Il Commento
Comunicato ufficiale A.S. Livorno Calcio
lunedý 21 maggio 2018 - 22:31
 


L’A.S. Livorno Calcio informa che in data odierna si è svolto a Genova, negli uffici del “Gruppo Spinelli”, un incontro tra il presidente Aldo Spinelli ed i soci Marco Arturo Romano e Mirco Peiani. Ha partecipato anche la parte tecnica della squadra amaranto composta dal direttore sportivo Mauro Facci e dai consulenti Tito Corsi ed Elio Signorelli. Dalla riunione sono emersi i seguenti punti: Il Presidente Spinelli ha parlato con mister Sottil, al quale ha dato garanzia di allestire una rosa competitiva che sia in grado di disputare un campionato di serie B di livello medio-alto, all’altezza quindi della tradizione della società e della città. L’ allenatore Sottil ha confermato la sua volontà di onorare il contratto già in essere. La Società ha anche affermato l’opportunità di incrementare il suo contatto con tutte le componenti della tifoseria amaranto, mettendo in atto iniziative di rilievo. Lunedì prossimo, 28 maggio 2018, ci sarà il rifinanziamento della società con un apporto di nuovo capitale da parte dei soci




commenta
Lunedý sapremo se Sottil resta ma firmeremmo per Breda..
giovedý 17 maggio 2018 - 13:57
 


Ci sarà da aspettare fino a lunedì per capire se Sottil resta e raddoppia (ha chiesto due anni di contratto alzando il tiro dell'ingaggio) o passa la mano.Chiaro che la società dopo quello che è ' successo prima del rush finale di campionato,non intenda impegnarsi per più di una stagione a prezzo fissato.E nemmeno noi stravediamo per Sottil che forse deve ringraziare l'entourage amaranto e i giocatori se alla fine ha potuto festeggiare.Sicche' ben venga un bravo allenatore come l'ex perugino Breda...




commenta
Auguri all'ex difensore amarnto Cei che oggi compie 60 anni
mercoledý 16 maggio 2018 - 13:02
 


Silvio Cei oggi compie 60 anni. Roccioso terzino classe 1958, originario di Lastra a Signa ma è nato a Firenze il 16 maggio 1958. Oggi vive a Montelupo Fiorentino in provincia di Firenze ed è sposato con Serenella Claudili. Ha svolto la trafila giovanile tra Lastrigiana e Fiorentina. Dopo l'esperienza con la Sestese a preso il volo verso la Ternana con il debutto in serie B il 5 giugno 1977 (Ternana-Ascoli 3-2). Poi ha sempre militato in serie C1: Triestina, Arezzo, ancora Ternana, Livorno, Reggiana e Messina. Ha vestito la maglia amaranto in due campionati: 1981-82 e 1982-83. Il Livorno era una società sull'orlo del fallimento ma lui decise di accettare ugualmente. Infatti la società fallì il 12 gennaio 1982. L'anno successivo il Livorno conobbe l'onta della retrocessione in serie C2 a causa di un regolamento assurdo. Il 5 giugno 1983 una rete di Arena del Campania, a dieci minuti dal termine, condannò gli amaranto alla retrocessine. E' stato anche capitano del Livorno, dove ha collezionato 67 presenze e 1 rete (Livorno-Ancona 1-0). A 28 anni ha dovuto smettere per un infortunio al ginocchio. A 30 anni ha iniziato ad allenare, prima il Rufina poi Real Vinci, Barberino, Calenzano, Quarrata, La Querce, Colligiana e Pontassieve. Ha vinto otto campionati. Infine ha scelto di fare il dirigente con il Barberino, Calenzano e Montelupo. Auguri Silvio!




commenta
Calcio, domenica partita di beneficenza in ricoro di Piermario Morosini
giovedý 10 maggio 2018 - 22:35
 


Domenica 13 maggio 2018 andrà in scena allo stadio Armando Picchi la partita fra gli Amaranto & Friends contro gli Amici di Piermario/Live Team. A sei anni dalla scomparsa il ricordo di Piermario Morosini vittima il 14 aprile 2012, durante la gara Pescara-Livorno, di un'improvvisa crisi cardiaca, è ancora indelebile. Una giornata di sport per dare un calcio all'indifferenza e al dolore. L'associazione You4Er, con il patrocinio e la compartecipazione del Comune di Livorno e riconosciuto ufficialmente dalla società Livorno Calcio, coinvolgerà mille bambini provenienti dalle scuole calcio (nati negli anni dal 2007 al 2012) che si concluderà con una partita di beneficenza tra gli "Amici di Piermario" e le "Glorie Amaranto". L'evento inizierà alle ore 9 e saranno protagoniste le scuole calcio che si alterneranno sul terreno dell'Ardenza con sfide a campo ridotto. Alle ore 17 spazio alla sfilata di tutti i partecipanti con la premiazione dei baby calciatori effettuata dai principali personaggi dello sport livornese. Poi il gran finale alle ore 18 con la partita commemorativa del giocatore scomparso, Piermario Morosini, che vedrà scendere in campo tanti amici, calciatori in attività ed ex giocatori di calcio come Nappi, Quadri, Campisi, Foglio, Piccinni, Di Natale e Bia, hanno già dato la loro adesione. Ad affiancarli tante altre stelle del calcio amaranto, giocatori che hanno militato nel Livorno. Lunga è la lista: Amelia, Mazzoni, Balleri, Doga, Protti, Bigazzi, Diamanti, Matteini, Cannarsa, Bonaldi, Scalzo, Boccafogli, Knezevic, Rampi, Vargas, Belingheri, Salviato e Cellini. Tanti altri si aggiungeranno nelle prossime ore. Sarà presente anche una delegazione del Livorno Calcio. I biglietti si possono acquistare presso i seguenti punti vendita: Chiosco Livorno-Centro Commerciale Fonti del Corallo via Gino Graziani, 6; Punto Amaranto Piazzale Montello e la sede You4Er via Palestro, 27. Costo biglietti: 10 euro tribuna; 7 gradinata e 5 curva. Tanti gli sponsor che hanno consentito lo svolgersi di questa manifestazione. I proventi della partita andranno all'associazione You4Er, un'organizzazione composta da volontari e individui in genere che insieme operano per promuovere iniziative finalizzate al miglioramento continuo dei servizi offerti all'interno del Pronto Soccorso di Livorno. Tra i primi obiettivi realizzati dall'associazione c'è stata la realizzazione di una sala d'attesa pediatrica, inaugurata il 15 marzo scorso, per bambini e mamme in allattamento. Nel mondo del calcio, Piermario Morosini, ha lasciato un ottimo ricordo non solo per le sue generose prestazioni sportive ma anche come una persona particolarmente sensibile. L'iniziativa di domenica, con una partita di pallone, è un modo di ricordarlo come sicuramente sarebbe piaciuto a Piermario.




commenta
Supercoppa di serie C: si gioca di sabato dal 12 al 26 maggio
mercoledý 2 maggio 2018 - 23:08
 


La Supercoppa di serie C si giocherà di sabato, come l'anno scorso. Il sorteggio nei prossimi giorni probabilmente lunedì 7 maggio, alle ore 13, nella sede della Lega Pro a Firenze. Queste le date: la prima partita sabato 12 maggio, la seconda sabato 19 e la terza sabato 26 maggio. Alla Supercoppa di serie C si sono qualificate Livorno (girone A), Padova (girone B) e Lecce (girone C). La squadra che riposerà nella prima giornata e la squadra che disputerà la prima gara in trasferta verrà determinata per sorteggio. Nel secondo starà a riposo la squadra che vincerà all'esordio o, in caso di pareggio, chi avrà giocato in trasferta. Si tratta della diciannovesima edizione della Supercoppa di serie C istituita nel 2000, ma solo dalla quarta con tre squadre impegnate. Lo scorso anno si è imposto il Foggia su Venezia e Cremonese. Le tre società ammesse formeranno un girone, con gare di sola andata. Pertanto ogni squadra effettuerà una gara interna ed una gara esterna. La squadra classificata al primo posto vincerà la Supercoppa serie C 2017/18. In caso di parità di punteggio, per designare la vincente del girone, verranno applicati nell'ordine i seguenti criteri: 1) differenza reti nelle gare di girone; 2) maggior numero di reti segnate nelle gare di girone; 3) maggior numero di reti segnate nella gara esterna di girone; 4) sorteggio. Durante la disputa delle gare possono essere sostituiti cinque calciatori, per ogni squadra. La società vincitrice riceverà la "Supercoppa serie C" e 25 medaglie in argento per i calciatori ed i tecnici della squadra. Nell'albo d'oro della competizione comandono con due vittorie a testa Spezia (2006 e 2012) e Novara (2010 e 2015), seguono con una vittoria Siena, Modena, Ascoli, Treviso, Arezzo, Rimini, Grosseto, Sassuolo, Gallipoli, Nocerina, Avellino, Perugia, Spal e Foggia.




commenta
Fine dell'incubo: siamo in B !!
domenica 29 aprile 2018 - 10:21
 


Una sofferenza indicibile, quasi come ai tempi del Vodz ma siamo di nuovo in B..Diciamo che ce lo siamo meritati in un campionato dall'andamento assurdo.Perché in due partite da vincere a tutti i costi il Livorno non e' andato oltre il pari dopo essere stato in svantaggio e il Siena ha perso in casa col Piacenza,evitandoci altri patemi.Tutto e il contrario di tutto, compreso Paolo Brosio in tribuna che festeggia con i nostri tifosi quasi a far le veci di Aldo Spinelli. Ce ne faremo una ragione ma intanto la serie C e' di nuovo alle spalle.Buona estate a tutti !




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Confermeresti Sottil per B ?
Si
No
Non so'
Cerchiamo un' alternativa..
Breda mi piace..
Piu' Importante rifondare la squadra
Normale che il mister chieda un biennale + ricco
Risultati

Classifica aggiornata al 20/5/2018

Cremonese 0
Bari 0
Hellas Verona 0
Foggia 0
Spezia 0
Venezia 0
Carpi 0
Cosenza 0
Cittadella 0
Pescara 0
Avellino 0
Brescia 0
Salernitana 0
Palermo 0
Crotone 0
Ascoli 0
Livorno 0
Entella 0
Cesena 0
Benevento 0
Padova 0

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro