News
I precedenti dicono Arezzo, per gli amaranto due vittorie l'ultima nel 2001
giovedì 22 febbraio 2018 - 14:47
 


Sono 22 i precedenti allo stadio "Comunale Città di Arezzo" tra Arezzo e Livorno in campionato. Quattordici volte ha vinto la squadra di casa, due quella in trasferta, mentre sono sei i pareggi tra le due squadre. Le reti messe a segno dall'Arezzo sono 30, quelle subite 16. Il primo scontro tra le due compagini risale all'8 novembre 1959, finì con uno spettacolare 2-2: Barbana e Bonizzoni per l'Arezzo, Raffin e Gratton per il Livorno. L'ultima vittoria degli aretini risale all'11 marzo 2017, quando l'Arezzo battè il Livorno per 1-0 con un eurogol di Moscardelli. L'ultimo pareggio tra le due squadre, per 1-1, nella stagione 1981/82 con Rossi che pareggiò il vantaggio locale di Gritti. Il Livorno non vince in casa del club aretino da oltre 16 anni. L'ultimo successo risale alla stagione 2001/02, era la terza giornata di serie C1 girone A: un gol di Saverino risolse la sfida nel corso della ripresa. Alla fine di quel campionato gli amaranto tornarono dopo 30 anni in serie B. Era il Livorno di Osvaldo Jaconi con Protti che vinse per la terza volta la classifica dei marcatori con 27 gol, insieme a Ivan, Vanigli, Gelsi, Piovani e Saverino tanto per citare alcuni nomi. Il Livorno condusse in testa tutto il campionato ma la rete di Protti a Treviso, resterà uno dei gol più importanti di sempre.




commenta
Arezzo-Livorno: quattro gli ex di turno in campo, uno in panchina
mercoledì 21 febbraio 2018 - 14:15
 


Arezzo-Livorno sarà a tutti gli effetti la partita degli ex. Saranno cinque i giocatori che hanno vestito la maglia di entrambe le squadre in campo domenica. Nelle file degli amaranto, torneranno allo stadio Comunale Città di Arezzo il portiere Luca Mazzoni e l'attaccante Mattia Montini. L'estremo difensore ha giocato nell'Arezzo nella stagione 2009/10: 28 presenze in campionato e 1 nei play off Prima Divisione. Nella rosa amaranto c'è un'altro calciatore che ha vestito la casacca dell'Arezzo. Si tratta di Montini, l'attaccante ha militato nelle file degli aretini nel campionato 2014/15, collezionando 28 presenze e 2 reti. Nell'Arezzo invece ci sono Marco Cellini, Aniello Cutolo ed Elvis Abbruscato. L'attaccante fiorentino giunse a Livorno nella stagione 2016/17 dalla Spal, totalizzando 19 presenze in campionato e realizzando ben 11 reti. Poi subì un grave infortunio (rottura del legamento crociato anteriore) nella sfortunatissima partita contro il Como, purtroppo la sua stagione finì li e per gli amaranto fu una grave perdita. Nonostante un inizio di campionato straordinario, Aniello Cutolo (stagione 2014/15), realizzò ben sei gol in 21 presenze, durante il mercato di gennaio lasciò il Livorno. Arrivato il 27 agosto 2014, dal Pescara in prestito con diritto di riscatto, dopo cinque mesi si trasferisce all'Entella. Un altro ex importante è Elvis Abbruscato, lui non è più in campo, infatti, è l'allenatore in seconda degli aretini. Muove i suoi primi passi da professionista nella Reggiana. L'anno successivo viene acquistato dal Verona che lo gira in prestito al Livorno, in serie C1. Segna la sua prima rete da professionista proprio all'Arezzo. Conclude la stagione 2000/01 con 12 presenze e rientra al Verona.




commenta
L'arbitro di Arezzo-Livorno, Sozza di Seregno. Un precedente con il Livorno
martedì 20 febbraio 2018 - 20:15
 


Per il 27° turno di campionato in programma domenica ore 14.30 allo stadio "Comunale Città di Arezzo" tra Arezzo e Livorno, è stato designato Simone Sozza, classe 1987, della sezione AIA di Seregno. Gli assistenti saranno Gamal Mokhtar di Lecco e Fabrizio Lombardo di Sesto San Giovanni. Al terzo anno in serie C, l'arbitro lombardo, in tre anni di serie C, ha assistito a 15 vittorie delle formazioni locali, 10 pareggi e 11 successi delle squadre ospiti. Maggiore la propensione ai rigori con 15 concessi rispetto alla 7 espulsioni. Nella stagione in corso ha diretto 10 gare, tra girone A, B e C, 2 affermazioni casalinghe, 4 pareggi ed altrettanti colpi corsari. Un solo cartellino rosso e ben 6 penalty decretati. Ha già arbitrato il Livorno nell'attuale torneo di serie C 2017/18, il 15 settembre 2017 nella vittoria (0-3) degli amaranto contro l'Alessandria. L'arbitro di Seregno ha già incrociato anche l'Arezzo nel campionato in corso: il 10 dicembre 2017 Pisa-Arezzo 2-3.



Precedenti in campionato del Livorno con l'arbitro Sozza



2017-18 serie C 15/09/2017 Alessandria-Livorno 0-3 (20' Maiorino, 41' Vantaggiato, 46' Vantaggiato rig.)



Partite giocate 1: vittorie 1, pareggi 0, sconfitte 0. Reti fatte Livorno 3, subite 0.




commenta
L'arbitro di Arezzo-Livorno, Sozza di Seregno. Un precedente con il Livorno
martedì 20 febbraio 2018 - 20:11
 

Per il 27° turno di campionato in programma domenica ore 14.30 allo stadio "Comunale Città di Arezzo" tra Arezzo e Livorno, è stato designato Simone Sozza, classe 1987, della sezione AIA di Seregno. Gli assistenti saranno Gamal Mokhtar di Lecco e Fabrizio Lombardo di Sesto San Giovanni. Al terzo anno in serie C, l'arbitro lombardo, in tre anni di serie C, ha assistito a 15 vittorie delle formazioni locali, 10 pareggi e 11 successi delle squadre ospiti. Maggiore la propensione ai rigori con 15 concessi rispetto alla 7 espulsioni. Nella stagione in corso ha diretto 10 gare, tra girone A, B e C, 2 affermazioni casalinghe, 4 pareggi ed altrettanti colpi corsari. Un solo cartellino rosso e ben 6 penalty decretati. Ha già arbitrato il Livorno nell'attuale torneo di serie C 2017/18, il 15 settembre 2017 nella vittoria (0-3) degli amaranto contro l'Alessandria. L'arbitro di Seregno ha già incrociato anche l'Arezzo nel campionato in corso: il 10 dicembre 2017 Pisa-Arezzo 2-3.
Precedenti in campionato del Livorno con l'arbitro Sozza
2017-18 serie C 15/09/2017 Alessandria-Livorno 0-3 (20' Maiorino, 41' Vantaggiato, 46' Vantaggiato rig.)
Partite giocate 1: vittorie 1, pareggi 0, sconfitte 0. Reti fatte Livorno 3, subite 0.



commenta
Ecco l'art. 53 delle norme organizzative interne F.I.G.C.
lunedì 19 febbraio 2018 - 16:24
 


Art. 53 Rinuncia a gara e ritiro od esclusione delle società dal Campionato 1. Le società hanno l'obbligo di portare a termine le manifestazioni alle quali si iscrivono e di far concludere alle proprie squadre le gare iniziate. 2. La società che rinuncia alla disputa di una gara di campionato o di altra manifestazione o fa rinunciare la propria squadra a proseguire nella disputa della stessa, laddove sia già in svolgimento, subisce la perdita della gara con il punteggio di 0-3, ovvero 0-6 per le gare di calcio a cinque, o con il punteggio al momento più favorevole alla squadra avversaria nonché la penalizzazione di un punto in classifica, fatta salva l’applicazione di ulteriori e diverse sanzioni per la violazione dell’art. 1 comma 1 del C.G.S. 3. Qualora una società si ritiri dal Campionato o ne venga esclusa per qualsiasi ragione durante il girone di andata, tutte le gare in precedenza disputate non hanno valore per la classifica, che viene formata senza tenere conto dei risultati delle gare della società rinunciataria od esclusa. 4. Qualora una società si ritiri dal Campionato o da altra manifestazione ufficiale o ne venga esclusa per qualsiasi ragione durante il girone di ritorno tutte le gare ancora da disputare saranno considerate perdute con il punteggio di 0-3, ovvero 0-6 per le gare di calcio a cinque, in favore dell’altra società con la quale avrebbe dovuto disputare la gara fissata in calendario. 5. Fatto salvo quanto previsto al successivo comma 5 bis, la Società che rinuncia per la quarta volta a disputare gare è esclusa dal Campionato o dalla manifestazione ufficiale. 5 bis. Le società dilettantistiche che, a causa del mancato adempimento degli oneri di iscrizione al Campionato, non disputino due gare, ai sensi del regolamento della LND, sono escluse dal Campionato stesso. 6. Il mancato pagamento di somme, coattivamente disposto dalle Leghe, dal Settore per l’attività giovanile e scolastica, dalle Divisioni, dai Comitati e dai Dipartimenti, equivale a rinuncia alla disputa della gara. 7. Alle società che rinunciano a disputare gare od a proseguire nella disputa delle stesse, sono irrogate anche sanzioni pecuniarie nella misura annualmente fissata dalle Leghe e dal Settore per l'Attività Giovanile e Scolastica. Le stesse sono altresì tenute a corrispondere eventuali indennizzi, secondo le determinazioni degli organi disciplinari. 8. Alle società che si ritirino o siano escluse dal Campionato o da altre manifestazioni ufficiali nei casi di cui al comma 3 del presente articolo sono irrogate sanzioni pecuniarie fino a dieci volte la misura prevista per la prima rinuncia; le stesse sono altresì tenute a restituire eventuali percentuali alle società che le hanno in precedenza ospitate e che, per effetto della rinuncia o della esclusione, non possono essere a loro volta ospitate. 9. Sono parimenti irrogate sanzioni pecuniarie fino a dieci volte la misura prevista per la prima rinuncia alle società che si ritirino o siano escluse dal Campionato o da altre manifestazioni ufficiali nel caso di cui al comma 4 del presente articolo. 10.Le Leghe, il Settore per l'Attività Giovanile e Scolastica, le Divisioni ed i Comitati, quando ritengono che il ritiro di una società da una manifestazione ufficiale sia dovuto a causa di forza maggiore, possono, su motivata istanza della società interessata, richiedere al Presidente Federale una deroga alle disposizioni del presente articolo.




commenta
Arezzo-Livorno, cambio di orario si gioca alle 14.30
mercoledì 14 febbraio 2018 - 18:20
 


L'Arezzo ha chiesto alla Lega e agli organi competenti di cambiare l'orario del match di domenica 25 febbraio: non nel pomeriggio inoltrato, come previsto, ma qualche ora prima, alle 14.30. Ne dà notizia il sito web della Lega Pro motivando la scelta del club di Marco Matteoni, in relazione ad esigenze organizzative. Ovviamente il Livorno ha accettato la richiesta avanzata dall'Arezzo.




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Diamanti a gennaio in amaranto ?
Si
No
Non so'
Risultati

Classifica aggiornata al 18/2/2018

Livorno 51
Robur Siena 49
Pisa 47
Viterbese 45
Carrarese 36
Olbia 35
Monza 35
Alessandria 35
Giana Erminio 34
Piacenza 32
Arzachena 31
Pistoiese 31
Pontedera 31
Arezzo 28
Pro Piacenza 28
Lucchese 27
Cuneo 23
Gavorrano 18
Prato 16

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro