Speciale Amaranto
Di tutto...di pių...l'Alessandria degli ex Bunino e Cazzola
martedė 12 settembre 2017 - 16:07
 


U.S. Alessandria Calcio 1912 s.r.l. (1912)



L'Unione Sportiva Alessandria è stata fondata il 18 febbraio 1912. La squadra ha disputato 13 stagioni in serie A tra il 1929 e il 1960. Venti i campionati in serie B, l'ultimo nel 1975. Sono in tutto 46 i campionati disputati in serie C. Conta nel suo palmares una Coppa Coni conquistata nel 1927 e una Coppa Italia di serie C vinta nel 1973. Tra i giocatori che hanno vestito la maglia grigia spicca sicuramente il nome di Gianni Rivera, alessandrino di nascita, che esordì in serie A non ancora sedicenne il 2 giugno 1959, nella partita Alessandria-Inter terminata 1-1. Nel 1969 vinse il Pallone d'Oro. Da non dimenticare i calciatori che hanno vestito la maglia della Nazionale come i Campioni del Mondo Bertolini, Borel, Ferrari e Rava. Negli ultimi decenni ha vissuto periodi assai turbolenti dovuti a problemi di natura economica che nel 2003 l'hanno portata al fallimento.



Presidente: Luca Di Masi



Segretario generale e delegato sicurezza: Stefano Toti



Segretari amministrativi: Cristina Bortolini, Federica Rosina



Addetto all'arbitro: Emiliano Gallione



Responsabili rapporti con la tifoseria: Emanuele Bellingeri, Gregorio Mazzone



Responasbile area comunicazione: Gigi Poggio



Ufficio stampa: Mauro Risciglione, Michela Amisano, Tino Pastorino



Speakers stadio: Mauro Bavastri, Carlo Camurati



Direttore commerciale: Luca Borio



Addetto commerciale: Federico Vaio



Direttore sportivo: Giuseppe Magalini



Team manager: avv. Filippo Giordanengo



Allenatore: Cristian Stellini è nato il 27 aprile 1974 a Cuggiono, in provincia di Milano. Durante la carriera di calciatore ha giocato difensore centrale o esterno sinistro basso dal 1992 al 2010. La sua prima società calcistica è stata la Vanzaghellese categoria Esordienti. Poi l'approdo alla Pro Patria e il successivo passaggio alla Castanese. Quindi viene acquistato dal Novara. Nel 1992 il tecnico Luigi Delneri lo aggrega alla prima squadra. Dopo due anni con la squadra azzurra (totale presenze 30) si trasferisce alla Spal. In tre anni colleziona 53 presenze e una rete. Nell'ottobre del 1996 passa alla Ternana in serie C2. Con gli umbri conquista due promozioni consecutive (dalla serie C2 alla serie B) con in panchina Luigi Delneri. Milita nella Ternana per quattro anni: 104 presenze e tre gol. Nel 2000 viene acquistato dal Como. Con la società lombarda centra ancora due promozioni in due anni (dalla serie C1 alla serie A). Nel 2002 con il Como disputa la sua prima stagione in serie A. Dopo 100 presenze e quattro reti lascia i lariani e si accasa al Modena sempre in serie A. Con i canarini disputa solo due partite. L'anno seguente scende in serie B a Genova, sponda Genoa, diventando il capita della squadra. Nella stagione 2004/05 conquista la promozione in serie A ma il Genoa verrà retrocesso in serie C1 per illecito sportivo. L'anno dopo è uno dei protagonisti della risalita in serie B dei rossoblu. Nella stagione 2006/07, riconquista la serie A con i liguri confermandosi tra gli elementi più positivi. Il 31 agosto 2007 viene ceduto al Bari. Nel 2008/09 vince il campionato di serie B ottenendo così la terza promozione in serie A. Al termine della stagione 2009/10 decide di appendere le scarpette al chiodo. ha collezionato 41 presenze in serie A e circa 200 nel campionato cadetto. Quindi entra subito a far parte dello staff di Antonio Conte prima nel Siena e poi nella Juventus. Dal 2015 al 2017 ha allenato la Primavera del Genoa. Poi arriva la chiamata dell'Alessandria. Il tecnico lombardo ha firmato un contratto biennale



Allenatore in seconda: Stefano Bettella



Preparatore atletico: Stefano Bruno



Recupero infortuni: prof. Andrea Bocchio



Preparatore portieri: Andrea Servili



Match analyst: Matteo Cocco



Responsabile area sanitaria: dott. Marco Salvucci



Medico sociale: dott. Paolo Gentili



Massofisioterapisti: Giuseppe Ciclista, Jacopo Capocchiano



Magazziniere: Franco De Giorgio



Responsabile Settore Giovanile: Nereo Romero



Coordinatore tecnico: Stefano Alfero



Responsabile scouting: Alessandro Soldati



Coordinatore organizzativo e scouting: Luca Loria



Segretario sportivo: Stefano Carlet



Segretario organizzativo: Giuseppe Cassaneti



Supporto organizzativo: Monica Biorci



Responsabile magazzino: Franco De Giorgio



Addetto stampa: Michela Amisano



Campo: stadio "Giuseppe Moccagatta" fu ribattezzato così nel 1946 a ricordo del presidente della squadra nonchè sindaco della città, improvvisamente scomparso all'inizio di quel campionato. I grigi, comunque, iniziarono l'avventura nella nuova struttura con il campionato 1929/30. Nel 1956 dopo la promozione in serie A, fu necessario un intervento di ristrutturazione. Gli ultimi interventi significativi risalgono al 2001. La capienza è di 5.827 posti



Colori: maglia grigia, calzoncini neri, calzettoni grigio-neri



Sponsor: GLS (Corriere Espesso)



Sponsor tecnico: Acerbis



Palmares: 1 Coppa Coni (1927), 1 Coppa Italia di serie C (1973)



Gli ex amaranto: nelle file dei grigi Riccardo Scazzola e Cristian Bunino saranno gli ex di turno. Il centrocampista ha collezionato 25 presenze e 2 reti in campionato con la maglia degli amaranto da luglio 2015 a giugno 2016. Un'esperienza non proprio positiva per il mediano alessandrino vista la retrocessione in Lega Pro del Livorno. L'attaccante piemontese, Bunino, fu girato in prestito dalla Juventus nella stagione 2015/16. Ha collezionando 14 presenze in campionato, segnando una rete in Virtus Lanciano-Livorno (2-1). Anche per lui l'esperienza in Toscana si concluse con la retrocessione degli amaranto in Lega Pro



Precedenti ad Alessandria: partite disputate 18 (6 in serie A, 6 in B, 2 in C1, 2 in C2, 2 in C); vittorie Alessandria 14 (ultima stagione 2016-17, 3-1), pareggi 2 (ultimo stagione 1939-40, 1-1), vittorie Livorno 2 (ultima stagione 2000-01, 0-3)



Classifica: 13° posto con 2 punti a pari merito con Pontedera, Pisa e Prato



Capocannoniere: Manuel Fischnaller, classe 1991, ruolo attaccante e Pablo Andrès Gonzalez, classe 1985, ruolo attaccante con 1 rete



Diffidati: nessuno



Indisponibili: nessuno



Squalificati: nessuno



Probabile formazione (4-4-2): Agazzi, Pastore, Casasola, Fissore, Piccolo, Sestu, Branca, Gazzi, Nicco, Gonzalez, Marconi.



Prima squadra



Portieri: Agazzi 1984, Gjoni 1998, Pop 1997, Vannucchi 1995.



Difensori: Casasola 1995, Celjak 1991, Fissore 1996, Giosa 1983, Gozzi 1986, Pastore 1994, Piccolo 1983, Ranieri 1997, Sciacca 1996, Verdese 1999.



Centrocampisti: Bellomo 1991, Branca 1992, Cazzola 1985, Gazzi 1983, Gjura 1998, Nicco 1988, Rossetti 1998, Sestu 1983.



Attaccanti: Bunino 1996, Fischnaller 1991, Gonzalez 1985, Marconi 1989, Russini 1996.



Movimenti di mercato



Arrivi: Russini 1996 attaccante dal Lumezzane (fine prestito), Pop 1997 portiere dalla Fidelis Andria (definitivo), Giosa 1983 difensore dal Lecce (definitivo), Pastore 1994 difensore dalla Virtus Francavilla (definitivo), Ranieri 1997 centrocampista dal Cosenza (prestito/Atalanta), Sciacca 1996 difensore dal Piacenza (definitivo), Casasola 1995 difensore dal Trapani (definitivo), Agazzi 1984 portiere dal Cesena (definitivo), Gazzi 1983 centrocampista dal Palermo (definitivo), Rossetti 1998 centrocampista dal Torino Primavera (prestito), Bunino 1996 attaccante dalla Robur Siena (prestito/Juventus), Bellomo 1991 centrocampista dal Vicenza (definitivo), Verdese 1999 difensore dal Genoa Primavera (prestito).



Partenze: Manfrin 1993 difensore alla Reggiana (prestito/ChievoVerona), Barlocco 1995 difensore alla Pro Vercelli (prestito/Juventus), Nava 1994 difensore alla Juve Stabia (prestito/Atalanta), Mezavilla Sartorio 1983 centrocampista alla Reggina (definitivo), Iocolano 1989 centrocampista al Bari (definitivo), Rosso 1995 attaccante alla Reggiana (prestito/Pro Vercelli), Marras 1993 attaccante al Trapani (definitivo), Bocalon 1989 attaccante alla Salernitana (definitivo), Evacuo 1982 attaccante al Parma (fine prestito), Aramini 1998 difensore all'OltrepòVoghera (prestito), Sosa 1985 difensore al Modena (definitivo).



Precedenti in campionato dalla stagione 1929-30



1929-30 serie A 12/01/1930 Liv.-Al. 2-1 (8' Ferrari A, 65' Magnozzi L, 79' Magnozzi L) Pessato di Monfalcone / 08/06/1930 Al.-Liv. 3-2 (6' Cattaneo A, 25' Marchina A, 52' Scagliotti A, 74' Magnozzi L, 79' Corsetti L) Lenti di Genova



1930-31 serie A 04/01/1931 Al.-Liv. 2-2 (9' Giraldi L, 29' Panzetti A, 55' Cattaneo A, 81' Silvestri L) Biancone di Roma / 04/06/1931 Liv.-Al. 1-0 (88' Corsini) Gonani di Ravenna



1933-34 serie A 31/12/1933 Liv.-Al. 3-2 (6' Notti A, 7' Turchi rig. L, 42' Magnozzi L, 69' Busoni L, 76' Notti rig. A) Melandri di Genova / 12/04/1934 Al.-Liv. 2-1 ( 20' Cattaneo A, 23' Busoni L, 25' Cattaneo A) Gianelli di Genova



1934-35 serie A 18/11/1934 Al.-Liv. 4-1 (17' Barale A, 50' Celoria A, 55' Cattaneo A, 80' Notti A, 86' Lombardo aut. L) Caironi di Milano / 31/03/1935 Liv.-Al. 1-0 (5' Arcari IV) Mastellari di Bologna



1939-40 serie B 10/12/1939 Al.-Liv. 1-1 (16' Viani II L, 65' Petruzzi A) Dattilo di Roma / 28/04/1940 Liv.-Al. 2-1 (16' Viani II L, 62' Robotti A, 73' Zidarich I L) Moretti di Genova



1946-47 serie A 15/12/1946 Al.-Liv. 4-1 (16' Pietruzzi A, 63' Arezzi A, 66' Armano A, 70' Raccis L, 87' Armano A) Carpani di Milano / 18/05/1947 Liv.-Al. 4-2 (17' Raccis L, 32' Coscia A, 49' Raccis L, 53' Piana L, 78' Piana L, 83' Tortarolo A) Scotto di Savona



1947-48 serie A 19/10/1947 Al.-Liv. 1-0 (18' Pietruzzi) Scotto di Savona / 21/03/1948 Liv.-Al. 1-0 (68' De Vito) Marchetti di Milano



1949-50 serie B 25/12/1949 Liv.-Al. 4-1 (27' U. Conti L, 31' U. Conti L, 42' Torriglia L, 47' Dania A, 56' Bartolini L) Marchetti di Milano / 28/05/1950 Al.-Liv. 2-1 (20' Dania A, 32' Catalano L, 49' Dania A) Valsecchi di Milano



1952-53 serie C 04/01/1953 Liv.-Al. 3-3 (5' Bey A, 16' Tagnin rig. A, 21' Petersen rig. L, 34' Ghezzani L, 37' Rinaldi L, 59' Bey A) Jonni di Macerata / 10/05/1953 Al.-Liv. 3-1 (1' Testa A, 8' Taccola III L, 18' Tagnin rig. A, 53' Bey A)



1955-56 serie B 16/10/1955 Liv.-Al. 2-1 (3' Tinazzi A, 30' Puccinelli L, 73' Bernardis L) Adami di Roma / 11/03/1956 Al.-Liv. 3-1 (18' Puccinelli rig. L, 37' Vitale A, 45' Marchetto A, 46' Manenti A) Canepa di Genova



1964-65 serie B 27/12/1964 Al.-Liv. 1-0 (81' Soncini) Motta di Monza / 23/05/1965 Liv.-Al. 2-0 (57' Giampaglia, 71' Colautti rig. L) Orlando di Bergamo



1965-66 serie B 31/10/1965 Al.-Liv. 1-0 (22' Oldani) Camozzi di Porto d'Ascoli / 10/04/1966 Liv.-Al. 2-1 (38' Colautti L, 73' Lombardo rig. L, 80' Nicolè rig. A) Fiduccia di Marsala



1966-67 serie B 13/11/1966 Liv.-Al. 1-0 (62' Garzelli) Lattanzi di Roma / 16/04/1967 Al.-Liv. 2-0 (7' Lojacono, 75' Gualtieri) Figuccia di Marsala



1983-84 serie C2/A 09/10/1983 Liv.-Al. 1-0 (1' Palazzi) Cornieti di Forlì / 19/02/1984 Al.-Liv. 0-3 (13' Palazzi, 51' Palazzi, 84' Araldi) Greco di Lecce



1990-91 serie C2/A 30/09/1990 Liv.-Al. 0-0 Ercolino di Cassino / 17/02/1991 Al.-Liv. 1-0 (44' Accardi rig.) Borriello di Mantova



1997-98 serie C1/A 16/11/1997 Al.-Liv. 2-1 (47' Lanotte rig. A, 75' Fantini A, 87' Scichilone L) Tullio di Avezzano / 05/04/1998 Liv.-Al. 0-0 D'Agostini di Frosinone



2000-01 serie C1/A 03/09/2000 Al.-Liv. 0-3 (30' I. Protti, 81' Geraldi, 89' Falco) Evangelista di Avellino / 14/01/2001 Liv.-Al. 2-0 (42' Lorenzini, 46' I. Protti rig.) Cruciani di Pesaro



2016-17 serie C/A 04/09/2016 Al.-Liv. 3-1 (51' Gonzalez A, 62' Iacolano A, 65' Vantaggiato rig. L, 69' Iacolano A) Strippoli di Bari / 30/12/2016 Liv.-Al. 2-1 (15' Marras A, 27' Cellini L, 48' Cellini L)



Partite disputate: 36. Vittorie Livorno 17, pareggi 5, vittorie Alessandria 14. Reti fatte Livorno 52, subite 48.



A Livorno: 18. Vittorie Livorno 15, pareggi 3, vittorie Alessandria 0. Reti fatte Livorno 33, subite 13.



Ad Alessandria: 18. Vittorie Alessandria 14, pareggi 2, vittorie Livorno 2. Reti fatte Alessandria 35, subite 19.



Marcatori del Livorno: 4 reti Magnozzi; 3 reti Raccis, Palazzi; 2 reti Busoni, Viani II, Piana, U. Conti, Puccinelli, Colautti, I. Protti, Cellini; 1 rete Corsetti, Giraldi, Silvestri, Corsini, Turchi, Arcari IV, Zidarich I, De Vito, Torriglia, Bartolini, Catalano, Petersen, Ghezzani, Rinaldi, Taccola III, Bernardis, Giampaglia, Lombardo, Garzelli, Araldi, Scichilone, Geraldi, Falco, Lorenzini, Vantaggiato. Più un'autorete: Lombardo.




commenta
Conosciamo i nostri avversari: la Lucchese di mister Lopez
martedė 5 settembre 2017 - 17:46
 


A.S. Lucchese Libertas 1905 s.r.l. (1905)



Il 25 maggio 1905 nasce la prima formazione di calcio a Lucca. Si chiamava Lucca Football Club. Nel 1924 la Lucchese assunse la definizione di Unione Sportiva Lucchese Libertas. Nella stagione 1989/90 conquista la Coppa Itlaia serie C, con un allenatore divenuto un simbolo per la città: Corrado Orrico, il maestro della zona. Nel 2010 vince la Supercoppa di Lega di Seconda Divisione. E' stata rifondata nel 2011 con il nome di F.C. Lucchese 1905, a seguito del fallimento dell'A.S. Lucchese Libertas 1905.



Presidente e legale rappresentante: Andrea Bacci



Consiglio di amministrazione: Andrea Bacci, Fabio Bettucci, Gianluca Campani



Amministratore delegato: Fabio Bettucci



Direttore sportivo: Antonio Obbedio



Segretario generale: Marcella Ghilardi



Team manager: Vanni Pessotto



Responsabile ufficio stampa: Emanuela Lo Guzzo



Responsabile delle relazioni con i tifosi (SLO): Moreno Micheloni



Allenatore: Giovanni Lopez è nato a Roma il 23 maggio 1967. Cresciuto nelle giovanili della Lodigiani, entra nel calcio professionistico nel 1985 a Varese (serie C1). Per quattro campionati diventa un punto fermo della squadra lombarda. Nel 1989 viene acquistato dalla Fidelis Andria, dove rimane per due anni. Nel 1991 approda al Vicenza. Con i veneti centra una promozione in serie B (1992/93), una promozione in serie A (1994/95) e una Coppa Italia (1996/97). Nel 1997 chiude la sua esperienza in biancorosso. Quindi passa alla Lazio dove conquista la Coppa Italia e la Supercoppa italiana. L'anno dopo passa al Napoli in serie B e nel secondo campionato è protagonista della promozione dei partenopei in serie A. Nel 2000 passa al Torino pur avendo giocato solo due gare in tre anni, conquista un'altra promozione nella massima serie. Conclude la sua esperienza da giocatore nel 2004 nella Lodigiani. La carriera di Lopez in panchina è iniziata nel 2006 con la Cisco Roma. In tre anni ha lavorato come tecnico delle giovanili e vice-allenatore della prima squadra. In seguito Lopez è stato vice-allenatore della Lazio (dal 2010 al 2012) a fianco di Edy Reja. Nel 2013/14, in Lega Pro, la sua esperienza al Vicenza, al posto di Dal Canto. Al termine del campionato raggiunge il quinto posto e i playoff. Perde i quarti di finale contro il Savona ma viene ripescato in serie B a seguito del fallimento del Siena. Riconfermato per la stagione successiva dopo 11 partite di campionato viene esonerato. Il 28 ottobre 2015 subentra sulla panchina della Lucchese al posto dell'esonerato Francesco Baldini. Dopo appena quattro mesi viene esonerato. Il 28 marzo 2017 viene nuovamente ingaggiato dalla Lucchese subentrando a Giuseppe Galderisi. Termina la stagione al 9° posto. Ai playoff viene eliminato ai quarti di finale dal Parma. Quindi la società rossonera conferma il tecnico romano, affidandogli la guida della squadra per altre due stagioni



Allenatore in seconda: Antonio Niccolai



Preparatore atletico: Riccardo Guidi



Allenatore portieri: Enzo Biato



Medico sociale: dott. Adolfo Tambellini



Massaggiatore: Alvaro Vannucchi



Responsabile settore giovanile: Mauro Bertacchini



Campo di gioco: lo stadio "Porta Elisa" è stato inaugurato il 20 gennaio 1935. La capienza è di 7.386 posti a sedere



Colori: 1^ divisa maglia a righe rosso-nera, pantaloncino nero, calzettoni neri; 2^ divisa maglia bianca con banda orizzontale rossonera, calzoncini e calzettoni bianchi



Sponsor: Regina, Sofidel, Cassa di Risparmio di Lucca, Pisa, Livorno, Baldini Vernici



Sponsor tecnico: Legea



Palmares: 1 Coppa Italia serie C (1989/90), 1 Supercoppa di Lega di Seconda Divisione (2010)



Precedenti a Livorno in campionato: partite giocate 25 (4 in serie A, 2 in B, 6 in C1, 1 in C2, 12 in C); vittorie Livorno 13 (ultima stagione 2001-02, 3-0), pareggi 8 (ultimo stagione 2016-17, 1-1), vittorie Lucchese 4 (stagione 1988-89, 1-2) 



Classifica: 6° posto con 3 punti a pari merito con Pistoiese, Arzachena, Pro Piacenza, Monza, Cuneo



Cannoniere: Gianmarco De Feo, classe 1994, ruolo attaccante con 5 reti



Diffidati: nessuno



Indisponibili: nessuno



Squalificati: nessuno



Probabile formazione (4-3-1-2): Albertoni, Tavanti, Capuano, Baroni, Espeche, Arrigoni, Merlonghi, Fanucchi, Damiani, De Vena, Russo



Prima squadra



Portieri: Albertoni 1995, Masi 1981, Pagnini 1997.



Difensori: Baroni 1998, Capuano 1981, Cecchini 1993, Espeche 1985, Magli 1991, Maini 1995, Palumbo 1997, Razzanelli 1996, Tavanti 1995.



Centrocampisti: Arrigoni 1994, Cardore 1996, Damiani 1998, Fanucchi 1981, Mingazzini 1980, Nolè 1985, Russo 1997, Strada 1997.



Attaccanti: Bortolussi 1996, Bragadin 1997, Del Sante 1987, De Vena 1992, Merlonghi 1988.



Movimenti di mercato



Arrivi: Russo 1997 centrocampista dal Ghiviborgo (fine prestito), Albertoni 1995 portiere dalla Pistoiese (prestito/Genoa), Baroni 1998 difensore dalla Fiorentina Primavera (prestito), Palumbo 1997 difensore dal Francavilla (definitivo), Damiani 1998 centrocampista dall'Empoli Primavera (prestito), Arrigoni 1994 centrocampista dal Lumezzane (definitivo), Cardore 1996 centrocampista dalla Viterbese (definitivo), De Vena 1992 attaccante dal Melfi (definitivo), Del sante 1987 attaccante dall'Ancona (definitivo), Bortolussi 1996 attaccante dal Sansepolcro (definitivo), Pagnini 1997 portiere dallo Spezia Primavera (prestito), Magli 1991 difensore dall'Albinoleffe (definitivo), Razzanelli 1996 difensore dal Ponsacco (definitivo), Strada 1997 centrocampista dal Prato (definitivo).



Partenze: Nobile 1996 portiere alla Pro Vercelli (definitivo), Dermaku 1992 difensore all'Empoli (fine prestito), Brusacà 1996 difensore alla Lavagnese (definitivo), Bruccini 1986 centrocampista al Cosenza (definitivo), Gargiulo 1994 centrocampista al Pontedera (definitivo), Ballardini 1995 centrocampista al Racing Fondi (definitivo), D'Auria 1996 attaccante al Monolpoli (fine prestito), De Feo 1994 attaccante all'Ascoli (definitivo), Raffini 1996 attaccante al Pordenone (fine prestito).



Precedenti in campionato dalla stagione 1935/36



1935-36 serie B 27/10/1935 Luc.-Liv. 2-1 (24' Coppa LU, 46' Biagini LU, 88' Garraffa rig. LI) Mazzarini di Roma / 08/03/1936 Liv.-Luc. 4-1 (10' Montanari LI, 19' Coppa LU, 63' Bedendo LI, 79' Neri LI, 82' Montanari LI) Scotto di Savona



1937-38 serie A 03/10/1937 Luc.-Liv. 1-1 (28' Stua LI, 60' Gringa LU) Bertolio di Torino / 06/02/1938 Liv.-Luc. 2-1 (51' D'Alberto LU, 77' Zidarich I LI, 82' Arcari IV LI) Cianberlini di Genova



1938-39 serie A 11/12/1938 Luc.-Liv. 2-1 (14' Turchi LU, 22' Zidarich I LI, 83' Colli rig. LU) Scorzoni di Bologna / 09/04/1939 Liv.-Luc. 1-0 (53' Azimonti aut.) Bertolio di Torino



1939-40 serie B 15/10/1939 Liv.-Luc. 3-1 (51' Stua LI, 55' Stua LI, 63' Pennacchi rig. LU, 81' Viani II LI) Carminati di Milano / 10/03/1940 Luc.-Liv. 1-0 (66' Di Benedetti) Galeati di Bologna



1947-48 serie A 08/02/1948 Liv.-Luc. 2-0 (14' Dante, 66' Tieghi) Savio di Torino / 04/07/1948 Luc.-Liv. 2-2 (31' Michelini rig. LU, 34' Tre Re LI, 40' Catelli LU, 64' Piana rig. LI) Carpani di Milano



1948-49 serie A 04/11/1948 Liv.-Luc. 0-0 Tassini di Verona / 06/03/1949 Luc.-Liv. 0-1 (87' Stradella) Buratti di Milano



1953-54 serie C 20/09/1953 Liv.-Luc. 0-0 De Gregorio di Legnano / 07/02/1954 Luc.-Liv. 1-1 (2' Baccalini LU, 30' Cappa LI) Famulari di Messina



1958-59 serie C/A 25/01/1959 Luc.-Liv. 0-2 (10' Manenti, 59' Balleri) Orlandi di Torino / 31/05/1959 Liv.-Luc. 0-1 (14' Pierotti) Sbardella di Roma



1959-60 serie C/B 27/09/1959 Liv.-Luc. 1-1 (7' Bretti LI, 83' Mantovani LU) Revello di Imperia / 13/03/1960 Luc.-Liv. 1-2 (1' Bassetto LU, 39' Raffin rig. LI, 40' Raffin) Rancher di Roma



1960-61 serie C/B 16/10/1960 Luc.-Liv. 1-1 (6' Gori aut. LI, 80' Gori) Orlando di Bergamo / 26/02/1961 Liv.-Luc. 2-3 (27' Lodi LI, 36' Bassetto LU, 79' Mantovani LU, 84' Balloni aut. LU, 89' Gratton LI) Barolo di Noale



1963-64 serie C/B 24/11/1963 Luc.-Liv. 1-1 (73' Virgili LI, 80' Venturelli LU) Gonnella di Asti /29/03/1964 Liv.-Luc. 2-0 (70' Virgili, 82' Mascalaito) Piantoni di Terni



1973-74 serie C/B 17/12/1972 Liv.-Luc. 1-0 (52' Cherubini rig.) Benedetti di Roma / 13/05/1973 Luc.-Liv. 1-0 (42' Zanardello aut.) Scolari di Verona



1973-74 serie C/B 23712/1973 Luc.-Liv. 0-0 Zanchetta di Treviso / 19/05/1974 Liv.-Luc. 0-1 (47' Ferrario) Grassi di Savona



1973-74 serie C/B 10/11/1974 Luc.-Liv. 1-1 (62' Cipelli LU, 75' Graziani rig. LI) Frasso di Capua / 06/04/1975 Liv.-Luc. 1-0 (40' Martelli rig.) Ponzano di Alessandria



1975-76 serie C/B Luc.-Liv. 1-1 (33' Mario Piga LU, 45' Mondello LI) Colasanti di Roma / 21/03/1976 Luc.-Liv. 1-1 (20' Marco Piga LU, 45' Graziani rig. LI) Andreoli di Padova



1976/77 serie C/B 31/10/1976 Luc.-Liv. 0-1 (69' Cisco aut.) Esposito di Torre Annunziata / Liv.-Luc. 1-1 (73' Martelli LI, 89' Nobile LU) Canesi di Luino



1977-78 serie C/B 13/11/1977 Luc.-Liv. 1-0 (79' Nobile) Paparesta di Bari / 09/04/1978 Liv.-Luc. 1-0 (81' Mondello) Lanzafame di Taranto



1978-79 serie C1/B 22/10/1978 Luc.-Liv. 1-1 (7' Ghetti LU, 13' Mondello LI) Castaldo di Vasto / 25/02/1979 Liv.-Luc. 0-0 Magni di Bergamo



1983-84 serie C2/A 23/10/1983 Liv.-Luc. 1-0 (33' Tognarelli) De Santis di Treviso / 04/03/1984 Luc.-Liv. 1-1 (29' Barducci rig. LU, 51' Palazzi LI) Pomentale di Bologna



1987-88 serie C1/A 01/11/1987 Luc.-Liv. 1-1 (65' Gabriele LU, 87' Perrotta LI) Monni di Sassari / 13/03/1988 Liv.-Luc. 0-0 Cardona di Milano



1988-89 serie C1/A 06/11/1988 P.Liv.-Luc. 1-2 (16' Paci LU, 30' Carpineti LI, 87' Torracchi LU) Cardona di Milano / 25/03/1989 Luc.-P.Liv. 3-0 (9' Di Stefano, 16' Salvi, 43' Donatelli) Masulli di Cremona



1999-00 serie C1/A 28/11/1999 Liv.-Luc. 3-1 (3' Geraldi LI, 30' Carruezzo LI, 50' I. Protti LI, 84' Paci LU) Palmieri di Cosenza / 09/04/2000 Luc.-Liv. 1-0 (45' Giraldi) Cruciani di Pesaro



2000/01 serie C1/A 10/12/2000 Liv.-Luc. 2-0 (54' I. Protti, 77' Lorenzini) Ardito di Bari / 22/04/2001 Luc.-Liv. 1-0 (1' Zhabov) Rizzoli di Bologna



2001-02 serie C1/A 04/11/2001 Liv.-Luc. 3-0 (52' I. Protti, 67' Piovani, 70' I. Protti rig.) Carlucci di Molfetta / 17/03/2002 Luc.-Liv. 0-0 De Marco di Chiavari



2016-17 serie C/A 18/09/2016 Liv.-Luc. 1-1 (15' Venitucci, 84' Mingazzini) Mancini di Fermo / 05/02/2017 Lucchese-Livorno 0-0 Amabile di Vicenza



Partite disputate: 50. Vittorie Livorno 17, pareggi 21, vittorie Lucchese 12. Reti fatte Livorno 52, subite 39.



A Livorno: 25. Vittorie Livorno 13, pareggi 8, vittorie Lucchese 4. Reti fatte Livorno 33, subite 15.



A Lucca: 25. Vittorie Lucchese 8, pareggi 13, vittorie Livorno 4. Reti fatte Lucchese 24, subite 19.



Marcatori del Livorno: 4 reti I. Protti; 3 reti Stua, Mondello; 2 reti Montanari, Zidarich I, Raffin, Virgili, Martelli; 1 rete Garraffa, Bedendo, Neri, Arcari IV, Viani II, Dante, Tieghi, Tre Re, Piana, Stradella, Cappa, Manenti, Balleri, Bretti, Lodi, Gratton, Mascalaito, Cherubini, Graziani, Graziani, Tognarelli, Palazzi, Perrotta, Carpineti, Geraldi, Carruezzo, Lorenzini, Piovani, Venitucci. Più tre autoreti: Azimonti, Gori, Cisco.



Coppa Italia



1939-40 3° turno 12 novembre 1939 Lucchese-Livorno 0-1 (35' Viani II) Moretti di Genova (il Livorno passa ai sedicesimi di finale)



1979-80 serie C fase eliminatoria 15° girone 1.a giornata 26 agosto 1979 Livorno-Lucchese 1-0 (87' Venturini rig.) Lugli di Reggio Emilia / 4.a giornata 9 settembre 1979 Luc.-Liv. 0-0 Angelelli di Terni (il Livorno passa ai sedicesimi di finale)



1985-86 serie C girone K 3.a giornata 1° settembre 1985 Livorno-Lucchese 2-1 (40' D'Este LI, 51' Viviani LU, 58' Brandolini rig. LI) Mazzetti di Firenze / 6.a giornata 15 settembre 1985 Lucchese-Livorno 2-2 (4' De Poli LU, 14' Brandolini LI, 35' Gabriellini LU, 70' D'Este LI) Calabrettra di Catanzaro (il Livorno passa ai sedicesimi di finale)



2000-01 serie C girone H 5.a giornata 30 agosto 2000 Livorno-Lucchese 3-3 (37' Cribari LU, 40' Falco rig. LI, 50' I. Protti LI, 71' Borneo LU, 74' Buglio LU, 87' I. Protti LI) Vicinanza di Albenga (il Livorno passa ai sedicesimi di finale)




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Livorno in crisi,colpa di chi ?
Il mister deve cambiare tattica e uomini
Lasciate rientrare gli acciaccati
Calo fisiologico
Facciamo la fine dell' Alessandria
Al mercato di riparazione fatto poco
Siena e Pisa non debbono farci perdere il sonno..
Occhio alla Viterbese
Risultati

Classifica aggiornata al 25/2/2018

Robur Siena 52
Livorno 51
Pisa 47
Viterbese 46
Alessandria 38
Carrarese 36
Monza 36
Giana Erminio 35
Olbia 35
Piacenza 35
Arzachena 34
Pistoiese 32
Pontedera 31
Lucchese 30
Pro Piacenza 28
Arezzo 28
Cuneo 23
Gavorrano 18
Prato 16

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro