News
Chi si rivede, l'Alessandria degli ex Cazzola e Bunino, prossimo avversario del Livorno
marted́ 12 settembre 2017 - 16:33
 


Sarà un big match quello di venerdì 15 settembre (ore 20.45) quando allo stadio "Giuseppe Moccagatta", scenderanno in campo Alessandria e Livorno. L'Unione Sportiva Alessandria è stata fondata il 18 febbraio 1912. La squadra ha disputato 13 stagioni in serie A tra il 1929 e il 1960. Venti i campionati in serie B, l'ultimo nel 1975. Sono in tutto 46 i campionati disputati in serie C. Conta nel suo palmares una Coppa Coni conquistata nel 1927 e una Coppa Italia di serie C vinta nel 1973. Tra i giocatori che hanno vestito la maglia grigia spicca sicuramente il nome di Gianni Rivera, alessandrino di nascita, che esordì in serie A non ancora sedicenne il 2 giugno 1959, nella partita Alessandria-Inter terminata 1-1. Nel 1969 vinse il Pallone d'Oro. Da non dimenticare i calciatori che hanno vestito la maglia della Nazionale come i Campioni del Mondo Bertolini, Borel, Ferrari e Rava. Negli ultimi decenni ha vissuto periodi assai turbolenti dovuti a problemi di natura economica che nel 2003 l'hanno portata al fallimento. L'allenatore dei grigi è Cristian Stellini, al primo anno sulla panchina piemontese dopo aver guidato il Genoa Primavera. Il modulo di riferimento è il 4-4-2. Nato il 27 aprile 1974 a Cuggiono, in provincia di Milano. Durante la carriera di calciatore ha giocato difensore centrale o esterno sinistro basso dal 1992 al 2010. La sua prima società calcistica è stata la Vanzaghellese categoria Esordienti. Poi l'approdo alla Pro Patria e il successivo passaggio alla Castanese. Quindi viene acquistato dal Novara. Nel 1992 il tecnico Luigi Delneri lo aggrega alla prima squadra. Dopo due anni con la squadra azzurra (totale presenze 30) si trasferisce alla Spal. In tre anni colleziona 53 presenze e una rete. Nell'ottobre del 1996 passa alla Ternana in serie C2. Con gli umbri conquista due promozioni consecutive (dalla serie C2 alla serie B) con in panchina Luigi Delneri. Milita nella Ternana per quattro anni: 104 presenze e tre gol. Nel 2000 viene acquistato dal Como. Con la società lombarda centra ancora due promozioni in due anni (dalla serie C1 alla serie A). Nel 2002 con il Como disputa la sua prima stagione in serie A. Dopo 100 presenze e quattro reti lascia i lariani e si accasa al Modena sempre in serie A. Con i canarini disputa solo due partite. L'anno seguente scende in serie B a Genova, sponda Genoa, diventando il capita della squadra. Nella stagione 2004/05 conquista la promozione in serie A ma il Genoa verrà retrocesso in serie C1 per illecito sportivo. L'anno dopo è uno dei protagonisti della risalita in serie B dei rossoblu. Nella stagione 2006/07, riconquista la serie A con i liguri confermandosi tra gli elementi più positivi. Il 31 agosto 2007 viene ceduto al Bari. Nel 2008/09 vince il campionato di serie B ottenendo così la terza promozione in serie A. Al termine della stagione 2009/10 decide di appendere le scarpette al chiodo. ha collezionato 41 presenze in serie A e circa 200 nel campionato cadetto. Quindi entra subito a far parte dello staff di Antonio Conte prima nel Siena e poi nella Juventus. Dal 2015 al 2017 ha allenato la Primavera del Genoa. Poi arriva la chiamata dell'Alessandria. Il tecnico lombardo ha firmato un contratto biennale. In porta dovrebbe esserci l'esperto Agazzi che ha preso il posto di Vannucchi ancora infortunato. Davanti a lui i centrali sono il confermato Piccolo e il classe 1996 ex Como. Sulle fascie a destra Casasola, classe 1995 scuola Roma e a sinistra Pastore, classe 1994 ex Virtus Francavilla. A centrocampo i confermati Sestu, Branca e Nicco, con il probabile inserimento dell'ex Palermo, Gazzi. In attacco ci saranno il bomber Gonzalez e il classe 1991 Fischnaller.




commenta
Alessandria-Livorno: i precedenti in campionato, Cazzola e Bunino gli ex
marted́ 12 settembre 2017 - 16:23
 


Venerdì Alessandria e Livorno si incontreranno nella partita valida per la 4.a giornata del campionato di serie C, girone A. Concentrando l'attenzione solo sulle sfide in campionato allo stadio Moccagatta, il primo confronto, risale all'8 giugno 1930. I padroni di casa vinsero per 3-2. Gli altri diciasette precedenti sono racchiusi tra il gennaio 1931 e il settembre 2016. Il bilancio dice 14 vittorie dell'Alessandria contro due soli exploit degli amaranto ed altrettanti pareggi. Un anno fa l'ultimo incrocio, il 4 settembre 2016 finì 3-1 per i piemontesi. Dopo un primo tempo avaro di emozioni, nella ripresa i grigi vanno sul 2-0 con Gonzalez e Iocolano. Vantaggiato dal dischetto accorcia le distanze, ma la doppietta di Iacolano chiude la partita sul 3-1. Il 10 novembre 1939 l'ultimo pari 1-1 tra Alessandria e Livorno: alla rete amaranto di Viani II segue il pareggio di Petruzzi. L'ultima vittoria degli amaranto per 0-3, valida per il campionato di C1 2000/01. Per gli amaranto segnarono Igor Protti, Geraldi e Falco. Saranno due gli ex della partita, entrambi dell'Alessandria: Riccardo Scazzola e Cristian Bunino. Il centrocampista ha collezionato 25 presenze e 2 reti in campionato con la maglia degli amaranto da luglio 2015 a giugno 2016. Un'esperienza non proprio positiva per il mediano alessandrino vista la retrocessione in Lega Pro del Livorno. L'attaccante piemontese, Bunino, fu girato in prestito dalla Juventus nella stagione 2015/16. Ha collezionando 14 presenze in campionato, segnando una rete in Virtus Lanciano-Livorno (2-1). Anche per lui l'esperienza in Toscana si concluse con la retrocessione degli amaranto in Lega Pro.




commenta
Speciale Amaranto
Dì la tua su ...
La Pagella di Carlo
 
SONDAGGIO
Vi convince il nuovo Livorno ?
Si
No
Non so'
Aspetto rinforzi
Mi manca un Diamanti..
Mi manca un'alternativa a Vantaggiato..
Risultati

Classifica aggiornata al 16/10/2017

Robur Siena 21
Livorno 20
Viterbese 18
Olbia 17
Pisa 16
Lucchese 14
Arzachena 13
Carrarese 13
Piacenza 13
Monza 12
Arezzo 10
Pistoiese 10
Giana Erminio 9
Cuneo 9
Alessandria 8
Pro Piacenza 6
Pontedera 5
Prato 5
Gavorrano 1

 

 

 


Sito ad aggiornamento aperiodico gestito da Raimondo Bongini - © 2013 illivornese.it all rights reserved. Web design by Esse-I Soluzioni Informatiche
Tutti i marchi ed immagini pubblicati sono proprietà dei rispettivi titolari e vengono utilizzati senza fine di lucro