Speciale Amaranto
Conosciamo il Gavorrano degli ex Filippo Moscati e David Stefani
lunedý 21 agosto 2017 - 14:51
 


Unione Sportiva Gavorrano (1930)



L'Unione Sportiva Gavorrano viene fondata nel 1930, con i colori sociali rosso e azzurro. Dal 1930 al 1999 gioca nei campionati dilettantistici della provincia. L'anno dopo inizia per il Gavorrano la scalata che lo porterà fino ai professionisti. Arriva subito la promozione in Prima Categoria. Nel 2002 i rossoazzurri vincono la Coppa Toscana di Prima Categoria salendo nel campionato di Promozione. Nel 2004/05 centra la promozione in Eccellenza. Dopo due anni centra lo storico passaggio in serie D. Nella stagione 2009/10 il Gavorrano, per la prima volta in ottant'anni la squadra entra nei campionati professionistici, la Lega Pro Seconda Divisione. Nel campionato 2012/13 con l'esperto Corrado Orrico in panchina, riesce a giocare i playout contro l'Hinterreggio. Il pesante 0-3 interno della sfida d'andata e l'1-2 subito al ritorno in terra romagnola condannano il club alla retrocessione, ma in estate la FIGC ripesca il Gavorrano. Nella stagione successiva i minerari concludo il campionato con la retrocessione in serie D. Nella stagione 2016/17 centra l'obiettivo della promozione in Lega Pro dopo tre anni di serie D.



Presidente: Paolo Balloni



Vice-presidente: Lorenzo Mansi



Consiglieri: Michela Matteini, Massimo Micheloni, Mauro Pazzagli



Direttore generale e direttore sportivo: Filippo Vetrini



Direttore tecnico: Marco Remigio Cacitti



Segretario generale e tesoriere: Paolo Macii



Amministratore: Enio Biagetti



Accompagnatore prima squadra: Stefan Carlo Manca



Addetto ai rapporti con la tifoseria: Samuele Caruso



Responsabile hospitality: Annalisa Grazioli



Responsabili biglietteria: Claudia Guazzini, Stefano Forestiero, Luigi Annese



Responsabile impianto: Leonardo Civitelli



Allenatore: Vitaliano Bonucelli, classe 1968, soprannominato il Condor (per le sue doti di rapace dell'area di rigore) è nato a Viareggio il 19 luglio. Inizia giovanissimo il suo percorso da calciatore con la maglia del Cascina Valdera nella stagione 1986/87. Dal 1987 veste le maglie di Viareggio, Bozzano, Ponsacco, Camaiore, Pontedera, Alessandria, Massese, Cisco Roma, Gavorranno, Pisa e Ponsacco. Alla veneranda età di 42 anni appende le scarpette al chiodo. Nel suo palmares uno Scudetto Dilettanti con la Massese (2003/04) e cinque promozioni: Alessandria (1999/00), Massese (2003/04 e 2004/05), Viareggio (2006/07) e Pisa (2009/10). Inoltre ha vinto tre volte la classifica marcatori e in carriera ha segnato 337 reti in partite ufficiali. Nel 2012 inizia la carriera di allenatore alla Fortis Juventus di Borgo San Lorenzo. Al primo tentativo ottiene la promozione in serie D. Guida la squadra toscana anche l'anno successivo, ottenendo un 6° posto finale. Viene riconfermato anche per la stagione 2014/15, dove ottiene un'altra tranquilla salvezza (11° posto). Nella stagione 2016/17 passa al Gavorrano e conquista subito la promozione in serie C



Collaboratori tecnici: Giulio Biagetti, David Stefani



Preparatore portieri: Federico Callai



Preparatore atletico: prof. Lorenzo Francini



Medico sociale: dott. Sergio De Santis



Recupero infortunati: prof. Nicola Stagnaro



Massaggiatore: Massimo Rossi



Fisioterapista: dott. Stefano Meciani



Consulente diagnostica: dott. Edoardo Laiolo



Responsabile Settore Giovanile: Stefano Borgianni



Coordinatore scuola calcio: Mareno Capannoli



L'ex amaranto: Filippo Moscati, classe 1992, attaccante (cugino di Marco Moscati), ha cominciato giovanissimo nell'Antignano, poi a 12 anni è approdato al Livorno, dove ha giocato con gli Esordienti, Allievi e Primavera. La chiamata in prima squadra arriva il 29 maggio 2011: Livorno-Frosinone 2-1. Il tecnico Giuseppe Pillon lo fece entrare al 55' al posto di Francesco Tavano. Sarà l'unica presenza con la maglia amaranto in campionato



Amaranto story: David Stefani è il collaboratore tecnico del Gavorrano. Arrivo in Toscana nella stagione 2001/02 lasciando un bellissimo ricordo, a suon di buone prestazioni, gli amaranto dopo 30 anni di serie C ritornarono in serie B. Con il tecnico Jaconi in panchina arrivò in amaranto anche Stefani dal Castel di Sangro. Grande combattente, ma anche calciatore dalle ottime doti tecniche, Stefani riuscì a dare tempi e geometrie alla squadra amaranto. Ha vestito la maglia amaranto per due stagioni dal 2000 al 2002. Ha chiuso la parentesi con il Livorno con 47 presenze e una rete segnata all'Arezzo (Livorno-Arezzo 5-3) il 18 marzo 2001 



Diffidati: nessuno



Indisponibili: nessuno



Squalificati: nessuno



Prima squadra



Portieri: Mazzini 1998, Salvalaggio 1998.



Difensori: Borghini 1997, Bruni 1997, D'Ignazio 1998, Papini 1996, Ropolo 1993, Salvadori 1987, Tissone 1998.



Centrocampisti: Conti 1988, Cretella 1994, Lombardi 1990, Marianeschi 1989, Mosti 1998, Mugelli 1997, Zaccaria 1998.



Attaccanti: Brega 1987, Malotti 1997, Moscati 1992.



Movimenti di mercato



Arrivi: Mazzini 1998 portiere dall'Atalanta Primavera (prestito), Tissone 1998 difensore dalla Sampdoria Primavera (definitivo), D'Ignazio 1998 difensore dal Napoli Primavera (prestito), Borghini 1997 difensore dal Tuttocuoio (prestito/Empoli), Papini 1996 difensore dalla Nocerina (definitivo), Mosti 1998 centrocampista dalla Juventus Primavera (prestito), Malotti 1997 attaccante dal Prato (definitivo), Mugelli 1997 centrocampista dallo Scandicci (prestito/Carpi), Ferrante 2001 difensore dal Saurorispescia (definitivo).



Partenze: Di Iorio 1998 portiere al Grosseto (fine prestito), Grotti 1998 difensore al Grosseto (fine prestito), Baldassari 1998 difensore al Viareggio (prestito/Genoa), Alagia 1997 attaccante al Bra (definitivo), Matteo 1997 difensore alla Rignanese (definitivo), Rubichini 1990 centrocampista al Ghiviborgo (definitivo), Boccardi 1996 attaccante al Roselle (definitivo). 




commenta
Di tutto...di pi¨...il Carpi dell'ex Jelenic
giovedý 3 agosto 2017 - 23:28
 


Carpi Football Club 1909 s.r.l. (1909)



Il club è stato fondato nell'estate del 1909. I colori sociali sono il bianco e il rosso. Al termine della stagione 2012/13 ha conquistato la prima storica promozione in serie B, chiudendo il campionato al 3° posto e qualificandosi per i playoff. In semifinale gli emiliani eliminano il Sudtirol e in finale vincono contro il Lecce.



Presidente: Claudio Caliumi



Amministratore delegato e socio di maggioranza: Stefano Bonacini



Socio di maggioranza con delega al settore giovanile: Roberto Marani



Segretario generale e team manager: Matteo Scala



Segreteria sportiva: Giuseppe Valentino, Mauro Ballantani



Direttore sportivo: Giancarlo Romairone



Responsabile amministrazione: Ileana Raviola



Amministrazione: Rosy Russo



Responsabile biglietteria: Stefania Sacchi



Responsabile marketing: Simone Palmieri



Ufficio marketing: Paolo Ferrari



Ufficio stampa: Enrico Ronchetti, Stefano Gozzi, Davide Corradini



Responsabile sicurezza: Luca Diana



Vice-responsabile sicurezza: Stefano Zoboli



SLO-Rapporti con la tifoseria: Simone Severi



Responsabile tecnico prima squadra: Antonio Calabro è il nuovo tecnico del Carpi. Il tecnico pugliese ha firmato un contratto biennale. Ieri difensore oltre 400 presenze tra i professionisti è oggi l'allenatore del club biancorosso. La sua carriera da calciatore inizia e finisce nel Casarano (1994/2012). Ha totalizzato 412 presenze fra serie B, C1, C2 e D con le maglie di Casarano, Castel di Sangro, Lecco, Brindisi, Manfredonia e Pistoiese. Lascia il calcio giocato nel 2012. Quindi Calabro intraprende la carriera da allenatore nel Gallipoli in Eccellenza. Alla prima stagione con i giallorossi sfiora i playoff e l'anno successivo conquista la promozione in serie D. Poi arriva la chiamata della Virtus Francavilla e in due anni compie il doppio salto di categoria portando la Virtus Francavilla in Lega Pro. Il primo anno vince il campionato, la Coppa Puglia e la Coppa Italia di Eccellenza. Infine porta la Virtus Francavilla nella sua prima storica stagione fra i professionisti ai playoff. Chiude il campionato al quinto posto e nella prima fase dei playoff supera il Fondi. Negli ottavi di finale viene eliminato dal Livorno con due pareggi. Il giovane tecnico pugliese è molto meticoloso nella cura dei dettagli e nella preparazione della singola partita. Le sue squadre praticano un calcio intenso e grintoso



Allenatore in seconda: Giandomenico Costi



Preparatore atletico: Simone Lugli



Preparatore portieri: Roberto Perrone



Collaboratori tecnici: Andrea Nuti, Enrico Bortolas, Davide Zanasi, Massimiliano Bongiorni



Responsabile sanitario: dott. Giampietro Patrizi



Medici sociali: dott. Vincenzo Tronci, dott. Fabrizio Pinto



Operatori sanitari: Riccardo Levrini, Simone Stanzani, Mattia Gianferrai



Magazzinieri: Claudio Sterneri, Gianni Lodi



Project manger Carpi football academy: Giorgio Abeni



Responsabile formazione Carpi football academy: Daniele Andreozzi



Responsabile tecnico Carpi football academy: Fabio Gozzi



Allenatori "Primavera": Ferdinando La Manna



Campo di gioco: il 21 ottobre del 1928 viene inaugurato lo stadio "Sandro Cabassi". Quest'ultimo era un giovane partigiano fucilato a Modena. Negli anni è stato ampliato, in corrispondenza con il salto del Carpi in serie C nel 1936. L'ultimo intervento è quello dell'estate del 2009, provvedendo al riposizionamento delle sedute della tribuna centrale, alla messa a norma degli spogliatoi e della zona tunnel. Lo stadio ha una capienza di 5.500 posti



Colori sociali: prima divisa maglia bianca, calzoncini e calzettoni bianchi; seconda divisa maglia rossa, calzoncini e calzettoni rossi



Sponsor: Gaudi Jeans



Sponsor tecnico: Givova



L'ex amaranto: Enej Jelenic è nato l'11 dicembre 1992 a Koper in Slovenia. Ha iniziato la sua carriera prorpio nel Koper nel 2010. Titolare inamovibile del club sloveno ed anche della nazionale Under 19, grazie al suo talento viene convocato anche nell'Under 21. Dotato di un buon dribbling, è molto veloce, con una buona visione di gioco. In carriera ha vestito le maglie di Genoa e Padova. Il 22 luglio 2014 si svincola dal Padova e dopo pochi giorni passa al Livorno in serie B. Esordisce in campionato il 30 agosto 2014 proprio contro il Carpi (1-1), in quella stagione segna 4 reti (più 5 assist) in 32 presenze (2.055' minuti giocati). L'anno dopo la società amaranto gli prolunga di un anno il contratto. In quel campionato totalizza 26 presenze (1.923' minuti giocati) e 2 gol ed altrettanti assist. Jelenic vestirà la maglia amaranto anche nella stagione 2016/17 in Prima Divisione. Segna 3 reti (più 4 assist) in 15 presenze. Durante il mercato di gennaio accetta la proposta del Carpi, firmando un contratto biennale



Precedenti a Livorno: partite disputate 4 (1 in serie B, 1 in C, 2 in C1); vittorie Livorno 2 (ultima stagione 1998-99, 1-0), pareggi 2 (stagione 2014-15, 1-1) Precedenti a Carpi: partite disputate 4 (1 in serie B, 2 in C1, 1 in C); vittorie Carpi 1 ( stagione 1974-75, 2-1), vittorie Livorno 3 (ultima stagione 2014-15, 1-2)



Diffidati: nessuno



Indisponibili: nessuno



Squalificati: nessuno



Prima squadra



Portieri: Colombi 1991, Serraiocco 1993.



Difensori: Anastasio 1996, Blanchard 1988, Capela 1991, Poli 1989, Solini 1993, Sperotto 1992, Vitturini 1997.



Centrocampisti: Bianco 1987, Concas 1986, Fedele 1992, Jelenic 1992, Hiwat 1996, Hraiech 1995, Lollo 1990, Pasciuti 1989, Prezioso 1996, Romano 1996, Sabbione 1991, Saric 1997, Verna 1993.



Attaccanti: Carletti 1996, De Marchi 1994, Jawo 1995, Malcore 1993, Mbakogu 1992, Romanic 1998, Tedesco 1998.



Movimenti di mercato



Arrivi: Hraiech 1995 centrocampista dal Piacenza (definitivo), Verna 1993 centrocampista dal Pisa (prestito), Serraiocco 1993 portiere dal Brescia (definitivo), Capela 1992 difensore dal Rio Ave-Portogallo (definitivo), Solini 1993 difensore dall'Arezzo (prestito/Chievo/Verona), Vitturini 1997 difensore dal Pescara (prestito), Prezioso 1996 centrocampista dalla Virtus Francavilla (prestito/Napoli), Romano 1996 centrocampista dal Prato (prestito/Napoli), Anastasio 1996 difensore dall'Albinioleffe (prestito/Napoli), Malcore 1993 attaccante dal Manfredonia (definitivo), Tedesco 1998 attaccante dal Picerno (fine prestito), Romanic 1998 attaccante dal Belgrado (prestito).



Partenze: Belec 1990 portiere al Benevento (definitivo), Montipò 1996 portiere al Novara (fine prestito), Petkovic 1995 portiere al Pisa (fine prestito), Romagnoli 1990 difensore all'Empoli (prestito), Lasicki 1995 difensore allo Wisla Plock-Polonia (prestito/Napoli), Gagliolo 1990 difensore al Parma (prestito), Seck 1996 difensore all'Empoli (prestito/Roma), Letizia 1992 difensore al Benevento (definitivo), Struna 1990 difensore al Palermo (fine prestito), Mbaye 1995 centrocampista al ChievoVerona (fine prestito), D'Urso 1997 centrocampista all'Ascoli (prestito/Roma), Di Gaudio 1989 attaccante al Parma (definitivo), Fedato 1992 attaccante al Foggia (definitivo), Bifulco 1997 attaccante al Napoli (fine prestito), Forte 1994 attaccante al Pescara (fine prestito), Lasagna 1992 attaccante all'Udinese (fine prestito), Beretta 1992 attaccante al Foggia (definitivo).



Precedenti in campionato dalla stagione 1974/75



1974-75 serie C 24/11/1974 Car.-Liv. 2-1 (37' Gallina C, 70' Ruggeri C, 85' Cracchiolo L) Ambrosio di Napoli / 20/04/1975 Liv.-Car. 1-1 (55' Graziani L, 80' Sintini C) Pieroni di Fabriano



1997-98 serie C1 14/09/1997 Car.-Liv. 1-5 (6' Vincioni rig. L, 13' Cordone L, 45' Scichilone L, 47' Sala rig. C, 56' Bonaldi L, 59' Cordone L) Biasutto di Vicenza / 01/02/1998 Liv.-Car. 1-0 (90' Nardini) Alvino di Salerno



1998-99 serie C1 04/10/1998 Car.-Liv. 0-2 (62' Vanigli, 76' Scalzo) Cruciani di Pesaro / 14/02/1999 Liv.-Car. 1-0 (15' Sturba) Ferrari di Roma



2014-15 serie B 30/08/2014 Liv.-Car. 1-1 (43' Galabinov L, 58' Mbakogu C) Maresca di Napoli / 18/01/2015 Car.-Liv. 1-2 (17' Luci L, 53' Vantaggaito L, 88' Di Gaudio C) Pasqua di Tivoli



Partite disputate: 8. Vittorie Livorno 5, pareggi 2, vittorie Carpi 1. Reti fatte Livorno 14, subite 6.



A Livorno: 4. Vittorie Livorno 2, pareggi 2, vittorie Carpi 0. Reti fatte Livorno 4, subite 2.



A Carpi: 4. Vittorie Carpi 1, pareggi 0, vittorie Livorno 3. Reti fatte Carpi 4, subite 10.



Marcatori del Livorno: 2 reti Cordone; 1 rete Cracchiolo, Vincioni, Scichilone, Bonaldi, Nardini, Vanigli, Scalzo, Sturba, Galabinov, Luci, Vantaggiato.



Coppa Italia



2015-16 Terzo Turno 16 agosto 2015 Carpi-Livorno 2-0 d.t.s. (107' Matos, 116' Matos) Gervasoni di Mantova (Livorno eliminato)




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Diamanti a gennaio in amaranto ?
Si
No
Non so'
Risultati

Classifica aggiornata al 23/1/2018

Livorno 50
Viterbese 40
Robur Siena 40
Pisa 39
Giana Erminio 32
Olbia 30
Monza 30
Pistoiese 29
Carrarese 28
Alessandria 27
Arezzo 27
Piacenza 26
Lucchese 25
Pontedera 24
Arzachena 24
Pro Piacenza 21
Cuneo 20
Prato 14
Gavorrano 13

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro