 Pra.-Liv. 3-0 (79' Paci, 81' Falsettini aut., 90' Rossi rig.) Di Savino di Foggia



1988-89 serie C1/A 20/11/1988 Pra.-P.Liv. 1-0 (66' Rossi) Cirotti di Roma / 16/04/1989 P.Liv.-Pra. 0-1 (74' Di Bin) Rivola di Roma



1990-91 serie C2/A 16/12/1990 Pra.-Liv. 1-0 (79' Marchini) Russo di Pescara / 12/05/1991 Liv.-Pra. 1-0 (50' Tintisona) Masulli di Cremona



1997-98 serie C1/A 21/12/1997 Liv.-Pra. 1-3 (31' Schiavon P, 41' Scichilone L, 61' Veronese P, 74' Veronese P) Biasutto di Vicenza / 03/05/1998 Pra.-Liv. 0-0 Castellani di Verona



2016-17 serie C/A Liv.-Pra. 5-1 (8' Jelenic L, 21' Cellini rig. L, 24' Lambrughi L, 35' Danese P, 59' Jelenic L, 65' Morelli L) Curti di Milano / 25/03/2017 Pra.-Liv. 1-3 (34' Gasbarro L, 41' Galli L, 45' Tavani P, 59' Luci L) Chindemi di Viterbo



2017-18 serie C 06/11/2016 Pra.-Liv. 1-1 (14' Gasbarro aut. P, 87' Pedrelli rig. L) Guida di Salerno



Partite giocate: 27. Vittorie Livorno 12, pareggi 6, vittorie Prato 9. Reti fatte Livorno 34, subite 29.



A Livorno: 13. Vittorie Livorno 9, pareggi 1, vittorie Prato 3. Livorno reti fatte 19, subite 10.



A Prato: 14. Vittorie Prato 6, pareggi 5, vittorie Livorno 3. Reti fatte Prato 19, subite 15.



Goleador amaranto: 3 reti Orlando, Raffin; 2 reti Bartolini, Bronzoni, Colombo, Bercellino, Luteriani, Jelenic; 1 reti Ghezzani, Bernardis, Ulivieri, Zanardello, Martelli, Ianniello, Falsettini, Tintisona, Scichilone, Cellini, Lambrughi, Morelli, Gasbarro, Galli, Luci, Pedrelli.



Coppa Italia



1984-85 serie C girone K 2.a giornata 26 agosto 1984 Livorno-Prato 0-0 Bailo di Novi Ligure / 5.a giornata 9 settembre 1984 Prato-Livorno 2-0 (75' Telesio, 76' Pessina) Guidi di Livorno (classifica finale: Pontedera 7, Prato 7, RM Firenze 5, Livorno 5, amaranto eliminati)



1987-88 serie C quarti di finale andata 9 marzo 1988 Livorno-Prato 0-0 Tommasi di Pavia / ritorno 23 marzo 1988 Prato-Livorno 1-2 (21' I. Protti L, 45' Rossi P, 85' Paci aut. L) Cazzamalli di Milano (gli amaranto passano in semifinale)



1988-89 serie C sedicesimi di finale andata 12 gennaio 1989 Pro Livorno-Prato 3-0 (31' Cicconi, 79' Pontis rig., 90' Mazzucato) Grippo di Palermo / ritorno 29 gennaio 1989 Prato-Pro Livorno 4-2 (1' Paldini L, 23' Carpita aut. P, 25' Mazzucato L, 26' Ceccarini P, 59' Righetti P, 73' Rossi rig. P) Mantovani di Genova (gli amaranto passano agli ottovi di finale)



1995-96 serie C 1° turno eliminatorio andata 20 agosto 1995 Livorno-Prato 0-0 Calabrese di Avezzano / ritorno 30 agosto 1995 Prato-Livorno 0-0 dts, 3-2 dr Sputore di Vasto (amaranto eliminati)



1997-98 serie C girone H 1.a giornata 17 agosto 1997 Livorno-Prato 0-0 Alario di Civitavecchia (classifica finale: Prato 8, Livorno 7, Pisa 5, Pontedera 5, Pistoiese 4, gli amaranto passano ai sedicesimi di finale)



1999-00 serie C girone G 4.a giornata 1° settembre 1999 Prato-Livorno 1-3 (14' Bonura L, 61' Lerda L, 66' Sturba L, 78' Brunetti rig. P) Lambertini di Bologna (classifica finale: Siena 10, Carrarese 10, Livorno 6, Prato 3, Castelnuovo G. 0, amaranto eliminati)



2000-01 serie C sedicesimi di finale andata 4 ottobre 2000 Prato-Livorno 2-1 (19' Falco L, 25' Abate P, 49' Cellini P) Rizzoli di Bologna / ritorno 1° novembre 2000 Livorno-Prato 1-1 (51' I. Protti L, 65' Cellini P) Bergonzi di Genova (amaranto eliminati)



Partite giocate: 12. Vittorie Livorno 3, pareggi 6, vittorie Prato 3. Reti fatte Livorno 12, subite 11.



A Livorno: 6. Vittorie Livorno 1, pareggi 5, vittorie Prato 0. Livorno reti fatte 4, subite 1.



A Prato: 6. Vittorie Prato 3, pareggi 1, vittorie Livorno 2. Reti fatte Prato 10, subite 8.



Goleador amaranto: 2 reti Mazzucato, I. Protti; 1 rete Cicconi, Pontis, Paldini, Bonura, Lerda, Sturba, Falco. Più un'autorete Paci.




commenta
Di tutto...di pi¨...il Gavorrano dell'ex Favarin
venerdý 22 dicembre 2017 - 20:04
 


Unione Sportiva Gavorrano (1930)



L'Unione Sportiva Gavorrano viene fondata nel 1930, con i colori sociali rosso e azzurro. Dal 1930 al 1999 gioca nei campionati dilettantistici della provincia. L'anno dopo inizia per il Gavorrano la scalata che lo porterà fino ai professionisti. Arriva subito la promozione in Prima Categoria. Nel 2002 i rossoazzurri vincono la Coppa Toscana di Prima Categoria salendo nel campionato di Promozione. Nel 2004/05 centra la promozione in Eccellenza. Dopo due anni centra lo storico passaggio in serie D. Nella stagione 2009/10 il Gavorrano, per la prima volta in ottant'anni la squadra entra nei campionati professionistici, la Lega Pro Seconda Divisione. Nel campionato 2012/13 con l'esperto Corrado Orrico in panchina, riesce a giocare i playout contro l'Hinterreggio. Il pesante 0-3 interno della sfida d'andata e l'1-2 subito al ritorno in terra romagnola condannano il club alla retrocessione, ma in estate la FIGC ripesca il Gavorrano. Nella stagione successiva i minerari concludo il campionato con la retrocessione in serie D. Nella stagione 2016/17 centra l'obiettivo della promozione in Lega Pro dopo tre anni di serie D.



Presidente: Paolo Balloni



Vice-presidente: Lorenzo Mansi



Consiglieri: Michela Matteini, Massimo Micheloni, Mauro Pazzagli



Direttore generale e direttore sportivo: Filippo Vetrini



Direttore tecnico: Marco Remigio Cacitti



Segretario generale e tesoriere: Paolo Macii



Amministratore: Enio Biagetti



Accompagnatore prima squadra: Stefan Carlo Manca



Addetto ai rapporti con la tifoseria: Samuele Caruso



Responsabile hospitality: Annalisa Grazioli



Responsabili biglietteria: Claudia Guazzini, Stefano Forestiero, Luigi Annese



Allenatore: Giancarlo Favarin, Pisano, classe '58, da calciatore ha calcato i campi di Promozione, serie D, Interregionale, serie C2 e serie C1, con le maglie di Cuoiopelli, Rondinella, Montecatini, Livorno (dalla stagione 1981 al 1983, presenze 59 e 3 reti), Trento, Jesina e Colligiana. Tre i trionfi da calciatore con Cuoiopelli (1977), Rondinella (1979) e Jesina (1983). La sua carriera da allenatore inizia nella stagione 1996/97 in serie D alla guida del Fucecchio. In seguito allena il Cecina sempre in serie D. Quindi l'esperienza sulla panchina del Castelnuovo Garfagnana, dove vince il suo primo campionato di serie D (1998/99). Negli anni seguenti allena con alterne fortune la Carrarese, Fano, Olbia, Latina e Ternana. Nel 2008 arriva alla guida della Lucchese. Con la squadra rossonera vince due campionati consecutivi dalla serie D alla serie C1. Nella terza stagione con la Lucchese arriva l'esonero. Nel gennaio 2012 approda al Venezia, dove vince subito il campionato di serie D. Dopodichè seguono due esperienze con Matera e Bisceglie culminate entrambe con l'esonero e una breve esperienza all'estero nella serie B ceca con l'Fk Viktoria Zizkov. Nella stagione 2014/15 la sua prima avventura alla Fidelis Andria, dove vince per la quarta volta un campionato di serie D. L'anno successivo approda sulla panchina del Pisa. La sua avventura nella squadra della sua città si chiude prima dell'inizio del campionato perchè la nuova società decide di sollevarlo dall'incarico per fare spazio a Gennaro Gattuso. Dopo pochi mesi torna nuovamente alla guida del Venezia e per la seconda volta porta i lagunari in serie C. Nel campionato 2016/17 arriva per la seconda volta in carriera sulla panchina della Fidelis Andria. Chiude l'esperienza con i pugliesi al 12° posto. Il 7 ottobre 2017 il Gavorrano gli affida la panchina dopo l'esonero di Vitaliano Bonucelli. Il palmares di Favarin conta ben sei promozioni. Le sue squadre sono ben messe in campo e ostiche da affrontare che praticano un calcio concreto, compatto in difesa e pericoloso in attacco con veloci ripartenze. Il modulo utilizzato da Favarin negli ultimi anni è il 3-5-2



Viceallenatore: Giovanni Langella



Collaboratore tecnico: Giulio Biagetti



Preparatore portieri: Federico Callai



Preparatore atletico: prof. Lorenzo Francini



Medico sociale: dott. Sergio De Santis



Consulente diagnostica: dott. Edoardo Laiolo



Recupero infortunati: prof. Nicola Stagnaro



Massaggiatore: Massimo Rossi



Fisioterapista: dott. Stefano Meciani



Responsabile Settore Giovanile: Stefano Borgianni



Coordinatore scuola calcio: Mareno Capannoli



Campo di gioco: la società grossetana per la stagione in corso ha deciso di utilizzare lo stadio "Carlo Zecchini" di Grosseto Colori sociali: Sponsor: Gruppo Sol.mar Sponsor tecnico: Errea



Amaranto story: Giancarlo Favarin ha iniziato la carriera di calciatore nella Cuoiopelli nel 1977. Dopo due stagioni con Rondinella, Montecatini e ancora Cuoiopelli, nella stagione 1982/83 approda al Livorno in serie C1. La società amaranto viene attraversata da una profonda crisi societaria. Il tecnico labronico Cei entra in contrasto con il presidente Martelli e il 12 gennaio 1982 arriva il fallimento. Favarin chiude la prima stagione con la maglia amaranto al 12° posto con 2 reti realizzate in 31 gare. Nel frattempo subentra una cordata capeggiata da Enrico Fernandez. Leo Picchi diventa il nuovo presidente. Nella seconda stagione sempre in serie C1, totalizza 28 presenze e una rete ma gli amaranto retrocedono in serie C2. A causa della classifica avulsa, all'ultima giornata, una rete di Arena del Campania all'80', condannò il Livorno alla retrocessione Gli ex amaranto: Lorenzo Remedi ha iniziato la carriera nelle giovanili del Viareggio, dove è nato ventisei anni fa. Arriva a Livorno nella stagione 2009/10 e viene aggregato alla Primavera. Poi la società amaranto lo manda in prestito al Pontedera in serie D. La stagione successiva ritorna a casa ma a gennaio viene prestato nuovamente al Pontedera. Con la maglia amaranto ha debuttato in serie B il 27 agosto 2011 (Crotone-Livorno 1-2) fra il 2011 e il 2012 ha totalizzato 17 presenze in campionato (più tre gare in Coppa Italia). Rientra alla base il 30 giugno 2013 e per due stagioni consecutive viene prestato prima alla Nocerina e alla Torres. Infine il 1° gennaio 2016 viene ceduto definitivamente alla Fortis Juventus. Filippo Moscati, classe 1992, attaccante (cugino di Marco Moscati), ha cominciato giovanissimo nell'Antignano, poi a 12 anni è approdato al Livorno, dove ha giocato con gli Esordienti, Allievi e Primavera. La chiamata in prima squadra arriva il 29 maggio 2011: Livorno-Frosinone 2-1. Il tecnico Giuseppe Pillon lo fece entrare al 55' al posto di Francesco Tavano. Sarà l'unica presenza con la maglia amaranto in campionato



Precedenti a Livorno in campionato: partite disputate 1 (1 in serie C); vittorie Livorno 1 (stagione 2017-18, 2-1), pareggi 0, vittorie Gavorrano 0 (stagione 1968-69, 0-1)



Classifica: 17° posto con 13 punti a pari merito con il Cuneo



Capocannoniere: Cristian Brega, classe 1987, ruolo attaccante con 5 reti



Gavorrano in casa: 3 vittorie (1-0 Lucchese, 2-0 Carrarese, 3-0 Giana Erminio), 1 pareggio (0-0 Arezzo), 5 sconfitte (1-2 Olbia, 0-2 Siena, 0-3 Viterbese, 1-4 Arzachena, 0-1 Pro Piacenza). Reti fatte Gavorrano 8, subite 12.



Diffidati: nessuno



Indisponibili: Lombardi, Papini



Squalificati: nessuno



Probabile formazione (5-3-2): Salvalaggio, Gemignani, Borghini, Bruni, Salvadori, Ropolo, Conti, Remedi, Cretella, Malotti, Moscati.



Prima squadra



Portieri: Mazzini 1998, Salvalaggio 1998.



Difensori: Borghini 1997, Bruni 1997, Gemignani 1996, Papini 1996, Ropolo 1993, Salvadori 1987, Tissone 1998.



Centrocampisti: Conti 1988, Cretella 1994, Finazzi 1990, Mosti 1998, Mugelli 1997, Remedi 1991, Vitiello 1985.



Attaccanti: Brega 1987, Malotti 1997, Merini 1988, Moscati 1992.



Movimenti di mercato (gennaio)



Arrivi: nessuno.



Partenze: nessuno.



I precedenti in campionato dalla stagione 2017-18



2017-18 serie C Liv.-Gav 2-1 (28 Lombardi G, 72' Doumbia L, 85' Pedrelli L) D'Apice di Arezzo



Partite disputate: 1. Vittorie Livorno 1, pareggi 0, vittorie Gavorrano 0. Reti fatte Livorno 2, subite 1.



A Livorno: 1. Vittorie Livorno 1, pareggi 0, vittorie Gavorrano 0. Reti fatte Livorno 2, subite 1.



A Gavorrano: 0. Vittorie Gavorrano 0, pareggi 0, vittorie Livorno 0. Reti fatte Gavorrano 0, subite 0.



Marcatori del Livorno: 1 rete Doumbia, Pedrelli.




commenta
Di tutto...di pi¨...la Carrarese
giovedý 7 dicembre 2017 - 22:19
 


Carrarese Calcio 1908 s.r.l. (1908)



L'Unione Sportiva Carrarese nasce nel 1908. Il 10 ottobre 1920, la Carrarese veste per la prima volta la maglia azzurra. Nel 1926 la Carrarese varca i confini regionali con la promozione in Seconda Divisione Nord. Nella stagione successiva vince ancora il torneo e sale in Prima Divisione. Per la riforma dei campionati si ritrova nella terza serie a partire dal 1929 e vi rimane fino al 1935. Nel 1946/47 la Carrarese ottenne la storica promozione in serie B. Poi retrocede in serie C dove permarrà per le successive sei stagioni. Dopo una parentesi di otto anni tra serie D ed Eccellenza, la Carrarese sale in serie C nel 1978. Rimane in terza serie per un totale di 43 stagioni consecutive. In questo lungo periodo di altalene tra la serie C1 e C2, gli azzurri hanno vinto la Coppa Italia di categoria nel 1983.



Presidente: Fabio Oppicelli



Amministratore delegato: Iacopo Pasciuti



Direttore generale: Gianluca Berti



Direttore sportivo: Michele Ciccone



Marketing & comunicazione: Fabio Sebastiani



Addetto stampa: Matteo Marchini



Amministrazione: Diego Imperatrice



Allenatore: Silvio Baldini è nato a Massa, l'11 settembre 1958. Nel 1984 fu chiamato dal Bagnone che militava nella categoria dilettanti. Baldini a quel tempo aveva 26 anni. Dopo quattro anni attirò l'attenzione degli osservatori della Massese, che ingaggiarono il giovane tecnico come allenatore in seconda. Dopo alcuni anni da allenatore di squadre toscane (Forte dei Marmi, Viareggio, Massese, Siena e Carrarese) tra serie C1 e C2, debutta nel grande calcio nella stagione 1997/98 come allenatore del Chievo Verona in serie B. L'anno dopo allena il Brescia ancora nel campionato cadetto. Nel 1999 diventa l'allenatore dell'Empoli in serie B. Termina il campionato all'8° posto e rimane alla guida dell'Empoli, arrivando 5° in classifica. Nella stagione 2001/02 ottiene con gli azzurri la promozione in serie A. Una squadra ricca di talenti che praticava un calcio spettacolare con il modulo 4-2-3-1. Cappellini era il terminale e alle sue spalle agiva un trio composto da Marchionni, Di Natale e Maccarone. Oltre a loro Bresciano, Cribari, Allegretti, Budan e il sedicenne Francesco Lodi. Nella massima serie con l'Empoli raggiunge una tranquilla salvezza (12° posto). Dopo quattro anni l'allenatore toscano lascia l'Empoli e approda al Palermo, firmando un contratto triennale ma l'esperienza in Sicilia finisce con un esonero il 26 gennaio 2004. Nell'estate del 2004 si trasferisce al Parma. A dicembre la dirigenza dei ducali decide di esonerare Baldini. Nel 2005 prende il posto dell'esonerato Gregucci nel Lecce ma dopo pochi mesi viene esonerato. Nella stagione 2007/08 è alla guida del Catania. Nel girone di ritorno dopo la sconfitta interna contro il Torino, Baldini si dimette. Il 26 maggio 2008 ritorna sulla panchina dell'Empoli. Con gli azzurri raggiunge i playoff dove viene eliminato in semifinale dal Brescia. Il 13 giugno 2011 passa al Vicenza, firmando un contratto annuale. All'8.a giornata di campionato viene esonerato. Rimane inattivo per sei anni e dopo oltre 20 anni ritorna ad allenare la Carrarese, dove non riceverà nessun euro ma solo un premio in caso di promozione



Vice allenatore: Maurizio Antonucci



Collaboratore tecnico: Gianpaolo Pinna



Preparatore atletico: dott. Alberto Marsili



Recupero infortunati: prof. Luigi Benedetti, dott. Gioacchino Bedini



Team manager: Giorgio Benedini



Responsabile sanitario: dott. Stefano Gianni



Medico addetto prima squadra: dott. Marco Piolanti



Medico sociale: dott. Giuseppe Rogato



Fisioterapista: dott. Andrea Biagini, dott. Giacomo Schembri



Presidente Settore Giovanile: Giulio Dell'Amico



Responsabile: Alberto Gemingnani



Responsabile tecnico: Marco Babboni



Segreteria: Marco Tonazzini, Stefania Musetti



Fisioterapisti: Filippo Del Padrone, Federico Campostrini



Preparatori portieri: Angelo Lucetti, Luca Pastine



Campo di gioco: lo stadio Comunale "Dei Marmi" fu inaugurato nel 1955. La riduzione dell'originaria capienza da 15.00 posti a 4.875 è dovuta alle norme sulla sicurezza



Colori sociali: maglia azzurra, calzoncini e calzettoni azzurri



Sponsor: Sagevan (marmi)



Sponsor tecnico: Joma



Palmares: 1 Coppa Italia serie C (1982-83)



Gli ex amaranto: Tommaso Biasci, nativo di San Giuliano Terme, è cresciuto nel settore giovanile del Livorno. Ha giocato nella formazione Primavera del Livorno dal 2012 al 2014: 48 presenze e 26 reti. Nel 2013 debutta in serie B con la prima squadra contro il Vicenza, gara finita 2-0 per gli amaranto, subentrando ad Andrea Luci al 92°. Francesco Tavano è nato in Campania (Santa Maria Capua Venere). Nel 2007, passa al Livorno. Chiude la stagione con 30 presenze e 10 reti ma gli amaranto retrocedono in serie B. L'anno successivo chiude il campionato con il botto, laureandosi capocannoniere del campionato con 24 reti, trascinando gli amaranto in serie A. L'anno dopo, anche a causa di un infortunio il Livorno retrocede nuovamente in serie B e conclude l'annata con 4 reti in 24 apparizioni. Nell'ultimo anno in maglia amaranto (stagione 2010/11), termina il campionato con 33 presenze e 10 gol



Precedenti a Livorno in campionato: partite disputate 11 (7 in serie C1, 4 in C); vittorie Livorno 6 (ultima stagione 2016-17, 1-0), pareggi 4 (ultimo stagione 1988/89 0-0), vittorie Carrarese 1 (stagione 1998-99, 1-2)



Precedenti a Carrara in campionato: partite disputate 11 (7 in serie C1, 4 in C); vittorie Carrarese 2 (ultima stagione 1988-89, 3-0), pareggi 4 (ultimo stagione 2001-02, 0-0), vittorie Livorno 5 (ultima stagione 2016-17, 0-2)



Classifica: 7° posto con 23 punti a pari merito con Giana Erminio e Pistoiese



Capocannoniere: Francesco Tavano, classe 1979, ruolo attaccante con 10 reti



Carrarese in casa: 5 vittorie (1-0 Pro Piacenza, 3-0 Olbia, 2-1 Arzachena, 2-1 Alessandria, 4-1 Pontedera), 2 sconfitte (1-2 Siena, 2-3 Pisa). Reti fatte Carrarese 15, subite 8



Diffidati: Benedetti, Biasci, Coralli, Rosaia



Indisponibili: nessuno



Squalificati: nessuno



Probabile formazione (4-2-3-1): Moschin, Tentoni, Cason, Cazè, Possenti, Cardoselli, Rosania, Piscopo, Tavano, Biasci, Coralli.



Prima squadra



Portieri: Gavellotti 1998, Lagomarsini 1993, Moschin 1996.



Difensori: Andrei 1998, Benedetti 1997, Benedini 1994, Cason 1995, Cazè 1990, Maccabruni 1997, Possenti 1992, Tentoni 1997.



Centrocampisti: Agyei 1992, Cardoselli 1998, Foresta 1992, Marchionni 1980, Rosaia 1993.



Attaccanti: Bentivegna 1996, Biasci 1994, Cais 1994, Coralli 1983, Piscopo 1998, Saporetti 1998, Tavano 1979, Vassallo 1997.



Movimenti di mercato



Arrivi: Moschin 1996 portiere dalla Robur Siena (prestito/Pro Vercelli), Cason 1995 difensore dal Trapani (prestito/Atalanta), Tentoni 1997 difensore dal Forlì (prestito/Atalanta), Possenti 1992 difensore dalla Reggina (definitivo), Cazè 1990 difensore dall'Akragas (definitivo), Maccabruni 1997 difensore dalla Massese (fine prestito), Benedetti 1997 difensore dal Taranto (prestito/Torino), Agyei 1992 centrocampista dall'Anconitana (definitivo), Foresta 1992 centrocampista dal Messina (definitivo), Cardoselli 1998 centrocampista dalla Lazio Primavera (definitivo), Marchionni 1980 centrocampista dal Latina (definitivo), Bentivegna 1996 attaccante dall'Ascoli (prestito/Palermo), Vassallo 1997 attaccante dal Brescia (prestito/Bologna), Biasci 1994 attaccante dalla Massese (definitivo), Piscopo 1998 attaccante dal Montecatini (prestito/Genoa), Coralli 1983 attaccante dalla Reggina (definitivo), Saporetti 1998 attaccante dall'Imolese (definitivo), Tavano 1979 attaccante dal Prato (definitivo).



Partenze: Contini 19890 difensore alla Pergolettese (definitivo), Amico 1998 centrocampista alla Massese (prestito), Gavellotti 1998 portiere alla Sanremese (prestito), Massoni 1987 difensore al Crema (definitivo), Gentili 1989 difensore al Real Forte, Battistini 1994 difensore alla Pro Piacenza (definitivo), Pellizzari 1997 difensore al Wattens-Austria (prestito/Juventus), Foglio 1985 centrocampista alla Giana Erminio (definitivo), Belfasti 1993 difensore alla Pro Piacenza (prestito/Juventus), Migliavacca 1996 difensore al Bisceglie (prestito/Novara), Galloppa 1985 centrocampista alla Cremonese (definitivo), Bastoni 1996 centrocampista al Trapani (prestito/Spezia), Cristini 1985 centrocampista al Cuneo (definitivo), Patermann 1994 centrocampista al Palermo (fine prestito), Torelli 1995 centrocampista al Fano (prestito/Carpi), Massaro 1998 centrocampista all'Ancona (definitivo), Floriano 1986 attaccante al Foggia (fine prestito), Tutino 1996 attaccante al Cosenza (prestito/Napoli), Del Nero 1981 attaccante alla Massese (definitivo), Finocchio 1992 attaccante al Renate (definitivo), Calì 1997 attaccante alla Racing Roma (definitivo), Marabese 1993 attaccante alla Badesse (definitivo), Miracoli 1992 attaccante alla Sambenedettese (definitivo), Rolfini 1996 attaccante al Fano (prestito/Carpi).



Precedenti con il Livorno in campionato dalla stagione 1953-54



1953-54 serie C 03/01/1954 Liv.-Car. 1-1 (13' Di Fraia C, 52' Rinaldi L) Griggi di Brescia / 16/04/1954 Car.-Liv. 3-0 (49' Grillone, 66' Gagliardi rig., 87' Di Fraia) Guarnaschelli di Pavia di Pavia



1954-55 serie C 07/11/1954 Liv.-Car. 1-1 (24' Quaglia C, 81' Bernardis L) Marchetti di Milano / 03/04/1955 Car.-Liv. 0-1 (83' Taccola III) Guarnaschelli di Pavia



1963-64 serie C/B 20/10/1963 Car.-Liv. 0-3 (49' Colombo, 78' Scazzola aut., 87' Mascalaito) Cimma di Biella / 16/02/1964 Liv.-Car. 2-1 (20' Virgili L, 43' Virgili L, 82' Bellei C) Motta di Monza



1984-85 serie C1/A 21/10/1984 Liv.-Car. 1-1 (21' Zerbio C, 49' Vitale L) Baldas di Trieste / 03/03/1985 Car.-Liv. 1-2 (26' De Poli L, 66' De Rossi L, 75' Cacciatori rig. C) Dal Forno di Ivrea



1988-89 serie C1/A 11/12/1988 P.Liv.-Car. 0-0 Fucci di Salerno / 14/05/1989 Car.-P.Liv. 3-0 (3' Figaia, 73' Ansaldi, 78' Ansaldi) Ferro di Verona



1997-98 serie C1/A 14/12/1997 Car.-Liv. 0-3 (39' Cuc, 73' Ramacciotti, 78' Scichilone) Borelli di Roma / 26/04/1998 Liv.-Car. 2-1 (50' Vincioni rig. L, 60' Merlo aut. C, 80' Vincioni L) Papini di Perugia



1998-99 serie C1/A 08/11/1998 Car.-Liv. 1-1 (14' Mazzoli L, 65' Menchetti rig. C) Cirone di Palermo / 21/03/1999 Liv.-Car. 1-2 (25' Polidori C, 48' Falco rig. C, 60' Matteazzi aut. L) Cavallaro di Legnano



1999-00 serie C1/A 05/09/1999 Liv.-Car. 1-0 (46' I. Protti rig.) Palanca di Roma / 09/01/2000 Car.-Liv. 0-0 Cuttica di Alessandria



2000-01 serie C1/A 24/09/2000 Liv.-Car. 3-2 (26' Masitto C, 48' I. Protti L, 54' Geraldi L, 78' Fiorentina C, 88' I. Protti rig. L) Ferraro di Crotone / 04/02/2001 Car.-Liv. 0-0 Dattilo di Locri



2001-02 serie C1/A 30/09/2001 Car.-Liv. 0-0 Belloli di Bergamo / 03/02/2002 Liv.-Car. 4-1 (3' Saverino L, 12' I. Protti L, 45' Scichilone L, 65' I. Protti rig. L, 67' Da Silva C) Girardi di San Donà di Piave



2016-17 serie C/A Liv.-Car. 1-0 (69' Maritato) Guccini di Albano Laziale / 22/01/2017 Car.-Liv. 0-2 (29' Maritato, 77' Cellini rig.) Ranaldi di Tivoli



Totale gare disputate in campionato: 22. Vittorie Livorno 11, pareggi 8, vittorie Carrarese 3. Reti fatte Livorno 29, subite 18.



A Livorno: 11. Vittorie Livorno 6, pareggi 4, vittorie Carrarese 1. Reti fatte Livorno 17, subite 10.



A Carrara: 11. Vittorie Carrarese 2, pareggi 4, vittorie Livorno 5. Reti fatte Carrarese 8, subite 12.



Marcatori del Livorno: 5 reti I. Protti; 2 reti Virgili, Vincioni, Scichilone, Maritato; 1 rete Rinaldi, Bernardis, Taccola III, Colombo, Mascalaito, Vitale, De Poli, De Rossi, Cuc, Ramacciotti, Mazzoli, Geraldi, Saverino, Cellini. Più due autoreti: Scazzola, Matteazzi.



Coppa Italia



1980-81 serie C girone 14 3.a giornata 03/09/1980 Livorno-Carrarese 0-0 Catania di Roma / 6.a giornata 21/09/1980 Carrarese-Livorno 1-0 (75' Discepoli) Sarti di Modena (Livorno qualificato per sorteggio a parità di differenza reti, gol segnati e vittorie)



1982-83 serie C girone K 2.a giornata 25/08/1982 Livorno-Carrarese 1-1 (75' Nuccio L, 90' Panizza rig. C) Agnelli di Siena / 5.a giornata 05/09/1982 Carrarese-Livorno 1-0 (31' Savino) Luci di Firenze (Livorno eliminato)



1983-84 serie C sedicesimi di finale andata 09/11/1983 Livorno-Carrarese 1-0 (28' Salvi rig.) Betti di Siena / ritorno 30/11/1983 Carrarese-Livorno 2-0 (80' Sabino, 82' Buccilli rig.) Bruni di Arezzo (Livorno eliminato)



1990-91 serie C gruppo F 4.a giornata 29 agosto 1990 Livorno-Carrarese 0-1 (8' Pasquini) Braschi di Prato (Livorno eliminato)



1996-97 serie C 2° turno eliminatorio andata 18/09/1996 Livorno-Carrarese 1-3 (33' Benfari C, 34' Benfari C, 85' Matzuzzi C, 89' Ria rig. L) Zaltron di Bassano del Grappa / ritorno 02/10/1996 Carrarese-Livorno 1-2 (5' Gianguzzo L, 24' Gianguzzo L, 30' Giacchino rig. C) Campofiorito di Albenga (Livorno elimanato)



1999-00 serie C girone G 2.a giornata 25/08/1999 Carrarese-Livorno 2-1 (31' Fiorin rig. C, 35' Stringardi C, 74' Carruezzo L) Dondarini di Finale Emilia (Livorno eliminato) 2016-17 serie C secondo turno 02/11/2016 Livorno-Carrarese 0-0 (3-4 dcr) Lorenzin di Castelfranco Veneto (Livorno eliminato)




commenta
Di tutto...di pi¨...il Pisa di mister Pazienza
mercoledý 22 novembre 2017 - 21:26
 


Associazione Calcio Pisa 1909 s.r.l. (1909



La storia del Pisa Calcio prende il via nel 1909 assumendo il nome di Pisa Sporting Club. La storia del Pisa ha come teatro principale la serie B, categoria che registra 34 apparizioni, la prima delle quali nel 1926/27. La prima promozione in serie A arriva al termine della stagione 1967/68 sotto la guida del tecnico Renato Lucchi, spinto dalle reti di Gianpaolo Piaceri. La svolta avviene nel 1978 con l'avvento alla presidenza di Romeo Anconetani. Nella stagione 1981/82, con Aldo Agroppi in panchina, il Pisa riconquista la serie A. Sono sette le stagioni che il Pisa disputa in serie A fra il 1982 e il 1991, prima del declino che porterà la società due volte al fallimento: 1994 e 2009. Il 23 luglio 2009 nasce una nuova società, l'AC Pisa 1909, acquistata dal gruppo Battini-Aringhieri-Camilli. La squadra con largo anticipo ritorna nel calcio professionistico e il 4 agosto 2010 viene ripescata in Prima Divisione. Nel 2016 la società centra il ritorno in serie B. A fine anno viene acquistata dalla Ma.Gi.Co. Pisa. La società nerazzurra ha vinto anche due Coppe Mitropa (1985/86 e 1987/88) e una Coppa Italia di serie C (1999/00).



Presidente: Giuseppe Corrado, piemontese di origine, ha creato nel 2016 la società Ma.gi.co. per acquistare il Pisa Calcio. La società è affiancata anche da Viris Spa e Unigasket Spa. Ha lavorato per 17 anni alla Barilla, diventando il direttore generale di Mulino Bianco e ad di Barilla Diversificazioni. Nel 2009 il passaggio a Medusa, dove tra la fusione tra Medusa Multicinema e i cinema Warner, nasce The Space Cinema



Vice presidente: Vittorio Calissi



Consigliere area finanza cfo: Raffaella Viscardi



Consigliere area sportiva: Giovanni Corrado



Consiglieri: Giovanni Polvani, Mirko Paletti



Direttore risorse umane-organizzazione: Antonio Cifaldi



Responsabile area tecnica: Raffaele Ferrara



Segretario sportivo: Bruno Sabatini



Direttore amministrazione finanza e controllo: Giuseppe Vannucchi



Direttore area comunicazione: Riccardo Silvestri



Responsabile marketing: Angelo Perriello



Delegato alla sicurezza: Roberta Castellini



Vice delegato alla sicurezza: Sergio Agostini



S.L.O.: Nicola Barsotti



Allenatore: Michele Pazienza carriera da mediano di San Severo in provincia di Foggia ha guidato il centrocampo di diverse società di serie A. Cresce nel Gruppo Sportivo Apocalisse di San Severo, prima di approdare al Foggia, nel 1999 in serie C2, dove contribuisce alla promozione in serie C1 dei rossoneri (2002/03). Lascia la Puglia nel 2003, dopo quattro stagioni, in direzione Udinese in serie A. Con i bianconeri Pazienza debutta in serie A, esordendo anche in Coppa Uefa. Il 25 agosto 2005 viene girato in prestito alla Fiorentina. Il 20 giugno 2007 viene riscattato dal club viola. Nel gennaio del 2008 cambia nuovamente casacca, passando al Napoli del presidente Aurelio De Laurentiis. In azzurro vive quattro stagioni e al termine della stagione 2010/11 da svincolato approda alla Juventus. Con i bianconeri vince la Supercoppa di Lega e dopo soli sei mesi ritorna all'Udinese. A fine stagione si trasferisce al Bologna, dove rimane tre anni. Il 14 luglio 2015 si lega al Vicenza. L'esperienza in biancorosso dura poco e il 1° febbraio 2016 rescinde il contratto. Dopo tre giorni firma con la Reggiana in Lega Pro. A 35 anni chiude con il calcio giocato, con la maglia del Manfredonia in serie D. Inizia la carriera di allenatore il 10 agosto 2017 passando alla guida della formazione Berretti del Pisa. Il 19 ottobre assume la guida della prima squadra, sostituendo l'esonerato Carmine Gautieri. Dopo una settimana viene confermato sulla panchina del Pisa, firmando un contratto fino al 2019



Allenatore in 2.a: Antonio Palo



Preparatori atletici: Matteo Levi Micheli, Paolo Spicuglia



Preparatore portieri: Claudio Rapacioli



Collaboratore tecnico: Claudio Barghini



Match analyst: Vittorio Zullo



Team manager: Daniele Freggia



Staff logistica-magazzino: Claudio Gavina, Claudio Del Guerra, Itania Ricci



Responsabile sanitario: dott. Cataldi Graci



Medico sociale: dott. Virgilio Di Legge



Medico addetto prima squadra: dott. Giuseppe Lioci



Fisioterapista: Remigio Del Sole



Massaggiatore: Gabriele Pigneri



Responsabile settore giovanile: Luca Giannini



Segretario: Giovanni Riccio



Campo di gioco: l'Arena Garibaldi di Pisa nacque nel 1807 come struttura adibita a manifestazioni di vario genere. Nel 1919 il terreno dell'Arena venne acquistato dal Pisa, che lo trasformò in un campo sportivo regolamentare. L'ultima modifica delle strutture risale al 1989, quando venne eliminata la pista di atletica. Nel 2007 l'Arena ha compiuto 200 anni. L'attuale capienza è di 9.950 posti a sedere



Colori sociali: maglia a strisce verticali nero-azzurre, calzoncini e calzettoni neri



Sponsor: Toscana Aereoporti (Insieme, si vola), Tirrenica Mobilità (parking & mobility), San Rossore (casa di cura privata)



Sponsor tecnico: Adidas



Palmares: 3 Coppe Toscana (1914/15, 1919/20 e 1920/21), 2 Coppe Mitropa (1985/86 e 1987/88), 1 Coppa Italia serie C (1999/00)



Palmares competizioni giovanili: 1 Campionato nazionale Dante Berretti (1971/72)



Precedenti a Livorno in campionato: partite disputate 33 (2 in 1.a C.T., 11 in B, 15 in C, 4 in C1, 1 in C2), vittorie Livorno 16 (ultima stagione 2001-02, 2-0), pareggi 13 (ultimo stagione 2008-09, 1-1), vittorie Pisa 4 (ultima stagione 1978-79, 0-1)



Precedenti a Pisa in campionato: partite disputate 33 (2 in 1.a C.T., 11 in B, 15 in C, 4 in C1, 1 in C2), vittorie Pisa 8 (ultima stagione 2008-09, 2-1), pareggi 14 (ultimo stagione 1996-97, 0-0), vittorie Livorno 11 (ultima stagione 2001-02, 1-3)



Classifica: 2° posto con 28 punti



Capocannonieri: Daniele Mannini, classe 1983, ruolo difensore, Umberto Eusepi, classe 1989, ruolo attaccante con 3 reti



Pisa in casa: 3 vittorie (2-1 Viterbese, 2-0, Prato, 1-0 Arzachena), 4 pareggi (0-0 Siena, 0-0 Gavorrano, 3-3 Pistoiese, 0-0 Giana Erminio). Gol realizzati Pisa 8, subiti 4



Diffidati: nessuno



Indisponibili: nessuno



Squalificati: nessuno



Probabile formazione (4-3-3): Petkovic, Birindelli, Lisuzzo, Ingrosso, Filippini, Mannini, Gucher, Maltese, Di Quinzio, Eusepi, Masucci.



Prima squadra



Portieri: Campani 2000, Petkovic 1995, Reinholds 1997, Voltolini 1996.



Difensori: Balduini 1999, Birindelli 1989, Carillo 1996, Favale 1998, Filippini 1995, Ingrosso 1989, Lisuzzo 1981, Masciangelo 1996, Polverini 1987, Sabotic 1994, Zaccagnini 2000.



Centrocampisti: De Vitis 1992, Di Quinzio 1989, Gucher 1991, Lidin 1999, Maltese 1992, Mannini 1983, Marconcini 2000, Nacci 1998, Nencioni 1999, Zammarini 1996, Zonta 1997.



Attaccanti: Cernigoi 1995, Cuppone 1997, Eusepi 1989, Giannone 1989, Izzillo 1994, Langella 2000, Masucci 1984, Negro 1988, Peralta 1996.



Movimenti di mercato



Arrivi: Carillo 1996 difensore dalla Paganese (prestito/Pescara), Negro 1988 attaccante dal Matera (definitivo), Maltese 1992 centrocampista dalla Reggiana (definitivo), Petkovic 1995 portiere dal Carpi (definitivo), Reinholds 1997 portiere dalla Racing Roma (definitivo), Voltolini 1996 portiere dalla Triestina (definitivo), Sabotic 1994 difensore dalla Reggiana (definitivo), Ingrosso 1989 difensore dal Matera (definitivo), Filippini 1995 difensore dalla Virtus Entella (prestito/Lazio), Gucher 1991 centrocampista dal Vicenza (definitivo), De Vitis 1992 centrocampista dal Latina (definitivo), Di Quinzio 1989 centrocampista dal Como (definitivo), Izzillo 1994 attaccante dalla Juve Stabia (definitivo), Nacci 1998 centrocampista dal Pro Settimo Eureka (definitivo), Lidin 1999 centrocampista dal Lund-Svezia (definitivo), Marconcini 2000 centrocampista dall'Empoli Under 17 (prestito), Giannone 1989 attaccante dalla Casertana (definitivo), Cernigoi 1995 attaccante dal Vicenza (definitivo), Cuppone 1997 attaccante dal Vicenza (definitivo).



Partenze: Ujkani 1988 portiere alla Cremonese (definitivo), Landre 1992 difensore al Genoa (fine prestito), Del Fabro 1995 difensore al Novara (prestito/Juventus), Crescenzi 1992 difensore al Vicenza (prestito/Lugano-Svizzera), Golubovic 1994 difensore al Novara (definitivo), Di Tacchio 1990 centrocampista all'Avellino (definitivo), Tabanelli 1990 centrocampista al Padova (definitivo), Gatto 1995 attaccante al Chievo (fine prestito), Loris Varela 1991 attaccante all'Ascoli (definitivo), Manaj 1997 attaccante al Granda-Spagna (prestito/Inter), Cardelli 1995 portiere alla Casertana (prestito), Polverini 1987 difensore al Modena (prestito), Angiulli 1992 centrocampista alla Ternana (definitivo), Longhi 1989 difensore al Brescia (definitivo), Fautario 1987 centrocampista al Modena (definitivo), Lazzari 1984 centrocampista al Fano (definitivo), Verna 1993 centrocampista al Carpi (prestito), Makris 1984 centrocampista al Karaiskakis-Grecia (definitivo), Cani 1989 attaccante al Partizani-Albania (definitivo).



Precedenti in campionato dalla stagione 1919-20



1919-20 1.a C.T. 07/12/1919 US Liv.-Pisa 1-2 (2' Jacoponi II L, 30' Brioschi P, 88' Scotti II P) Agostini di Firenze / 18/01/1920 Pisa-US Liv. 5-0 (10' Scotti II, 25' Scotti rig., 60' Tornabuoni I, 65' Merciai, 88' Pera) Agostini di Firenze



1920-21 1.a C.T. 28/11/1920 US Liv.-Pisa 0-0 Oliveri di Genova / 30/01/1921 Pisa-US Liv. 3-0 (27' Merlini, 75' Merlini, 78' Merciai) Galletti di Genova



1920-21 Finale Centro-Sud 03/07/1921 Pisa-US Liv. 1-0 (47' Tonabuoni I) Venegoni di Legnano



1935-36 serie B 10/11/1935 Pisa-Liv. 1-1 (14' Conti P, 75' Costanzo L) Bertolio di Torino / 22/03/1936 Liv.-Pisa 1-1 (24' Costanzo L, 76' Conti P) Turbiani di Ferrara



1936-37 serie B 04/10/1936 Liv.-Pisa 1-0 (3' Arcari IV) Gondola di Monfalcone / 07/02/1937 Pisa-Liv. 1-1 (16' Lombatti L, 26' Bergamini aut. P) Gonani di Ravenna



1939-40 serie B 01/10/1939 Liv.-Pisa 4-1 (9' Baldoni aut. P, 63' Viani II L, 65' Angelini L, 75' Zidarich I L, 79' A. Cattaneo L) Neri di Vicenza / 18/02/1940 Pisa-Liv. 1-1 (45' Viani II L, 77' Mannocci P) Mattea di Torino



1949-50 serie B 25/09/1949 Pisa-Liv. 2-2 (2' Catalano L, 12' U. Conti L, 32' Grillone P, 71' Vergazzola P) Ciccardi di Lecco / 12/02/1950 Liv.-Pisa 0-0 Buratti di Milano



1950-51 serie B 01/10/1950 Liv.-Pisa 0-0 Cicardi di Lecco / 25/02/1951 Pisa-Liv. 0-3 (10' Ghezzani, 62' Rizzato, 89' Nicolini) Righi di Milano



1951-52 serie B 23/12/1951 Liv.-Pisa 1-2 (4' Balestra L, 6' Castoldi rig. P, 74' Berretta P) Occhinegro di Taranto / 11/05/1952 Pisa-Liv. 0-2 (28' Bacci, 48' Pellegrini aut.) Matucci di Seregno



1952-53 serie C 18/01/1953 Pisa-Liv. 0-0 Rigato di Mestre / 31/05/1953 Liv.-Pisa 2-0 (30' Rinaldi, 75' Rinaldi) Grillo di Afragola



1953-54 serie C 01/11/1953 Liv.-Pisa 1-1 (9' Genovesi P, 27' Bartolaccini rig. L) Grillo di Afragola / 21/03/1954 Pisa-Liv. 3-4 (9' Taccola III L, 15' Taccola III L, 24' Genovesi P, 32' Taccola III L, 41' Dal Bon P, 73' Grazioli L, 89' Soraggi P) De Gregorio di Legnano



1958-59 serie C/A 02/11/1958 Liv.-Pisa 3-0 (17' Gratton, 47' Mungai, 54' Gratton) Ferrari di Milano / 15/04/1959 Pisa-Liv. 1-1 (46' Gratton L, 82' Beretta P) Gambarotta di Genova



1959-60 serie C/B 13/12/1959 Liv.-Pisa 1-0 (69' Pisetta) Galatolo di Santa Margherita Ligure / 24/04/1960 Pisa-Liv. 1-2 (9' Risos L, 17' L. Mazzoni L, 45' Malavasi P)



1960-61 serie C/B 23/10/1960 Liv.-Pisa 1-1 (19' De Paoli P, 29' Mungai L) Galatolo di Santa Margherita Ligure / 05/03/1961 Pisa-Liv. 1-4 (7' Gratton L, 29' Bimbi rig. P, 47' Ghiadoni L, 61' Lodi, 88' Lodi) Magrini di Venezia



1961-62 serie C/B 29/10/1961 Pisa-Liv. 1-1 (29' Mungai P, 88' Calza L) Ciferri di Roma / 04/03/1962 Liv.-Pisa 0-0 Palazzo di Palermo



1962-63 serie C/B 09/12/1962 Liv.-Pisa 0-1 (29' Bettini) Pignatta di Torino / 28/04/1963 Pisa-Liv. 1-1 (43' Cosma P, 55' Cartasegna L) Acernese di Roma



1963-64 serie C/B 03/11/1963 Liv.-Pisa 1-0 (50' Rebechini) Galatolo di Santa Margherita Ligure / 01/03/1964 Pisa-Liv. 2-2 (13' Mascalaito L, 28' Balestrieri P, 35' Balestrieri P, 71' Virgili L) Magrini di Venezia



1965-66 serie B 05/12/1965 Pisa-Liv. 0-1 (67' Balleri) Motta di Monza / 15/05/1966 Liv.-Pisa 0-0 Gussoni di Varese



1966-67 serie B 02/10/1966 Liv.-Pisa 2-0 (20' Gonfiantini aut., 85' Nastasio) Genel di Trieste / 26/02/1967 Pisa-Liv. 1-0 (35' Galli) D'Agostini di Roma



1967-68 serie B 03/12/1967 Pisa-Liv. 3-0 (21' Joan, 49' Piaceri, 77' Joan rig.) Monti di Ancona / 28/04/1968 Liv.-Pisa 2-0 (25' Federici aut., 57' Di Cristofaro) Lo Bello di Siracusa



1969-70 serie B 02/11/1969 Pisa-Liv. 1-0 (71' Baisi) De Marchi di Pordenone / 22/03/1970 Liv.-Pisa 2-0 (7' Zanardello, 57' Fava rig.) Carminati di Milano



1970-71 serie B 15/11/1970 Liv.-Pisa 0-0 Carminati di Milano / 04/04/1971 Pisa-Liv. 0-0 Michelotti di Parma



1972-73 serie C/B 22/10/1972 Liv.-Pisa 1-0 (73' Monti) Andreoli di Padova / 18/03/1973 Pisa-Liv. 1-1 (31' Pupo L, 37' Barontini P) Barboni di Firenze



1973-74 serie C/B 06/01/1974 Liv.-Pisa 0-0 Falasca di Chieti / 26/05/1974 Pisa-Liv. 2-2 (9' Giannotti P, 42' Frendo P, 52' Mondello L, 62' Bercellino L) Frasso di Capua



1974-75 serie C/B 13/10/1974 Pisa-Liv.- 0-1 (59' Graziani rig.) Terpin di Trieste / 02/03/1975 Liv.-Pisa 1-0 (75' Graziani) Paparesta di Monopoli



1975-76 serie C/B 05/10/1975 Pisa-Liv. 1-1 (40' Baldoni P, 61' Bilardi L) Mattei di Macerata / 22/02/1976 Liv.-Pisa 1-0 (49' Bilardi) Lanese di Messina



1976-77 serie C/B 21/11/1976 Liv.-Pisa 1-0 (40' Vitulano) Tonolini di Milano / 10/04/1977 Pisa-Liv. 2-0 (32' Cannata, 43' Di Prete) Chiri di Mantova



1977-78 serie C/B 16/10/1977 Pisa-Liv. 2-1 (71' Di Petre P, 78' Rakar L, 90' Di Prete P) Migliore di Salerno / 05/03/1978 Liv.-Pisa 2-1 (62' Cannata P, 68' Vitulano L, 86' Vitulano rig. L) Agati di Torino



1978-79 serie C1/B 03/12/1978 Liv.-Pisa 0-1 (44' Barbana) Castoldi di Vasto / 22/04/1979 Pisa-Liv. 0-1 (Vitulano) Altobelli di Roma



1996-97 serie C2/B 17/10/1996 Liv.-Pisa 1-1 (33' Bonaldi L, 45' P. Andreotti P) Ferrarini di Parma / 06/04/1997 Pisa-Liv. 0-0 Rosetti di Torino



1999-00 serie C1/A 26/09/1999 Pisa-Liv. 1-2 (6' Baraldi P, 32' I. Protti rig. L, 48' Carruezzo L) Palmieri di Cosenza / 31/01/2000 Liv.-Pisa 1-1 (27' Carruezzo rig. L, 29' Varricchio P) Mazzoleni di Bergamo



2000-01 serie C1/A 19/11/2000 Liv.-Pisa 3-0 (30' Alessi, 33' Nincheri, 87' Lorenzini) Cannella di Palermo / 25/03/2001 Pisa-Liv. 0-2 (a tavolino su delibera del Giudice Sportivo, sospesa per incidenti sul risultato di 0-1 66' I. Protti) Dattilo di Locri



2001/02 serie C1/A 14/10/2001 Liv.-Pisa 2-0 (47' I. Protti, 73' Alteri) Girardi di San Donà di Piave / 17/02/2002 Pisa-Liv. 1-3 (15' Doga L, 33' Guariniello P, 72' Melara L, 87' I. Protti L) Bergonzi di Genova



2008-09 serie B 20/09/2008 Liv.-Pisa 1-1 (72' Diamanti L, 79' Genevier rig. P) Morganti di Ascoli Piceno / 14/02/2009 Pisa-Liv. 2-1 (10' Greco P, 43' Diamanti L, 45' Viviani P) Farina di Novi Ligure



Partite disputate: 66. Vittorie Livorno 27, pareggi 27, vittorie Pisa 12. Reti fatte Livorno 78, subite 54.



A Livorno: 33. Vittorie Livorno 16, pareggi 13, vittorie Pisa 4. Reti fatte Livorno 37, subite 14.



A Pisa: 33. Vittorie Pisa 8, pareggi 14, vittorie Livorno 11. Reti fatte Pisa 40, subite 41.



Marcatori del Livorno: 4 reti Vitulano; 3 reti Taccola III, Gratton, I. Protti; 2 reti Costanzo, Viani II, Rinaldi, Mungai, Lodi, Graziani, Bilardi, Carruezzo, Diamanti; 1 rete Jacoponi II, Arcari IV, Lombatti, Angelini, Zidarich I, A. Cattaneo, Catalano, U. Conti, Ghezzani, Rizzato, Balestra, Bacci, Bartolaccini, Grazioli, Pisetta, Risos, L. Mazzoni, Ghiadoni, Calza, Cartasegna, Rebechini, Mascalaito, Virgili, Balleri, Nastasio, Di Cristofaro, Zanardello, Fava, Monti, Pupo, Modello, Bercellino, Rakar, Bonaldi, Alessi, Nincheri, Lorenzini, Alteri, Doga, Melara. Più quattro autorete: Nicolini, Pellegrini, Gonfiantini, Federici.



Coppa Italia



1970-71 Girone 1 3.a giornata 13 settembre 1970 Pisa-Livorno 0-1 (40' Picat Re) Toselle di Cormons (il Livorno passa ai quarti di finale)



1972-73 Fase Eliminatoria - Girone I 30 agosto 1972 - 3.a giornata Livorno-Pisa 2-0 (82' Virga, 83' Cherubini) Lupi di Genova / 11 settembre 1972 - 6.a giornata Pisa-Livorno 1-1 (60' Ulivieri L, 62' Joan P) Martinelli di Catanzaro (il Livorno passa agli ottavi di finale)



1973-74 Fase Eliminatoria - 13° Girone 01/09/1973 Pisa-Livorno 1-0 (8' Amenta) Romanetti di Messina / 12/09/1973 Livorno-Pisa 0-0 Vivarelli di Firenze (Livorno eliminato)



1974-75 Fase Eliminatoria - 17° Girone 28/08/1974 - 2.a giornata Pisa-Livorno 1-1 (28' Graziani L, 77' Botteghi rig.) D'Elia di Salerno / 08/09/1974 5.a giornata Livorno-Pisa 0-0 Andreoli di Padova (il Livorno passa ai sedicesimi di finale)



1975-76 Fase Eliminatoria - 16° Girone 27/08/1975 - 2.a giornata Livorno-Pisa 0-1 (23' Vinciarelli) Sala di Lecco / 07/09/1975 - 5.a giornata Pisa-Livorno 0-0 Celli di Trieste (Livorno eliminato)



1976-77 Fase Eliminatoria - 7° Girone 25 agosto 1976 - 2.a giornata Pisa-Livorno 0-1 (34' Ciardelli) Baldi di Roma / 04/09/1976 - 5.a giornata Livorno-Pisa 2-1 (3' Graziani L, 35' Martelli L, 41' Ghilardi P) Magni di Bergamo



1977-78 Fase Eliminatoria - 14° girone 24/08/1977 - 2.a giornata Pisa-Livorno 1-0 (5' Piccoli) Pairetto di Torino / 04/09/1977 5.a giornata Livorno-Pisa 1-0 (26' Rakar) Falasca di Chieti



1997-98 Girone H 2.a giornata - Pisa-Livorno 4-2 (39' Cordone L, 56' Savoldi P, 68' Scichilone L, 79' Andreini P, 81' Andreini P, 90' Savoldi P) Bertini di Arezzo (il Livorno passa ai sedicesimi di finale)




commenta
Di tutto...di pi¨...il Monza di Zaffaroni
venerdý 10 novembre 2017 - 15:16
 


Società Sportiva Monza (1912)



Il Monza nasce il 1° settembre 1912, dalla fusione di due società cittadine: la Pro Monza e la Pro Italia. Il nuovo club prende il nome di Monza Fbc. Il campo di gioco è lo stadio Brianteo. I colori sociali sono il bianco e il rosso. Detiene il record di vittorie nella Coppa Italia di serie C: 1973/74, 1974/75, 1987/88 e 1990/91. Inoltre ha vinto uno Scudetto in serie D (2016/17) e in competizioni internazionali 1 Coppa delle Alpi (1961) e 1 Coppa Anglo-Italiana (1976). Consiglio d'amministrazione: Nicola Colombo, Roberto Mazzo, Matteo Sala



Presidente: Nicola Colombo è una dei figli di Felice Colombo, noto per essere stato presidente del Milan dal 1977 al 1980. Colombo è vicepresidente di Cogefin, la holdiin di famiglia che raggruppa Smir, GioStyle e Zincol. Un impero collegato a molteplici settori: partecipazioni di controllo e collegate in attività industriali, commerciali, immobiliari e partecipazioni finanziarie in società italiane e internazionali



Vice-presidente: Roberto Mazzo



Direttore sportivo: Filippo Antonelli Agomeri



Club manager: Vincenzo Iacopino



Segretaria generale: Davide Guglielmetti



Responsabile amministrativo: Antonella Calaciura



Responsabile infrastrutture, delegato sicurezza stadio, manutenzione campi: Paolo Facchetti



Team manager e addetto stampa: Marco Ravasi



Ufficio stampa: Clelia Volpari



Ufficio marketing: Francesca Carrera



Allenatore: Marco Zaffaroni, classe 1969, dopo una carriera calcistica vissuta da difensore con 617 presenze tra serie B, C1, C2 e D (dal 2004 al 2008 al Monza, 128 presenze), indossando le maglie di Saronno, Casarano, Taranto, Solbiatese, Legnano, Pro Patria, Monza e Turate (dove chiude la carriera nel 2009), ha iniziato la sua avventura di allenatore, ricoprendo il ruolo di vice a Perugia nella stagione 2009/10. Poi ha guidato in Eccellenza e serie D il Folgore Verano, Folgore Caratese (società brianzola che si fonda assieme alla U.S. Caratese) e la Caronnese. Il 24 maggio 2016 viene ingaggiato dal Monza in serie D, dove conquista la promozione in serie C



Allenatore in 2.a e allenatore portieri: Paolo Castelli



Preparatore atletico: Simon Barjie



Recupero infortunati: Mauro Apone



Medici sociali: dott. Antonino Lipari, dott. Paolo Santamaria



Fisioterapista: Giorgio Incontri



Segreteria Settore Giovanile: Andrea Citterio



Responsabile: Roberto Colacone



Responsabile attività di base: Angelo Colombo



Centro Sportivo Monzello: il centro sportivo funzione dal 1992. Comprende campi di allenamento, tribune, spogliatoi, palestra e uffici



Campo di gioco: lo stadio Brianteo è stato inaugurato il 28 agosto 1988. Il Brianteo ha una capienza di 18.568 posti. Lo stadio è costituito da: una Tribuna Centrale Coperta, un Settore dei Distinti e la Curva Nord e Sud



Colori sociali: divisa maglia bianca, calzoncini e calzettoni rossi



Sponsor: co.ge.fin. (Gruppo Colombo)



Sponsor tecnico: Macron



Palmeres: 1 Coppa delle Alpi (1961), 4 Coppe Italia di serie C (1973/74, 1974/75, 1987/88 e 1990/91), 1 Coppa Anglo-Italiana (1976), 1 Scudetto di serie D (2016/17)



Precedenti a Livorno in campionato: partite disputate 10 (8 in serie B, 2 in C1), vittorie Livorno 5 (ultima stagione 1971-72, 1-0), pareggi 5 (ultimo stagione 2001-02, 1-1)



Precedenti a Monza in campionato: partite disputate 10 (8 in serie B, 2 in C1), vittorie Monza 4 (ultima stagione 1987-88, 1-0), pareggi 5 (ultimo stagione 1971-72, 2-2), vittorie Livorno 1 (stagione 2001-02, 0-1)



Classifica: 6° posto con 19 punti a pari merito con Arzachena e Carrarese



Capocannoniere: Luca Giudici, classe 1992, ruolo attaccante con 6 reti



Monza in casa: 2 vittorie (2-0 Piacenza, 4-0 Carrarese), 3 pareggi (0-0 Pisa, 1-1 Alessandria, 2-2 Gavoranno), 1 sconfitta (0-3 Arezzo). Reti fatte Monza 9, subite 6



Diffidati: nessuno



Indisponibili: Adorni, Giudici



Squalificati: nessuno



Probabile formazione (4-4-2): Liverani, Carissoni, Caverzasi, Riva, Tentardini, Galli, Guidetti, Palesi, Perini, D'Errico, Barzotti.



Prima squadra



Portieri: Del Frate 1995, Liverani 1989.



Difensori: Adorni 1998, Carissoni 1997, Caverzasi 1994, Origlio 1997, Negro 1995, Riva 1990, Tentardini 1996, Trainotti 1993.



Centrocampisti: Galli 1996, Guidetti 1986, Palese 1997, Perini 1985, Romanò 1993.



Attaccanti: Barzotti 1992, Cogliati 1992, Cori 1989, D'Errico 1992, Gasparri 1988, Giudici 1992, Palazzo 1991, Ponsat 1995.



Movimenti di mercato



Arrivi: Liverani 1989 portiere dalla Paganese (definitivo), Del Frate 1995 portiere dalla Caronnese (definitivo), Carissoni 1997 difensore dal Monopoli (prestito/Torino), Trainotti 1993 difensore dal Bassano (definitivo), Tentardini 1996 difensore dal Padova (definitivo), Negro 1995 difensore dalla Pro Vercelli (fine prestito), Galli 1996 centrocampista dalla Caronnese (definitivo), Romanò 1993 centrocampista dalla Reggina (prestito/Inter), Cori 1989 attaccante dal Santarcangelo (definitivo), Ponsat 1995 attaccante dal Forlì (definitivo), Cogliati 1992 attaccante dalla Vibonese (definitivo), Giudici 1992 attaccante dalla Caronnese (definitivo).



Partenze: Battaiola 1996 portiere alla Virtus Francavilla (prestito/Cremonese), Confortini 1998 portiere al Sestri Levante (prestito), Ruffini 1987 difensore al Rezzato (definitivo), Costa 1997 difensore alla Caronnese (definitivo), Guanziroli 1998 difensore alla Pro Sesto (definitivo), Roveda 1996 centrocampista alla Caronnese (definitivo), Chiarion 1998 centrocampista al Pro Patria (definitivo), Cazzaniga 1998 centrocampista all'Inveruno (definitivo), Calviello 1998 centrocampista all'Olginatese (definitivo), Stronati 1997 attaccante alla Bustese (definitivo), Santonocito 1991 attaccante alla Bustese (definitivo), Ferrario 1986 attaccante alla Pergolettese (definitivo).



Precedenti in campionato dalla stagione 1951-52



1951-52 serie B 21/10/1951 Liv.-Mon. 1-1 (40' Cuzzoni M, 86' Balestra L) Marchese di Napoli / 23/03/1952 Mon.-Liv. 1-0 (67' Cuzzoni) Savio di Torino 1964-65 serie B 06/12/1964 Mon.-Liv. 1-1 (5' Virgili L, 9' Taccola M) Cirone di Palermo / 02/05/1965 Liv.-Mon. 5-1 (3' Mascalaito L, 5' Mascalaito L, 57' Mainardi L, 80' Torriglia L, 85' Melonari rig. M, 90' Mascalaito L) Francescon di Padova



1964-65 serie B 21/09/1965 Mon.-Liv. 2-2 (10' Bersellini M, 58' Manservisi L, 63' Maggioni M, 75' Colautti L) Piantoni di Terni / 01/05/1966 Liv.-Mon. 2-1 (37' Manservisi L, 40' Vigni M, 45' Colautti L) Camozzi di Porto d'Ascoli



1967-68 serie B 19/11/1967 Liv.-Mon. 2-2 (10' Nardoni rig. L, 21' Sala M, 65' Gualtieri L, 87' Strada M) Sbardella di Roma / 14/05/1968 Mon.-Liv. 1-0 (18' Sala) Gonnella di Torino



1968-69 serie B 29/12/1968 Mon.-Liv. 0-0 De Marchi di Pordenone / 15/05/1969 Liv.-Mon. 2-1 (8' Santon L, 18' D'Angiulli M, 71' Zani L) Monti di Ancona



1969-70 serie B 16/11/1969 Liv.-Mon. 0-0 De Robbio di Torre Annunziata / 05/04/1970 Mon.-Liv. 0-0 De Marchi di Pordenone



1970-71 serie B 13/01/1971 Mon.-Liv. 1-0 (82' Azzali II aut.) Monti di Ancona / 09/05/1971 Liv.-Mon. 2-0 (24' Badiani, 35' Baiardo) Mascali di Desenzano sul Garda



1971-72 serie B 03/10/1971 Mon.-Liv. 2-2 (12' Pepe M, 32' Perego M, 44' Achilli L, 62' Raffaelli L) Marino di Taranto / 20/02/1972 Liv.-Mon. 1-0 (41' Achilli) Trono di Torino



1987-88 serie C1/A 25/10/1987 Liv.-Mon. 1-1 (26' I. Protti L, 85' Verdelli M) Pegoretti di Trento / 06/03/1988 Mon.-Liv. 1-0 (25' Casiraghi rig.) Marchi di Ivrea



2001-02 serie C1/A 02/12/2001 Liv.-Mon. 1-1 (9' Alteri L, 35' Scazzola M) Lambertini di Bologna / 14/04/2002 Mon.-Liv. 0-1 (40' Saverino) De Marco di Chiavari



Partite disputate: 20. Vittorie Livorno 6, pareggi 10, vittorie Monza 4. Reti fatte Livorno 23, subite 17.



A Livorno: 10. Vittorie Livorno 5, pareggi 5, vittorie Monza 0. Reti fatte Livorno 17, subite 8.



A Monza: 10. Vittorie Monza 4, pareggi 5, vittorie Livorno 1. Reti fatte Monza 9, subite 6.



Marcatori del Livorno: 3 reti Mascalaito; 2 reti Manservisi, Colautti, Achilli; 1 rete Balestra, Virgili, Mainardi, Torriglia, Nardoni, Gualtieri, Santon, Zani, Badiani, Baiardo, Raffaelli, I. Protti, Alteri, Saverino.



Coppa Italia 1967-68 secondo turno eliminatorio 27 settembre 1967 Monza-Livorno 0-1 (65' Maldera aut.) Trono di Torino (il Livorno passa agli ottavi di finale) 1987-88 semifinale andata 13 aprile 1988 Monza-Livorno 0-0 Ceccarelli di Ciampino / ritorno 30 aprile 1988 Livorno-Monza 0-1 (87' Casiraghi) Cinciripini di Ascoli Piceno




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Diamanti a gennaio in amaranto ?
Si
No
Non so'
Risultati

Classifica aggiornata al 23/1/2018

Livorno 50
Viterbese 40
Robur Siena 40
Pisa 39
Giana Erminio 32
Olbia 30
Monza 30
Pistoiese 29
Carrarese 28
Alessandria 27
Arezzo 27
Piacenza 26
Lucchese 25
Pontedera 24
Arzachena 24
Pro Piacenza 21
Cuneo 20
Prato 14
Gavorrano 13

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro